Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Gli Asperger hanno difficoltà a piangere o a ridere?

alessandramusic91alessandramusic91 Appena Entrato
modificato April 2012 in Domande e risposte tra AS e NT
....MI PONGO QUESTA DOMANDA PERCHE HO LETTO (NON SO QUASI NULLA IN MATERIA) CHE  GLI ASPIE  HANNO  DIFFICOLTA' NEL CAMPO EMOZIONALE/SENTIMENTALE....
Post edited by wolfgang on
«1345678

Commenti

  • iilaieliilaiel Veterano
    modificato 7:53AM Pubblicazioni: 175
    Sgancia il caps lock. Nella netiquette equivale ad urlare ed è estremamente maleducato, potresti trovarti con persone che non ti rispondono perchè ti prendono per una maleducata.(Edit dalla moderazione)

    Difficoltà a ridere o piangere? Assolutamente no. Semplicemente in molti casi quello che diverte, commuove o rattrista me è diverso da quello attrae gli altri.
    Sophiaale82
    Post edited by Sophia at
    "People live their lives bound by what they accept as correct and true. That's how they define "Reality." But what does it mean to be "correct" or "true"? Merely vague concepts... their "reality" may all be a mirage. Can we consider them to simply be living in their own world, shaped by their beliefs?"
    --Masashi Kishimoto

    Io sono una selva e una notte di alberi scuri, ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.
    -- Friedrich Wilhelm Nietzsche
  • alessandramusic91alessandramusic91 Appena Entrato
    modificato 7:53AM Pubblicazioni: 20
    Sgancia il caps lock. Nella netiquette equivale ad urlare ed è estremamente maleducato, potresti trovarti con persone che non ti rispondono perchè ti prendono per una maleducata.

    Difficoltà a ridere o piangere? Assolutamente no. Semplicemente in molti casi quello che diverte, commuove o rattrista me è diverso da quello attrae gli altri.
    CIAO SI SO CHE  SCRIVERE IN MAIUSC  EQUIVALE  AD URLARE...MA NEL MIO CASO NON è  PROPRIO COSI ...HO LA TASTIERA CHE NON MI FUNZIONA  MOLTO BENE.A VOLTE SI SBLOCCA ALTRE VOLTE  RIMANE PER ORE COSI' :(((  GRAZIE PER LA RISP.
    Post edited by Sophia at
  • A87A87 Pilastro
    modificato April 2012 Pubblicazioni: 3,037
    Rido spesso quando trovo qualcosa di divertente, ma a volte passo dei giorni in cui mi sento insensibile sia agli stimoli che “fanno ridere”, sia a quelli che “fanno piangere”.
    Da piangere non mi viene quasi mai, anche se delle volte mi commuovo per qualcosa, e qualche lacrimuccia me la faccio scappare. In media piango davvero solo una volta ogni 4-5 mesi, e quando mi succede passo mezz’ora a sfogarmi piangendo come una fontana! Devono essere stimoli molto forti, altrimenti potrei benissimo sembrare un “cuore di ghiaccio”.
    Di solito dopo una risata fragorosa mi sento rinato, mentre dopo una grande crisi di pianto mi sento esausto... per fortuna rido e sorrido molto spesso nonostante la mia vita non mi offra granché.
    Post edited by A87 on
  • Icaro89Icaro89 Colonna
    Pubblicazioni: 1,223
    Le persone aspie non hanno difficoltà nel piangere o nel ridere; è solo che siccome spesso non si trovano sulla stessa "lunghezza d'onda" dei neurotipici, possono non percepire come divertente\triste ciò che è generalmente considerato tale. Oppure possono mostrare delle sfasature "quantitative" nella percezione del divertente\triste; cioè una certa cosa può farli ridere\piangere in maniera più intensa o meno intensa rispetto a qaunto ci si aspetta nella media dei comportamenti neurotipici.
    ale82
  • DekinaiDekinai Neofita
    Pubblicazioni: 138
    Ho difficoltà a sorridere se penso che non ci sia niente per cui sorridere e, per questo motivo, mi vedono sempre come una persona eccessivamente seria: non so se questo mio difetto è attribuibile alla sindrome di Asperger o è semplicemente un tratto caratteriale.
    ...ma che razza di guitto mascherato da Signore sta giocando con il nostro dolore?...
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,539
    Ho più difficoltà a piangere che a ridere, ma ho imparato a farlo. Comunque non mi fanno ridere o piangere le cose che lo fanno fare agli altri. Le storie d'amore le trovo solo noiose, es. Titanic mi ha fatto quasi addormentare. Armageddon ho pianto ogni volta che lo vedo. L'amore non mi fa piangere, l'eroismo si. Giusto un esempio.
    FabrizioVader
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • biancabianca Senatore
    Pubblicazioni: 1,380
    A me fanno piangere i cattivi che diventano buoni.
  • DekinaiDekinai Neofita
    Pubblicazioni: 138
    A me fanno piangere i cattivi che diventano buoni.
    Come l'Innominato de "I promessi sposi"?
    ...ma che razza di guitto mascherato da Signore sta giocando con il nostro dolore?...
  • Icaro89Icaro89 Colonna
    Pubblicazioni: 1,223
    Armageddon ho pianto ogni volta che lo vedo. L'amore non mi fa piangere, l'eroismo si. Giusto un esempio.
    A me fa piangere la musica al pianoforte. E anche le storie di animali. E poi anche le persone che fanno un errore ma non se ne accorgono e restano inconsapevoli.

    Invece mi fanno ridere le imitazioni, le battute autoironiche, o anche i commenti serio-acidi.
    Mi fanno anche ridere i commenti iperbolici, cioè le esagerazioni, li trovo divertenti.
  • biancabianca Senatore
    Pubblicazioni: 1,380
    @dekinai: sì, l'Innominato, perfetto! Non sopporto Lucia, così preoccupata solo da se stessa, che non si rende conto di quello che è successo. La strozzerei!
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586