Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Insegnante di sostegno?

valentinavalentina Membro
modificato August 2014 in La piazza (discussioni generali)
Salve mi servirebbe un'informazione per una tesi universitaria. Ai bambini diagnosticati Asperger, in ambito scolastico viene affiancato un insegnante di sostegno? Se sì, in che modo aiuta? Grazie
«134

Commenti

  • BatteoBatteo Membro Pro
    Pubblicazioni: 172
    Io ce l'ho l'insegnante di sostegno, ma sono ancora alle superiori e non so come funziona all'università, a me mi aiuta facendo un riassunto degli argomenti delle materie difficili in modo da agevolare lo studio individuale.
  • Andato_87Andato_87 Andato
    Pubblicazioni: 3,049
    Anch'io avevo il sostegno a scuola, lo danno nei casi più “gravi”, specie se ci sono altre problematiche oltre all'asperger, nel mio caso si tratta di problemi dell'attenzione. Il sostegno mi aiutava a prendere appunti e riassumeva la lezione, se non sbaglio ad alcuni danno anche un programma scolastico differenziato e “ridotto”.
  • Pubblicazioni: 6
    Sì, su richiesta l'insegnante di sostegno viene affiancato. Il tipo di intervento dipende dal bisogno, non tutti i bambini Asperger hanno le stesse difficoltà. Il bambino che ho conosciuto aveva ancheun lieve ritardo, necessitava di sostegno per concentrarsi e riceveva compliti semplificati. Quando non riusciva a seguire l'insegnante di sostegno gli rispiegava la lezione.Da quel che ho capito non faceva molto invece per le difficoltà di relazione.
  • violinoviolino Membro Pro
    Pubblicazioni: 98
    la mia nipotina di 6 anni ha avuto la diagnosi di autismo ad alto funzionamento, diagnosi che le ha permesso di avere il sostegno scolastico. la bambina ha avuto l'insegnante di sostegno già da questo ultimo anno di scuola dell'infanzia, in cui questa educatrice non ha fatto molto perchè non è una bambina problematica.
    da settembre va in prima elementare a avrà altra maestra di sostegno e si vedrà che lavoro le fa fare.

    non so poi fino a quando. secondo me appena si scopre che la bambina sa leggere meglio degli altri bambini della sua età, glielo toglieranno. la stessa psichiatra era in dubbio se richiederlo o no; ha suggerito ai genitori di chiederlo lo stesso, nonostante la lievità del problema, perchè i tempi di ottenimento del sostegno sono molto lunghi e in caso di reale necessità rischiava di non averla in tempo per la scuola.

    la mia nipotina è sveglia e ha un bel carattere, ma ha certe rigidità e difficoltà naturali ad adattarsi che le rendono difficile inserirsi tra i coetanei. non sta alle regole, non cerca gli altri se non raramente, e in quel caso non sa rapportarsi con gli altri bambini per cui viene esclusa dai giochi.

    è socievole ma non riesce a socializzare. e poi certi bambini sono perfidi e si approfittano della sua ingenuità, è già stata oggetto di bullismo alla materna.
    io credo che avrebbero più bisogno del sostegno certi bambini cosiddetti "normali", che non si capisce perchè mai debbano esprimere tanta cattiveria...

  • valentinavalentina Membro
    Pubblicazioni: 17
    Grazie a tutti per le risposte. Il fatto che adesso l'Asperger sia "scomparso" dal DSM-V, può creare problemi a chi volesse richiedere l'insegnante di sostegno?
  • giovannagiovanna Colonna
    Pubblicazioni: 3,905
    Non penso perxhe'si tratta solo di un nome a un problema reale. Il dsm da' dei nomi,se il problema c'e'c'e'.
    Anxh'io prima mi chiamavo maniaco depressiva e ora mi chiamo bipolare ma sono sempre col problema medesimo.
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • giovannagiovanna Colonna
    Pubblicazioni: 3,905
    Se si dice non si chiama piu asperger ma disturbo xhe rientra nello spettro autistico con la differenza della gravita',ma cosa cambia?nulla,l'importante e'che sia vero come problema e comporti delle difficolta'piu'che agli altri.
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • giovannagiovanna Colonna
    Pubblicazioni: 3,905
    Il sostegno non si chiede se il bimbo non ha problemi,si chiede per qualcosa di reale,non per un nome.
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • valentinavalentina Membro
    Pubblicazioni: 17
    Se si dice non si chiama piu asperger ma disturbo xhe rientra nello spettro autistico con la differenza della gravita',ma cosa cambia?nulla,l'importante e'che sia vero come problema e comporti delle difficolta'piu'che agli altri.
    Ti ringrazio! Scusa la domanda,tu sei Asperger diagnosticata?
  • valentinavalentina Membro
    Pubblicazioni: 17
    Io ce l'ho l'insegnante di sostegno, ma sono ancora alle superiori e non so come funziona all'università, a me mi aiuta facendo un riassunto degli argomenti delle materie difficili in modo da agevolare lo studio individuale.
    Riesce ad aiutarti come dovrebbe? (tu sei asperger diagnosticato? se sì, ti andrebbe di rispondere a qualche domanda per aiutarmi per la mia tesi universitaria?)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online