Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

evviva la supersolitudine!

marielmariel Senatore
Amo stare da sola ma ogni tanto mi piace incontrare la gente.Oggi però mi sono irritata molto per via di comportamenti scorretti da parte di alcune persone che fingono di essere amici.Sono molto ingenua, spesso non valuto la possibilità che hanno le persone di estorcermi pensieri che poi vengono usati (modificandoli) contro di me. Ai furbi questo non succede, lo capiscono e non si espongono più di tanto, io dico sempre quello che penso. siccome poi con il tempo, rifletto e mi rendo conto della cosa, mi sento circondata dal pericolo. il punto è che adesso mi sembra utile isolarmi completamente e rispondere abbastanza sinteticamente nelle conversazioni.Dalla solitudine alla supersolitudine.
Una cosa che ho capito da poco è anche che mi piace molto la solitudine con persone intorno che non mi disturbano ma questo è un'altro discorso.
A questo punto non è ancora più difficile evitare l'asocialità?
Post edited by yugen on
«13

Commenti

  • AdalgisaAdalgisa Andato
    Pubblicazioni: 1,793

    un pò ti capisco, purtroppo è sempre meglio "stare in guardia" e mantenere un clima "cordiale disponibile ma riservato" almeno fin quando non si ha la certezza non dico assoluta (quella non ce la darà mai nessuna) ma almeno alta che possiamo fidarci davvero di qualcuno.

    la fiducia è però un percorso molto lungo e va meritata...

    lascia perdere questi comportamenti, non pensarci più di tanto,tra qualche giorno si saranno dimenticati perchè avranno altri "pettegolezzi" tra le mani. la prossima volta che ti capita d'incontrarli sii tranquillissima come se non ti fossi mai confidata con loro e mantieni un "distacco di classe".

    E' vero se è vero che è vero che..

    che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • marielmariel Senatore
    Pubblicazioni: 1,551
    Ecco cosa fare! Avere un distacco di classe ma con tutti, così non si sbaglia! Il fastidio di snaturarsi è forte ma necessario.
  • kachinakachina Andato
    Pubblicazioni: 560
    "distacco di classe" è bellissimo.

    "snaturarsi" è una parola che mi fa paura.

    lo "splendido isolamento" continua a esser il pensiero che più fa cantare il mio ego ...allucinato.
    alla fine splendido non è mai. =((
    Let us try to teach generosity and altruism, because we are born selfish.             -Richard Dawkins
  • AdalgisaAdalgisa Andato
    Pubblicazioni: 1,793
    @kachina beh oggi abbiamo imparato nuove espressioni l'una dall'altra.. da usare al momento opportuno per farci fare i complimenti sulla nostra intelligenza ;)
    E' vero se è vero che è vero che..

    che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • marielmariel Senatore
    Pubblicazioni: 1,551
    "snaturarsi" è una parola che non piace neanche a me, ma d'altra parte per difendersi occorre reprimere i propri comportamenti.
  • ct87ct87 Colonna
    Pubblicazioni: 2,956
    reprimere i propri sentimenti? oddio, mi manca l'aria... magari diversificarli, ma reprimerli no, come puoi farlo? 8-> non è meglio essere se stessi? imparano ad amarti così come sei!
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • AdalgisaAdalgisa Andato
    Pubblicazioni: 1,793
    "imparano ad amarti come sei" ma sono casi comunque rarissimi...
    E' vero se è vero che è vero che..

    che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • marielmariel Senatore
    Pubblicazioni: 1,551
    Forse non mi sono spiegata. Quello che voglio dire è che viste le mie esperienze negative quando sono spontanea, cioè socievole e sincera, per me "snaturarsi" significa non esserlo più, per non esserlo devo evitare le frequentazioni o devo trattenermi dal dire e fare le cose che vorrei per evitare conseguenze spiacevoli. E' un'autodifesa. I comportamenti sono separati dai sentimenti.Ecco con questi comportamenti non proverò sentimenti di dispiacere.
  • ct87ct87 Colonna
    Pubblicazioni: 2,956
    Credo che per quanto uno possa evitarli comunque ne ha altri. La testa pensa sempre
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • bannato2bannato2 Membro
    Pubblicazioni: 2,035
    Ben venuta ....
    Amo stare da sola ma ogni tanto mi piace incontrare la gente.Oggi però mi sono irritata molto per via di comportamenti scorretti da parte di alcune persone che fingono di essere amici.Sono molto ingenua, spesso non valuto la possibilità che hanno le persone di estorcermi pensieri che poi vengono usati (modificandoli) contro di me. Ai furbi questo non succede, lo capiscono e non si espongono più di tanto, io dico sempre quello che penso. siccome poi con il tempo, rifletto e mi rendo conto della cosa, mi sento circondata dal pericolo. il punto è che adesso mi sembra utile isolarmi completamente e rispondere abbastanza sinteticamente nelle conversazioni.Dalla solitudine alla supersolitudine.
    Una cosa che ho capito da poco è anche che mi piace molto la solitudine con persone intorno che non mi disturbano ma questo è un'altro discorso.
    A questo punto non è ancora più difficile evitare l'asocialità?
    Solo è bello ma insieme sarebbe più bello
    Ma se insieme alle persone non giuste non è bello allora soli è bellissimo .
    Meglio egoista felice che sociale bastonato .
    dalla vita solo il meglio
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online