Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Asperger estroversi.

12467

Commenti

  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,187
    Per estroversione intendete la facilità nel parlare agli altri o la capacità di rivelarse agli altri la propria interiorità?

    Ci sono persone che vivono a contatto col pubblico ma non si sa niente di loro.
    kachinaAmelieGrizli
  • ct87ct87 Colonna
    Pubblicazioni: 2,956
    @fattore_a ottima osservazione! Quando lavoravo ero così!
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • GecoGeco Colonna
    Pubblicazioni: 1,410
    @fattore_a per me riguarda l'essere o meno socievole, quindi il riuscire o meno a parlare con gli altri, non l'argomento di conversazione. Oltre al fatto che il termine lo associo anche alle attività sociali non solo al parlare (persona estroversa è quella che propone attività per il gruppo, ad es.).

    Se sono di luna buona e so che la conversazione durerà non più di 10 minuti sono di una socievolezza ed espansività uniche.... il problema è se reincontro in altra occasione la stessa persona: si ritrova di fronte Mr Hyde....
    In tutte le altre occasioni (cioè il 90% dei casi), dipende dalla luna e dalla conoscenza che ho degli interlocutori: se so che ho argomenti interessanti in comune reggo bene, in caso contrario inizio ad isolarmi pian piano.
    Di base, sia che conosca o meno le persone con cui ho a che fare, sono gli altri che devono "mandare avanti la baracca": io posso solo collaborare più o meno fattivamente, ma non chiedetemi di tenere le redini in mano.
    Ciao.
    kachina
  • aspirinaaspirina SymbolAndato
    Pubblicazioni: 3,054
    Faccio un esempio al volo  per motivi di tempo: a proposito di treccine et similia
    io non posso vedere una persona davanti a me che annaspa cercando di infilarsi una giacca, vorrei disperatamente prendere il braccio e guidarlo nella manica anche se è una persona che non conosco, non lo faccio per evitare il TSO ma  ci soffro.
    Quando facevo l'infermiera i miei pazienti mi adoravano, ora che voglio fare la strizzacervelli devo stare molto attenta a essere meno intrusiva ma più supportiva (scusate le parolacce quando sono stanca parlo in difficilese)
    :-)
    aspy
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • TsukimiTsukimi Senatore
    Pubblicazioni: 3,827
    Credo che per estroversione si intenda il fatto di trarre energia dallo stare con gli altri, poi parlare tanto o poco o rivelare i propri sentimenti sono cose variabili.
    Amelie
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
  • yugenyugen Mastro Libraio
    Pubblicazioni: 1,888
    Faccio un esempio al volo  per motivi di tempo: a proposito di treccine et similia
    io non posso vedere una persona davanti a me che annaspa cercando di infilarsi una giacca, vorrei disperatamente prendere il braccio e guidarlo nella manica anche se è una persona che non conosco, non lo faccio per evitare il TSO difficilese)
    :-)
    aspy
    </block

    e' proprio cosi'!

  • Pubblicazioni: 7
    Io ho difficoltà nelle relazioni sociali perchè credo di dare un'impressione diversa da quello che sono, però sono anche estroversa per cui parlo con gli sconosciuti delle cose più disparate e le reazioni sono due. La prima e più frequente è che mi considerano pazza, e vabbeh, la seconda invece è che mi trovano simpaticissima e mi raccontano tutto su di loro. Io li ascolto anche con interesse, ma poi mi dimentico quello che mi hanno detto e se li incontro di nuovo non mi ricordo niente. Ma dimentico anche quello che dicono gli amici, anche perchè per ascoltarli devo concentrarmi e non sempre ce la faccio. Loro parlano e io con la testa ho già fatto il giro del mondo due volte.

    Gi amici invece, non tutti, tendono a sottovalutarmi perchè non reagisco alle provicazioni e così mi punzecchiano finchè non esplodo. Quando succede poi mi odiano perchè dico cose che loro pensano che non si possono sapere e che invece per me sono così logiche ed evidenti. Quindi poi mi odiano.

    Gli altri invece, quei pochi che ho, mi apprezzano proprio perchè sono swnza filtri e quindi gli dico la verità, magari scomoda, ma logica.
  • tuaspituaspi Neofita
    Pubblicazioni: 27
    Io sono estroversa. Non sono per niente timida. Dipende dal contesto in cui mi trovo. Cene e festini vari mi fanno l'effetto "mummia" ma per il resto risulto cordiale e parlo un po' con tutti. Non mi fa particolarmente piacere interagire con gli altri essere umani, ma non mi sento minimamente bloccata. Sono logorroica.
    EstherDonnelly
  • LokiLoki Veterano Pro
    Pubblicazioni: 514
    Io riesco ad emulare l'estroversione, ma si tratta semplicemente uno dei miei "programmi di comportamento" conservati in una mia partizione mentale. Tutto quello che voglio fare, infatti, è rimanere quieta. Però posso simulare, ovviamente mentendo, uno status mentale estroverso.
    GrizliEstherDonnelly
    Roberta.
  • Wolfina84Wolfina84 Andato
    modificato December 2014 Pubblicazioni: 316
    Mi definisco un aspergarina socievole nel senso che anche se ho dei limiti, concepisco l'idea che gli altri possono avere idee e emozioni diversi dalle mie e che a volte devo mettere da parte me stessa per starli a sentire e prendermi cura di loro..
    Non parlo troppo di me.. ma credo di aver trovato un buon compromesso tra la mia natura di eremita  e le esigenze sociali..

    Mi butto anche in attività che un asperger non dovrebbe mai e poi mai fare ( tipo andare a giocare con i bambini nel reparto pediatrico), accetto di stare in ambienti e fare attività dove sono richieste allegria, socievolezza, e predisposizione sociale e io sono l'unica diversa che non solo non le ha, ma che non riesce neppure a guardare gli altri in faccia. Sono finita persino a fare l'animatrice. Non posso dire sia stato un successo.. ma sono cresciuta e con l'impegno l'ho fatto.. a modo mio..
    Ho accettato la sfida..

    tutto sommato mi ritengo abbastanza amichevole.. per essere quella che sono..
    Post edited by Wolfina84 on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online