Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

La tecnica del pomodoro: come concentrarsi sul lavoro / studio o su un progetto.

PhoebePhoebe SymbolModeratore
modificato January 2015 in Novità e iniziative
Ho notato che in molti, come me, avete problemi di concentrazione sul lavoro o sullo studio, quindi voglio condividere una tecnica che uso nei momenti di maggiore stress e carico di lavoro / studio che personalmente mi ha aiutato:

http://www.metadidattica.com/2013/02/07/la-tecnica-del-pomodoro-come-gestire-bene-il-tempo/

La Tecnica del Pomodoro

Gli obiettivi che la tecnica si prefigge di raggiungere sono i seguenti:

  • Ridurre la sensazione di ansia verso il “passare del tempo”

  • Aumentare la focalizzazione e la concentrazione, riducendo le interruzioni

  • Aumentare la consapevolezza delle proprie decisioni

  • Aumentare e rendere continuo il livello di motivazione

  • Aumentare la determinazione verso il raggiungimento degli obiettivi

  • Migliorare il processo di stima, sia in senso qualitativo, sia in senso quantitativo

  • Migliorare il proprio processo di lavoro o studio
  • Rafforzare la volontà di continuare ad applicarsi di fronte a situazioni complesse

Spero vi sia d'aiuto :)
yugenValentaAndato46vanessaDarwinStefano98wolfganggreekpiDomenicoShadowLinekripsty
Post edited by Phoebe on
Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

Frida
«1

Commenti

  • ct87ct87 Colonna
    modificato January 2015 Pubblicazioni: 2,956
    Quello che mi stavo chiedendo mentre leggevo è come posso stoppare le interruzioni se mi perdo nei miei pensieri senza accorgermene. Sarò patologica...
    il secondo punto mi scombussola
    Post edited by ct87 on
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • PhoebePhoebe SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 2,063
    @ct87 cos'è che ti scombussola del secondo punto?
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • ct87ct87 Colonna
    modificato January 2015 Pubblicazioni: 2,956
    Il fatto che le interruzioni non sono dovute al cellulare (che è silenzioso) o a persone che mi chiamano o a Facebook (che non ho) bensì al mio vagare per pensieri e spesso mi accorgo dopo di essere partita per la tangente e sono intricata in 1000 pensieri e ciò che stavo facendo perde valore
    Stefano98Valentagreekpi
    Post edited by ct87 on
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • Stefano98Stefano98 Veterano
    Pubblicazioni: 399
    Sono d'accordo con @ct87. Quando studio, improvvisamente (questo accade molto spesso) mi perdo nei miei pensieri, mi alzo, cammino e parlo da solo. Una volta che inizio, devo rimanere in questo stato come minimo 20 minuti, altrimenti non riesco a riprendere.
    ct87Andato46greekpi
  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    Idem. Infatti la maggior parte delle volte leggo senza leggere, ma pensando a chissà cosa passa nei miei pensieri. Se leggo realmente con attenzione non ho grandi problemi a memorizzare, ma duro più o meno 10 minuti, quando va bene. Ho visto, per lo studio, che non mi basta sottolineare per mantenere la concentrazione, ma mi tocca scrivere o ripetere. Ripetere credo di averlo fatto 5/6 vv in tutta la mia vita, è il metodo sicuramente più faticoso ma anche il più efficiente dal punto di vista della resa rapportato al tempo. Ma duro davvero pochino pochino, massimo 5 hh e da usare veramente in extremis. Scrivere invece è un buon compromesso, almeno non mi stanco troppo e mantengo la concentrazione per qualche ora. E posso ripetermi per qualche gg consecutivo.
    ct87vanessaStefano98RobKtestadimorto
  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    Stefano98 ha detto:

    Sono d'accordo con @ct87. Quando studio, improvvisamente (questo accade molto spesso) mi perdo nei miei pensieri, mi alzo, cammino e parlo da solo. Una volta che inizio, devo rimanere in questo stato come minimo 20 minuti, altrimenti non riesco a riprendere.

    Io continuo a leggere, ma penso ad altro...pare pure che sia concentrata XD

    ct87greekpi
  • DarwinDarwin SymbolColonna
    Pubblicazioni: 1,503
    @Phoebe... ti ringrazio per aver segnalato questa tecnica :-)
    Phoebe
    La curiosità è quasi sempre egoismo: in pochi si accorgono di quanto qualcosa funzioni in modo preciso ed efficiente, finché non smette di farlo.
  • PhoebePhoebe SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 2,063
    Anche a me capita di leggere e ad un certo punto pensare ad altro... Mi distraggo e leggo senza capire.

    Questa tecnica ti richiede di concentrati per pochi minuti e poi prendere una pausa, si può iniziare con 5 minuti e man mano che si migliora si alzano i minuti di concentrazione! Per me funziona! Ovvio devo metterci impegno!
    Andato46greekpiDomenico
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • PhoebePhoebe SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 2,063
    Questa tecnica per me funziona perchè 5 minuti di concentrazione assoluta, senza interruzioni ne di pensieri, ne di alcun altro tipo, sono molto meglio di 1 ora a cercare di concentrarsi.

    Se un pensiero cerca di 'intrufolarsi' potete appuntarlo su un foglio e pensarci dopo (come dice nel link).

    Funziona anche perchè ci sono delle pause frequenti, fare una pausa è molto importante, mantenere la concentrazione diventa molto difficile se si è stanchi.

    Inoltre compilare una lista di cose da fare con il numero di pomodori (pomodori è l'unità di tempo della tecnica) che ci vogliono, permette di darsi delle scadenze.

    E' probabile che non per tutti funzioni, ma per me è una buona cosa, quindi ho voluto condividerla :)

    ct87Andato46Stefano98
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    Devo leggerla con calma appena mi metto al computer, così che mi scarico tutto. Io proverò e poi ti dico, intanto grazie per aver condiviso la tecnica :)
    Valenta
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online