Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Small talk (chiacchiere di cortesia)

wolfgangwolfgang SymbolModeratore
modificato October 2011 in Domande e risposte tra AS e NT
Le famose chiacchiere sociali, tema molto dibattuto. Molti NT le fanno senza colpo ferire, mentre molti Aspie le odiano.

Cosa prova un NT quando parla "del più e del meno"?
Cosa prova un Aspie quando è obbligato a farlo?
Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
«1345678

Commenti

  • TsukimiTsukimi Senatore
    Pubblicazioni: 3,827
    Io l'ho capito solo di recente a cosa servisse lo small talk. Precisamente, l'ho realizzato nel corso dell'analisi delle differenze fra Aspie e NT. Io davo per scontato che ci si parlasse perché interessati ai contenuti - e mi meravigliavo che così tante persone dimostrassero interesse per argomenti futili. In realtà, pensavo gli altri fossero un po' stupidi perché si appassionavano a banalità insignificanti di cui parlavano senza la minima profondità. ;P

    In realtà avevo incontrato il concetto di "comunicazione fàtica" nella preparazione di un esame universitario, ma credevo fosse una categoria marginale, non capacitandomi che per alcuni potesse riempire buona parte di una conversazione.

    Una volta capito un po' meglio il meccanismo, posso entro certi limiti fare small talk se necessario, ma non mi pare affatto di fare bonding con l'interlocutore, semmai mi chiedo come attenermi al protocollo richiesto causando meno danni possibile.

    Se poi so che l'interlocutore ha un interesse di sorta, anche che non coincida con i miei, lo faccio parlare di quello poiché lo trovo più facile. (Es. conoscevo una ragazza che studiava Archeologia; a me l'argomento interessava molto marginalmente, ma se dovevamo parlarci le chiedevo se c'erano novità dagli scavi, così lei partiva con quello e non serviva parlare del tempo e di che carina che sei oggi ^^).
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
  • Andata2Andata2 Membro
    Pubblicazioni: 935
    Io sono NT e le chiacchiere di questo tipo mi mettono a disagio lo stesso.
    Non amo parlare del nulla con persone di cui mi interessa poco o niente. E' solo l'alternativa al mutismo.
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    In realtà avevo incontrato il concetto di "comunicazione fàtica" nella preparazione di un esame universitario, ma credevo fosse una categoria marginale, non capacitandomi che per alcuni potesse riempire buona parte di una conversazione.


    Di che si tratta?

    Cmq anche io uso la tecnica di far parlare la gente dei loro interessi, anche se l'argomento mi interessa marginalmente mi da gioia vedere le persone che parlano con competenza e piacere.
    Lo small talk se proprio devo ho imparato a farlo, un po' come un copione, però cerco di evitarlo come la peste e comunque riesco a farlo solo per cortesia, non riuscirei a mandarci avanti un rapporto, neanche superficiale.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • TsukimiTsukimi Senatore
    Pubblicazioni: 3,827
    La comunicazione fàtica secondo Jakobson è quella usata non per comunicare contenuti ma per tenere aperto il canale comunicativo. Come dire "prova, prova" al microfono, solo applicato alle relazioni umane. http://it.wikipedia.org/wiki/Funzione_f%C3%A0tica

    Tutto lo small talk IMO va in tale categoria, non solo le formule di saluto propriamente intese.
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    ok capito, interessante :)
    io do per scontato che la comunicazione sia sempre aperta, a casa mia la gente riprende "un discorso" anche dopo mesi.. deve essere quello il problema 
    :-@
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • Pubblicazioni: 45

    Stamattina, supermercato. La moglie di un paziente che abita vicino a casa mia."Buongiorno!" Buongiorno signora XYZ . E lei poi mi chiede "Come sta?" Che ovviamente ,per me, non è una domanda volta a sapere il mio stato di salute ma ad introdurre lo stato di salute del marito ! :)

    Qualche minutino a parlare di terapie e poi via di nuovo a fare la spesa.

    Questo è un tipico esempio di comunicazione perfettamente inutile (per me) ma comunque utile alla signora che vuole mantenere i rapporti con me nel caso il marito venisse ancora in Pronto Soccorso :).

     

  • MatildePiccoMatildePicco Membro
    Pubblicazioni: 19
    Wolf, anche da me capita lo stesso!
    P.S. mi illumini sul significato della faccina che hai messo sotto l'ultimo commento? (help non ci arrivo proprio...)
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    La manina fa "bla, bla, bla" mentre la faccina è sconsolata.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • MatildePiccoMatildePicco Membro
    Pubblicazioni: 19
    adesso ci sono! (meglio tanrdi che mai) =) grazie...
  • Pubblicazioni: 45

    Comunque per tornare alla domanda principale

    "cosa prova un NT quando parla del più e del meno":

    Per quanto mi riguarda non "provo" niente di particolare, come a dire che non me ne frega nulla :)

    Cioè:

    le chiacchere fra persone non in confidenza fra loro, che servono a tenere il canale comunicativo aperto , e che ,in realtà, non "dicono"niente non mi dànno particolarmente fastidio.

    Anzi nel mio lavoro il rapporto con il pubblico è importantissimo quindi utilizzo molto la chiaccerata inutile...

    Altro discorso se qualcuno vuole sapere i fatti miei, allora taglio e sfrondo :)

     

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online