Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Definizione di neurodiversità

SunsetSunset Membro Pro
modificato May 2017 in Diagnosi, criteri e strumenti
Mi stavo chiedendo: per neurodiversità si intende unicamente una diversità a livello organico, che si riflette nei comportamenti e nei modi di essere, o si può indicare unicamente una variazione dei comportamenti rispetto alla "normalità" (senza nulla di organico)? Faccio questa domanda perchè mi stavo ponendo il quesito se la neurodiversità fosse intesa solo nel caso dello spettro autistico, o potesse essere usata come definizione anche in relazione a quei disturbi che implicano forti differenze rispetto alla norma, come i disturbi di personalità.
Post edited by Sophia on
«13

Commenti

  • osurosur Veterano Pro
    Pubblicazioni: 748
    Se per organico intendi una diversità strutturale, del cervello, con diverse connessioni neuronali o delle parti stesse del cervello credo di si. Mi pare di aver letto di studi fatti tramite risonanza magnetica che evidenziano differenze. Ma attendiamo chi ne sa di più.
    Sunset
  • DomitillaDomitilla Senatore
    Pubblicazioni: 2,953
    Effettivamente leggendo in giro c'è chi inserisce anche il disturbo bipolare o di personalità nella neurodiversità.
    Beh, non sono d'accordo.
    Un Aspie che non subisce "attacchi esterni", se vivesse in in mondo su sua misura non soffre per la sua condizione.
    Viceversa, credo che un bipolare in un mondo di bipolari starebbe comunque male.
    riotSunsetKaleenmilly
  • SunsetSunset Membro Pro
    modificato April 2015 Pubblicazioni: 133
    Leggendo in rete ho trovato diverse analogie tra i disturbi di personalità evitante e schizoide e la sindrome di Asperger, quindi mi chiedevo se anche questi potessero rientrare nella neurodiversità. Forse il criterio determinante è che questi disturbi possono essere trattati attraverso psicoterapia ecc, mentre la sindrome di Asperger è un vero e proprio modo di essere che non si può eliminare.
    Post edited by Sunset on
  • KaleenKaleen Veterano Pro
    Pubblicazioni: 386
    @PyramidHead  ...anche il DOC anche il disturbo narcisistico di personalità anche la tourette anche a volte l'x fragile... ma se cercassimo di tutte queste cose analogie con la neurotipicità ne troveremmo a bizzeffe no? :)
  • SunsetSunset Membro Pro
    Pubblicazioni: 133
    @Kaleen Appunto, siccome ci sono tanti disturbi simili all' AS, cosa fa di quest' ultimo una neurodiversità e degli altri no?
  • KaleenKaleen Veterano Pro
    Pubblicazioni: 386
    @PyramidHead secondo me abbiamo in dotazione un sistema operativo differente. Alcuni disturbi invece è come se fossero il classico sistema operativo con delle instabilità di sistema. 


    SunsetValeymkupTima_AndroidDoor
  • KaleenKaleen Veterano Pro
    Pubblicazioni: 386
    passo questo link che ho trovato in rete proveniente da un sito sull'autismo che non conosco, ma l'articolo in questione è interessante e porta proprio l'esempio che ho riportato io :D
  • LibellulaLibellula Andato
    modificato May 2017 Pubblicazioni: 697
    @Domitilla, @iie Ho letto questa definizione da wikipedia https://en.wikipedia.org/wiki/Neurodiversity ;

    Challenging pervasive social norms and stigmas, it frames autism, ADHD/ADD, dyslexia, bipolarity and other neurotypes as a natural human variation rather than a pathology or disorder, and rejects the idea that neurological differences need to be (or can be) cured, as they believe them to be authentic forms of human diversity, self-expression, and being.  fonte 

    Post edited by Libellula on
  • LibellulaLibellula Andato
    Pubblicazioni: 697
    Dal mio punto di vista posso dire che io sotto stress funziono diversamente dagli altri. Si altera il mio modo di dormire, mangiare, ritmi biologici. Tutto ciò mi rende difficile condurre una vita "normale" ed organizzata come gli altri. Geneticamente nella mia famiglia ricorrono altri casi ma a livello ambientale sono cresciuta in condizioni difficili, ma la vera crisi è iniziata dopo i venti anni
    iieDomitillaSophiaValenta
  • DomitillaDomitilla Senatore
    Pubblicazioni: 2,953
    Però vedi, tu @Libellula da bipolare puoi diventare neurotipica se ti trovano un trattamento farmacologico adatto.
    Un autistico o un dislessico no.
    Credo che qui stia la differenza.
    anxietyLibellulaUllastro
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online