Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Asperger e esercito

geekjakegeekjake Veterano
modificato January 2015 in Studio e lavoro
E' possibile per una persona Asperger (o con diversi tratti Asperger) entrare nell'esercito? Potrebbero risultare durante l'intervista clinica e creare problemi?
Post edited by yugen on
Taggata:
«134

Commenti

  • A87A87 Pilastro
    Pubblicazioni: 3,043
    Non lo so, ma io nell'esercito non ci entrerei manco morto. Fiero antimilitarista a vita.
    marco3882
  • Semir78Semir78 Andato
    modificato June 2014 Pubblicazioni: 1,101
     Potrebbero risultare durante l'intervista clinica e creare problemi?
    No.
    E' già difficile ottenere la diagnosi CERTA in età adulta da medici specialisti, figuriamoci dai "medici" dell'esercito. Io l'ho fatto e non fu per niente piacevole.
    I "medici" dell'E.I. sono gli scarti degli scarti che si laureano nelle peggiori università italiane. E' già tanto se sanno distinguere un raffreddore da un mal di testa.
    Comunque, in Israele: leggi qui.

    Post edited by Semir78 on
  • UllastroUllastro Veterano
    Pubblicazioni: 2,746
    Se penso a quello che ho visto durante i 12 mesi di leva obbligatoria, dovrei affermare che non solo l'autismo, ma anche il ritardo mentale non costituiva assolutamente un problema all'interno delle forze armate. 
    Fra analfabeti totali, puzzoni incalliti, seguaci di Onan che manifestavano pubblicamente la propria fede ed imbecilli di ogni grado e foggia, mi domando ancora oggi cosa fosse davvero necessario per essere esentati. 
    Ogni calcio nel culo ti fa fare un passo avanti
  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,077
    Non so se si faccia ancora la visita di leva e se si faccia ancora il quiz "Minnesota" (ti piacciono i fiori, faresti il fioraio, ti piacciono le riviste di auto ecc.), ma da quel tipo di test non emergono informazioni relative all'Asperger (se ne era già parlato altrove, credo).

    Le notizie su cosa facciano in Israele con i ragazzi autistici non credo siano buone notizie: in fondo, sono sempre operazione di guerra.

    Per fortuna con i rinvii per motivi di studio e la sospensione del servizio di leva, ho evitato di buttar via un anno di vita in quel modo.
  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,077
    [...] mi domando ancora oggi cosa fosse davvero necessario per essere esentati.
    Una raccomandazione, come per Fabio Fazio, ad esempio stando a quel che si dice.
  • A87A87 Pilastro
    Pubblicazioni: 3,043
    A me fecero fare il Minnesota nel 2007 per una visita che mi ha fatto fare mia madre.
    E a quanto pare me lo fece fare proprio per farmi rinnovare la diagnosi di autismo/asperger.
    Non ho indicazioni certe, all'epoca ero completamente ignaro di tutto.
  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,077
    @A87 interessante la storia del Minnesota, se ne parlava anche qui:
    http://spazioasperger.it/forum/discussion/2964/asperger-e-test-psicologico-della-visita-di-leva

    Se pensate a quanti dati personali ha l'EI su milioni di italiani maschi, c'è da rabbrividire pensando alla privacy.
    marco3882
  • geekjakegeekjake Veterano
    modificato June 2014 Pubblicazioni: 404
    Vedo che siete tutti felici delle esperienze avute nell'esercito xD (ironia)
    @ Semir avevo già letto quell'articolo, ma non mi ha fatto una buona impressione, non sono sicuro di saper spiegare il perchè.
    Post edited by geekjake on
  • A87A87 Pilastro
    modificato June 2014 Pubblicazioni: 3,043
    Anche a me l'articolo ha fatto una cattiva impressione, va contro i miei ideali.
    Per fortuna il servizio di leva non è più obbligatorio in Italia. La libertà di non fare il militare è una delle migliori conquiste del nostro Paese, anche se qualche nostalgico non è d'accordo.
    marco3882
    Post edited by A87 on
  • UllastroUllastro Veterano
    Pubblicazioni: 2,746
    @A87: penso che - a parte pochi casi patologici - nessuna persona sia mai partita per il servizio di leva obbligatorio con entusiasmo.

    Io per primo me lo sarei evitato con tutto il cuore (anche se non ho voluto prendere la "scorciatoia facile" dell'obiezione di coscienza) e sono partito con lo stato emotivo di un cane bastonato.

    Però oggi posso dire di essere contento di aver fatto questa esperienza che è stata sicuramente formativa per gli anni a venire: sono venuto a contatto con persone e situazioni totalmente diverse dal mio vissuto. Ho dovuto (volente o nolente) adattarmi ad una vita collettiva fatta di spazi ristretti, servizi condivisi e privacy quasi nulla.
    Ho dovuto imparare a pagare le conseguenze di colpe non mie senza potermi lamentare, a fare buon viso a pessimo gioco, ad obbedire ad ordini stupidi senza contestarli e soprattutto ad accettare senza farmi troppe domande sulle "ingiustizie del mondo" le palate di escrementi che venivano lanciate al capro espiatorio di turno. Ti assicuro che è stato tutto molto utile e ha fornito un valido addestramento per gli eventi degli anni a venire.
    Ogni calcio nel culo ti fa fare un passo avanti
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586