Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Il vostro rapporto con gli animali

Lycium_bLycium_b Veterano Pro
modificato June 2015 in Natura, animali e tempo libero
Tempo fa, in un post di una discussione sull'utilità degli animali domestici nell'Asperger, scrissi che gli animali sono da sempre i miei amici più veri.
Voi che rapporto avete con gli animali?
Post edited by yugen on
Taggata:
«1345678

Commenti

  • A87A87 Pilastro
    Pubblicazioni: 3,048
    Non mi piacciono, non mi interessano, ma li rispetto.
  • GrizliGrizli Veterano
    Pubblicazioni: 288
    mi piacciono e amo osservarli, ma sono una pessima accuditrice di animali domestici. 
    amo in particolare i conigli, guardarne uno che scorrazza libero (ho un giardino) è una delle cose più rilassanti e pacificanti che conosco.
  • A87A87 Pilastro
    modificato April 2014 Pubblicazioni: 3,048
    Ecco, io non li accuderei mai, non ne comprerei mai uno, né tanto meno ne terrei uno in casa, ma ogni tanto osservare i piccioni sul terrazzo mi rilassa. Volevo dire questo…
    Post edited by A87 on
  • Lycium_bLycium_b Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,868
    Ho sempre avuto animali in casa. Quando nacqui i miei avevano un cagnolino. Quando avevo 9 anni chiesi a mia madre di prenderne un altro e dopo un po' lei acconsentì. A 18 anni presi un altro cane e da due anni ne ho un altro. Nello stesso periodo ho preso una tartaruga di terra.
    Non ho mai avuto un gatto, in buona parte perchè ho sempre avuto cani da caccia o simil da caccia e non sarebbero mai andati d'accordo con i gatti. Ho avuto invece un merlo indiano.
    Credo che molto nell'amore per gli animali e ancor più per accudire gli animali dipenda dall'imprinting che si riceve da piccoli.
    Da bambina avevo una vicina di casa che aveva il pollaio e spesso davo da mangiare alle sue galline :). Era molto divertente vederle mangiare.
    A volte oggi mi capita, anche se di rado, di dar da mangiare ai piccioni o agli uccellini.
  • BluBlu Veterano
    Pubblicazioni: 639
    Ho avuto 2 migliori amici nella mia vita fino ad ora, uno di loro era un gatto
    Tutti indaffarati a cercare lo spiraglio nel baratro delle maschere divoratrici.
  • Lycium_bLycium_b Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,868
    Ho avuto 2 migliori amici nella mia vita fino ad ora, uno di loro era un gatto
    :)
  • MammaAnnaMammaAnna Andato
    Pubblicazioni: 373
    Da piccola ho avuto tanti gatti a casa mia, erano quasi i miei unici compagni di gioco.
    Vivevo in campagna ed i miei avevano un pollaio, mi ricordo che da piccola avevo una gallina nana che avevo chiamato Stellina. Dal pollaio saliva le scale, andava sul balcone e col becco batteva sulla finestra della cucina per chiamarmi: le piaceva essere presa in braccio da me ed adorava mangiare chicchi di riso dalle mie mani. Non sono mai riuscita ad addomesticare nessun'altra gallina come quella. Quando morì piansi tantissimo.
  • Mattia212Mattia212 Veterano
    Pubblicazioni: 748
    Mi piacciono gli animali, in particolare gli insetti.. certi cani e praticamente adoro quasi tutti i gatti.. ma non sono portato per tenere animali domestici e non mi piace l'eccesso che porta a trattare gli animali domestici come persone.. ad antropomorfizzarli a dire che sono più bravi/intelligenti delle persone (e vorrei vedere che il cane è bravo.. ma perchè non può scegliere di essere diverso..).
    L'animale deve rimanere tale anche per un rispetto verso la sua natura..

  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    Da piccola ho avuto tanti gatti a casa mia, erano quasi i miei unici compagni di gioco.
    Vivevo in campagna ed i miei avevano un pollaio, mi ricordo che da piccola avevo una gallina nana che avevo chiamato Stellina. Dal pollaio saliva le scale, andava sul balcone e col becco batteva sulla finestra della cucina per chiamarmi: le piaceva essere presa in braccio da me ed adorava mangiare chicchi di riso dalle mie mani. Non sono mai riuscita ad addomesticare nessun'altra gallina come quella. Quando morì piansi tantissimo.
    Mi ricorda tanto la storia di mia mamma e del suo coniglio Poppi. Sono che mia nonna, donna dall'animo estremamente sensibile, un giorno gliel'ha cucinato!
    Strano che a mia mamma non piaccia il coniglio...
  • Lycium_bLycium_b Veterano Pro
    modificato April 2014 Pubblicazioni: 1,868
    Da piccola ho avuto tanti gatti a casa mia, erano quasi i miei unici compagni di gioco.
    Vivevo in campagna ed i miei avevano un pollaio, mi ricordo che da piccola avevo una gallina nana che avevo chiamato Stellina. Dal pollaio saliva le scale, andava sul balcone e col becco batteva sulla finestra della cucina per chiamarmi: le piaceva essere presa in braccio da me ed adorava mangiare chicchi di riso dalle mie mani. Non sono mai riuscita ad addomesticare nessun'altra gallina come quella. Quando morì piansi tantissimo.


    Mi ricorda tanto la storia di mia mamma e del suo coniglio Poppi. Sono che mia nonna, donna dall'animo estremamente sensibile, un giorno gliel'ha cucinato!
    Strano che a mia mamma non piaccia il coniglio...
    :(
    Mi piacciono gli animali, in particolare gli insetti.. certi cani e praticamente adoro quasi tutti i gatti.. ma non sono portato per tenere animali domestici e non mi piace l'eccesso che porta a trattare gli animali domestici come persone.. ad antropomorfizzarli a dire che sono più bravi/intelligenti delle persone (e vorrei vedere che il cane è bravo.. ma perchè non può scegliere di essere diverso..).
    L'animale deve rimanere tale anche per un rispetto verso la sua natura..
    Gli insetti sono animali dimenticati, la maggior parte delle persone li bistratta e li uccide considerandoli alla stregua di cose.
    Il fatto che gli animali siano più "bravi o intelligenti" delle persone è motivato dal fatto che gli animali (in particolare i mammiferi come il cane o il gatto, ma anche il maiale, che poverino è un animale da macello, ma è molto intelligente) sono in grado di provare affetto incondizionato, cosa che molti esseri umani non sanno fare. In realtà una scelta a non essere "bravi" i cani (ma anche gli altri animali domestici) l'avrebbero, perché in qualsiasi momento potrebbero decidere di mordere o addirittura sbranare il padrone (e chi ha avuto cani problematici, come ad esempio me, lo sa...), ma nella maggior parte dei casi non lo fanno, e non per paura d'essere soppressi o rinchiusi in canile (il cane o gli animali in genere non ragionano sulle conseguenze, ma si basano solo sul momento presente), ma per l'affetto incondizionato che provano per il padrone. Questa è una caratteristica degli animali che a mio avviso può scorgere solo chi ha avuto un rapporto molto stretto con loro, che non significa antropomorfizzarli, ma avvicinarci noi a loro e diventare un po' "animali".
    Post edited by Lycium_b on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586