Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

AS come Donna, gusti e preferenze, l'uomo ideale

1235715

Commenti

  • aspirinaaspirina SymbolAndato
    Pubblicazioni: 3,054
    Certo che l'idea di animalità non è offensiva! Io quando toccavo le braccia di mio marito avevo davvero la scossa elettrica, e questa è animalità
    oppure quando l'attivazione fisiologica aumenta in presenza di una persona interessante, magari sotto forma di tachicardia, lucentezza delle pupille, eccetera!
    E l'olfatto? Santo cielo, se la persona che ci piace non avesse odore, verrebbe meno un elemento importante. Io a livello di olfatto sto messa molto bene, a volte penso che avrei potuto lavorare nel settore dei profumi.
    (Piccolo OT: per me i miei cani profumano di biscotti al plasmon...... oppure sono i biscotti al plasmon che odorano di cane?)
    @-)
    MariAlberi
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • Lycium_bLycium_b Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,868
    Fisicamente dev'essere bello e avere un bel fisico palestrato ma non troppo.

    ahimè le donne aspie su questo sono come le nt. Non avrò mai moglie :(
    Per me non deve essere necessariamente "bello e palestrato", anche perché ripeto, non essendo io una strafica, cosa pretendo?
    Ovviamente non deve essere nemmeno il mostro di Lockness o il Gobbo di Notre Dame.
    Scherzi a parte, l'ho detto prima, a me non piacciono gli uomini "panzoni", col riporto, attempati (con più di 10 anni di me), brevilinei e con i lineamenti irregolari (evidente esoftalmo, naso enorme, bocca assente o sproporzionata).
    Ma sulla popolazione normale, sono rare persone così, anzi, direi che sono più rare delle persone fisicamente attraenti (e c'è un motivo evoluzionistico in questo).
  • Lycium_bLycium_b Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,868
    se poi una trova quello bello sexy affidabile complice discreto leale  e romantico all-in-one. posso solo dire
    ke koolow!
    :D

  • Standby14Standby14 Membro Pro
    Pubblicazioni: 171
    Guardando un pò le opinioni di voi donne aspie mi verrebbe da dire che il metro di giudizio non è quasi per niente diverso da quello delle neurotipiche (per quanto ne so io).
    Inoltre sembrerebbe che un compagno aspie non sia ben accetto perchè raramente mostrerebbe iniziativa e difficilmente apparirebbe come uno dal carattere deciso...(mi riferisco all'asperger medio).
    Io credevo che le cose fossero ben diverse: due individui aspie pur essendo "in sintonia" mentalmente è molto difficile che ingaggino una relazione perchè suppongo nessuno dei due farebbe il primo passo se non dopo moltissimo tempo.
    Personalmente da maschio cercherei una ragazza con una personalità simile alla mia e con cui condividere ciò che con gli altri non riesco a condividere; soprattutto però una ragazza gentile :) e non egoista (ciò escluderebbe la variabile intelligenza dal mio punto di vista). Fisicamente non ho enormi pretese però ci sono tre cose che non possono mancare: magra, con un viso simpatico e che non si vesta troppo "da maschio".
    Riflettendoci... non è che magari state facendo una selezione troppo limitata a caratteri "estetici"???? non intendo solo l'aspetto fisico ma anche la posizione di leader che il maschio assume nei confronti degli altri (e qui ci ricolleghiamo al commento di prima, visto che la verità è che spesso non ci accorgiamo nemmeno di quanto le nostre scelte siano prevedibili data la nostra natura...).


    Amelie
  • LokiLoki Veterano Pro
    Pubblicazioni: 514
    Credo che Gary abbia ragione, tutto sommato... Nessuno fa la fila per sempre davanti ad una persona che comunemente si ritiene sotto le righe per l'aspetto fisico. Purtroppo, aggiungo. Perché l'amore è tutto lì
    Roberta.
  • AJDaisyAJDaisy Pilastro
    Pubblicazioni: 9,622
    Guardando un pò le opinioni di voi donne aspie mi verrebbe da dire che il metro di giudizio non è quasi per niente diverso da quello delle neurotipiche (per quanto ne so io).

    @Standby14 Contrariamente a quanto immaginavo, purtroppo hai ragione.
  • AJDaisyAJDaisy Pilastro
    Pubblicazioni: 9,622
    Purtroppo? Scusate, probabilmente intendevo.
  • PhoebePhoebe SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 2,063
    @gary si esatto!
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • PhoebePhoebe SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 2,063
    @aspirina concordo con te!!
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • Lycium_bLycium_b Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,868
    Guardando un pò le opinioni di voi donne aspie mi verrebbe da dire che il metro di giudizio non è quasi per niente diverso da quello delle neurotipiche (per quanto ne so io).
    Inoltre sembrerebbe che un compagno aspie non sia ben accetto perchè raramente mostrerebbe iniziativa e difficilmente apparirebbe come uno dal carattere deciso...(mi riferisco all'asperger medio).
    Io credevo che le cose fossero ben diverse: due individui aspie pur essendo "in sintonia" mentalmente è molto difficile che ingaggino una relazione perchè suppongo nessuno dei due farebbe il primo passo se non dopo moltissimo tempo.
    Personalmente da maschio cercherei una ragazza con una personalità simile alla mia e con cui condividere ciò che con gli altri non riesco a condividere; soprattutto però una ragazza gentile :) e non egoista (ciò escluderebbe la variabile intelligenza dal mio punto di vista). Fisicamente non ho enormi pretese però ci sono tre cose che non possono mancare: magra, con un viso simpatico e che non si vesta troppo "da maschio".
    Riflettendoci... non è che magari state facendo una selezione troppo limitata a caratteri "estetici"???? non intendo solo l'aspetto fisico ma anche la posizione di leader che il maschio assume nei confronti degli altri (e qui ci ricolleghiamo al commento di prima, visto che la verità è che spesso non ci accorgiamo nemmeno di quanto le nostre scelte siano prevedibili data la nostra natura...).


    Io sono considerata abbastanza gentile e non egoista dagli altri, ma non mi sembra di essere poco intelligente. Viceversa proprio in quanto Asperger ho un intelligenza un po' superiore alla media.
    Spesso la gente (sia uomini che donne) sbaglia considerando che le persone semplici e di buon cuore debbano essere anche per forza cretine.
    Viceversa con l'esperienza ho constatato che le persone che pensano solo a se stesse e trattano male gli altri non sono realmente intelligenti, ma o sono stupide o al massimo sono solo furbe. Tuttavia la furbizia non è vera intelligenza, perché reca vantaggi nel breve ma non nel lungo termine.
    sugar11
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586