Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

rifiuto= nuova lacerazione+ voglia di isolarsi ulteriormente

ct87ct87 Colonna
modificato February 2015 in Mi sento giù
Nella vita chiedere mi ha sempre messo disagio e oggi più che mai capisco il motivo.
L'equazione è quella scritta sopra! Mi affliggo ogni volta che ricevo un rifiuto, pur sapendo che non rifiutano me ma un qualcosa che io ho detto. La negazione mi porta ad avere come una menomazione al mio lato umano e fa si che questo si riduca ulteriormente, quasi a diventare un cyber. Ovviamente ciò mi induce a cercare sempre più rifugio in me stessa e a confrontarmi meno con il resto del mondo.

Voi che cosa provate di fronte al rifiuto? Come reagite?
Amelie
Post edited by yugen on
Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
«1

Commenti

  • KikkasuaKikkasua Membro
    Pubblicazioni: 631
    Riflettendoci un attimo ti dico che per me è la stessa cosa, ma nel mio caso scatta tutto a livello inconscio.
    E' una sorta di autoprotezione.
  • DomitillaDomitilla Senatore
    Pubblicazioni: 3,002
    Davanti al rifiuto -> chiusura.
    È un tasto dolente.
    In teoria dovrei sforzarmi a chiedere ugualmente.
    Ci provo.
    A volte.
  • bannato2bannato2 Membro
    Pubblicazioni: 2,035
    Davanti al rifiuto -> chiusura.
    È un tasto dolente.
    In teoria dovrei sforzarmi a chiedere ugualmente.
    Ci provo.
    A volte.
    Io ci ho rinunciato :-(
    dalla vita solo il meglio
  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,217
    È una magra consolazione dire che non rifiutano te ma la tua richiesta, quando la stessa richiesta fatta da altri viene accolta e magari anche con la standing ovation.

    A un rifiuto rispondo con un rifiuto doppio e me lo lego al dito.
  • ValentaValenta SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 9,827
    Reagisco male,
    ma ho fatto pratica cercando lavoro.

    Ogni volta un saliscendi emotivo.

    Ora ho un rifiuto di genere personale sul tavolo, cioè dei miei familiari a tenermi ancora in casa con loro, e non posso negare che ci soffra.

  • ct87ct87 Colonna
    Pubblicazioni: 2,956
    @fattore_a infatti è una magra consolazione...
    Proprio per questo mi chiudo ancora di più... Perché a me viene sempre meno da chiedere.

    @Valenta non ho capito bene, loto vogliono tenerti in casa con loro oppure non ti vogliono più con loro?
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • ValentaValenta SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 9,827
    Non mi vogliono più tenere in casa con loro.
  • KikkasuaKikkasua Membro
    Pubblicazioni: 631
    @valenta e come fai senza lavoro?? E perche non ti vogliono piu in casa??
  • ValentaValenta SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 9,827
    Mi mantengono fuori casa.
    Il perché non mi vogliano più forse dipende dal fatto che mi vorrebbero più indipendente, o forse ri vogliono i loro spazi.
  • IndecisoIndeciso Colonna
    Pubblicazioni: 2,753
    rispondo con uno slogan diventato un mito





Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online