Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Il rapporto terapeutico

wolfgangwolfgang SymbolModeratore
modificato October 2011 in Educazione, insegnamento, terapia
Leggendo diversi libri di psicologia mi sono reso conto che viene insegnato il "distacco". Gli psicologi tendono spesso ad analizzare -> risolvere una situazione inquadrandola nei loro schemi mentali (in ciò che hanno studiato). Spesso il professionista si fa un'idea già nei primi minuti e propone subito terapie. E' questo il modo più efficace? Se l'interazione e l'empatia sono realmente importante (come viene ripetuto a tutti gli aspie..), forse questo è l'approccio sbagliato.
Cosa ne pensate?
Post edited by wolfgang on
Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
«1345

Commenti

  • lavlav Membro
    Pubblicazioni: 21
    Verissimo Wolfang, io se debbo ottenere una cosa da mio figlio l'unica strada possibile è l'empatia. Spesso quando è recalcitrante a fare una cosa ed inizia ad innervosirsi, l'unica cosa da fare è fargli vedere che anche io sono dispiaciuta come lui ma che quella cosa va fatta (per esempio, se prima di entrare a scuola inizia - anche fisicamente - ad opporre resistenza allora io debbo necessariamente assumere un atteggiamento molto tranquillo ma deciso, fare qualche faccina tipo questa  :(    e , con meno parole possibili - perchè quando è innervosito il sentire la mia voce  parlare di quella cosa lo innervosisce ancora di più, con tranquillità pilotarlo verso ciò che è l'obbligo)-
    La costrizione da sola non serve e proprio non è - anche volendo - utilizzabile- Il distacco di cui parlano gli psicologi forse serve solo quando lancia delle provocazioni, per non entrare in una spirale senza uscita....                                         :(
  • [Deleted User][Deleted User] Neofita
    modificato October 2011 Pubblicazioni: 554
    Hai mai visto i filmati su Franco Basaglia Wolfgang ?

    Ecco,lui era  uno psichiatra, ma nessuno psicologo o psicoterapeuta lo superera` mai nel suo approccio mentale verso chi soffre .

    Diversi mesi fa in tv han dato una fiction su di lui e sul suo modo di fare.

    Io non ritengo che siano cose che si acquisiscano con l'esperienza, ma che si abbiano gia` in dotazione.

    In un altro forum,dialogavo su un thread ,poi via PM propriosu questo argomento specifico con uno psicoterapeuta (non di Basaglia pero`),lui affermava che al mondo esistano un 5% di superterapeuti,ed  io gli scrissi che lui fosse tra questi.

    Si percepiva dal suo modo di interagire con le persone,si percepiva dall'interesse che mostra per le persone con problematiche anche severe.

    Via messaggio privato spesso mi invitava a scrivere qualcosa per supportare persone in momenti di crisi psicologica.

    E  quando mi son cancellato dal forum,mi ha espressamente ringraziato in privato per aver fatto queste cose.(anche su un thread )

    Credo che siano quelle le persone che facciano la differenza ,quelli come lui : in scienza e coscienza.

    Le altre degli altri (psicologi/psicoterapeuti/psichiatri)son spesso belle parole esercizio di dialettica,anche scritta,spesso scritta sui vari forum di psicologia,apparentemente ricca di contenuti importanti,ma vuota ,solennemente vuota di concretezza.E`un dare la sensazione di essere un buon "medico",di volerlo sembrare,ma poi,alla resa dei conti ,di non esserlo affatto.Tante belle parole messe in bella mostra .
    Post edited by [Deleted User] on
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,743
    La scienza senza coscienza è sterile.
    La coscienza senza scienza è vuota.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • lavlav Membro
    Pubblicazioni: 21
    Qualcuno sa darmi qualche indicazione su test PIBODI - AITER - TCGB? Spero di averli scritti bene...
  • [Deleted User][Deleted User] Neofita
    Pubblicazioni: 554
    La scienza senza coscienza è sterile.
    La coscienza senza scienza è vuota.
    In scienza e coscienza .Una frase  importantissima questa.
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    modificato October 2011 Pubblicazioni: 10,743
    @lav
    ti riferisci al Peabody test e al Leiter? (L'ultimo non lo decifro).

    (stiamo parlando di test del QI?)
    Post edited by wolfgang on
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • [Deleted User][Deleted User] Neofita
    modificato October 2011 Pubblicazioni: 554
    Odio la puzza della pipa

    image
    Post edited by [Deleted User] on
  • [Deleted User][Deleted User] Neofita
    modificato October 2011 Pubblicazioni: 554
    Leggendo diversi libri di psicologia mi sono reso conto che viene insegnato il "distacco". Gli psicologi tendono spesso ad analizzare -> risolvere una situazione inquadrandola nei loro schemi mentali (in ciò che hanno studiato). Spesso il professionista si fa un'idea già nei primi minuti e propone subito terapie. E' questo il modo più efficace? Se l'interazione e l'empatia sono realmente importante (come viene ripetuto a tutti gli aspie..), forse questo è l'approccio sbagliato.

    Cosa ne pensate?


    "Forse" ?

    Penso che sia sicuramente sbagliato come approccio,anzi,direi che non sarebbe nemmeno un approccio.

    Una mia amica,si rivolse ad una psicoterapeuta,affinche` valutasse la sua situazione .

    Lei in quel periodo era abbastanza depressa.

    Alla prima seduta le fu chiesto di descrivere cosa la facesse stare male ...

    Per quasi tutto la durata della seduta ,la professionista esploro`con lo sguardo e con dovizia di osservazione ogni angolo della stanza dove "ascoltava " la sua nuova "assisitita".Particolare riguardo ebbero angoli e spigoli del suo "studio" .La relazione terapeutica defunse ancor prima di nascere : unico caso al mondo finora acclarato di morte sulla parola 
    8->
    Post edited by [Deleted User] on
  • lavlav Membro
    Pubblicazioni: 21
    @wolf si il Peabody test il leiter e anche l'altro indecifrabile TCGB sono questi a cui si è sottoposto, in parte, mio figlio e dai risultati di questi test si programmerà un percorso scolastico su misura per lui. Dunque sono per il Q.I.?
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,743
    Si.
    L'ultimo che hai elencato a dirti il vero non ho idea di cosa sia.

    Il peabody è un test di intelligenza verbale.

    Il Leiter è misto.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online