Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Quali lavori si adattano meglio alle persone ND?

24

Commenti

  • SunsetSunset Membro Pro
    Pubblicazioni: 133
    Io vorrei solo fare un lavoro che non mi faccia pesare il fatto di dovermi alzare la mattina. Tutto qui.
    Andato46Icaro89TormalinaNeraValenta
  • artemisia84artemisia84 Veterano
    modificato May 2015 Pubblicazioni: 127
    Posso essere molto sincera,diretta e brutale? Ringrazia Dio se di sti tempi riesci a trovare un lavoro!io non ci penso proprio al lavoro come qualcosa che possa piacere,quanto piuttosto mi accontento di quello che ho e cerco di farlo nel migliore dei modi,come ho sempre cercato di fare in vita mia.non sono più i tempi delle scelte.cmq se potessi sognare vorrei lavorare in una libreria,in una biblioteca o in un museo. Anche la curatrice di un cimitero monumentale sarebbe bello(adoro i cimiteri monumentali) e se potessi andare oltre i sogni mi piacerebbe fare l'archeologa... Ma sono solo sogni e bisogna stare con i piedi per terra per poter mangiare quindi lavoro in uno schifosissimo call center.ti auguro comunque il meglio per ogni cosa
    Andato46ciaTormalinaNeraNemo
    Post edited by artemisia84 on
  • Icaro89Icaro89 Colonna
    Pubblicazioni: 1,223
    @artemisia84  probabilmente tu hai tutta la ragione del mondo, ma se un lavoro, per la sua struttura, ti spinge all'esaurimento nervoso, non lo si può fare nemmeno se ci si forza a farselo andare bene. :(

    @Blind concordo assolutamente, non potevi esprimere meglio quello che penso in questo periodo.


    ValentaValeymkupBlindsilvia78Amelie
  • KaleenKaleen Veterano Pro
    Pubblicazioni: 386
    Non ho dubbi: la rock n roll super star :D
    Andato46KolymaAmelieEowynamigdalaAJDaisymammaconfusa80
  • artemisia84artemisia84 Veterano
    Pubblicazioni: 127
    @Icaro89 si può fare questo tipo di discorso solo se sai che puoi permettertelo,se sapessi di non avere un euro per vivere dignitosamente non resterebbe altra scelta che farselo andare bene.cmq io da piccola sono sempre stata quella del prima il dovere e poi il piacere, quindi magari non faccio testo
    Andato46
  • TormalinaNeraTormalinaNera Colonna
    Pubblicazioni: 1,216
    Al primo posto metterei qualunque lavoro che si possa fare, come dice @Valeymkup, da soli, a casa e con un computer. Il mio sogno é appunto diventare traduttrice e lavorare da casa.
    Ma per me andrebbe bene qualunque lavoro che non comporti stress, o eccessive interazioni. Dal mettere a posto gli scaffali di un supermercato, a quelli di una biblioteca, al lavorare come dipendente pubblico (lì qualche interazione tocca, ma lo stress é molto ridotto).
    Andato46Valeymkup
    Oh, how I wish
    for soothing rain
    all I wish is to dream again
  • EmmaEmma Membro
    Pubblicazioni: 15
    TormalinaNera ha detto:

    Al primo posto metterei qualunque lavoro che si possa fare, come dice @Valeymkup, da soli, a casa e con un computer. Il mio sogno é appunto diventare traduttrice e lavorare da casa.
    Ma per me andrebbe bene qualunque lavoro che non comporti stress, o eccessive interazioni. Dal mettere a posto gli scaffali di un supermercato, a quelli di una biblioteca, al lavorare come dipendente pubblico (lì qualche interazione tocca, ma lo stress é molto ridotto).

    TormalinaNera ha detto:

    Al primo posto metterei qualunque lavoro che si possa fare, come dice @Valeymkup, da soli, a casa e con un computer. Il mio sogno é appunto diventare traduttrice e lavorare da casa.
    Ma per me andrebbe bene qualunque lavoro che non comporti stress, o eccessive interazioni. Dal mettere a posto gli scaffali di un supermercato, a quelli di una biblioteca, al lavorare come dipendente pubblico (lì qualche interazione tocca, ma lo stress é molto ridotto).



    Io dopo una travagliata carriera nel mondo del teatro (ambiente molto faticoso perche' popolato da personalita' narcisistiche con cui io entro facilmente in contrasto) con alti e bassi, mi sono organizzata un e-commerce, io sola davanti al computer. Produco cartamodelli per costumi teatrali secondo misure personalizzate, utilizzando un software che ho adattato alle mie esigenze. I creatori del software mi hanno poi ingaggiato come beta tester. Non trovo nessuno che riesca a capire come funziona quindi non posso avere dei collaboratori. E' conveniente per me non avere contatti fisici con i clienti e se qualcuno protesta paypal mi consente di risolvere subito l'arbitrio restituendo i soldi. Questo mi evita molta ansia, tanto io vendo solo file in pdf. Il lavoro l'ho fatto tutto dieci anni fa in uno dei miei accessi di lavoro ossessivo, nel corso di alcuni mesi. Ora il sito va avanti quasi in automatico anche se in un mercato molto di nicchia. Ci guadagno pochissimo ma mi prende poco tempo al giorno e soprattutto ho una risposta quando qualcuno mi chiede come mai sono uscita dal giro del teatro.
    KrigerinneAndato46TormalinaNeraalexander_popeIcaro89Nemo
  • TormalinaNeraTormalinaNera Colonna
    Pubblicazioni: 1,216
    @Keats so che la risposta è di sei mesi fa, ma.. come hai fatto a entrare nella segreteria di una scuola? Ci sono concorsi non truccati?
    Oh, how I wish
    for soothing rain
    all I wish is to dream again
  • CyranoCyrano Pilastro
    Pubblicazioni: 1,001
    Blind ha detto:

    Per esperienza personale, qualsiasi tipo di lavoro che rifletta i tuoi interessi è adatto, perché quando ti piace veramente quello che stai facendo sei in grado di ignorare, sopportare e superare tutto il resto.

    Non concordo affatto con chi propone lavori che devono essere svolti quasi sempre in solitudine, in luoghi appartati o comunque lontani da altre persone: la "convivenza" con gli altri, per quanto difficile (soprattutto all'inizio), è terapeutica, aiuta ad integrarsi nella società, a capire quali sono i propri limiti e, qualche volta, a valicarli (almeno momentaneamente).
    Piuttosto, suggerirei di fare attenzione all'ambiente, alle persone che già vi lavorano e alle scadenze che l'attività impone (generalmente sono informazioni che si possono ricavare al colloquio). Se, infatti, i locali in cui dovrete lavorare vi sembrano brutti (ovvero non vi mettono a vostro agio) e/o le persone, a partire da chi deve selezionarvi, sembrano poco accoglienti e/o vi viene descritta un'attività eccessivamente competitiva o con scadenze troppo brevi (tali da mettervi ansia solo a sentirne parlare) è molto probabile che non vi troverete bene in quel posto.
    Questa almeno è l'esperienza che ho io.
    (...e il modo in cui riesco a parlarne in una sezione pubblica: scusate!)



    La convivenza con altre persone può essere terapeutica, ma solo sino a un certo punto. Io sono 15 anni che lavoro in un ambiente relativamente ristretto con altre 20 persone. Alcune sono pure amici. Ma, almeno per le mie possibilità, sono al limite della sopportazione, e darei qualsiasi cosa per un lavoro solitario.
    TormalinaNeraIcaro89
    I portoni del mio isolamento cingono parchi di infinito… (Pessoa)
  • EowynEowyn Veterano Pro
    Pubblicazioni: 284
    Io ho la fortuna di fare un lavoro nel campo per cui ho studiato, ma patisco un po' l'ambiente di lavoro e il fatto che, dopo un certo periodo di lavoro tecnico, per ottenere un avanzamento viene inevitabilmente richiesto di introdurre una parte gestionale che mi si addice poco (nulla) e mi crea (tanta) ansia.
    Sembra che in Italia non sia possibile avere un "supertecnico", a meno di inchiodarlo al livello di ingresso (ma lì diventa sostituibile).
    Mi sa che sono andata un po' ot, era un commento forse più da "Advocacy", se necessario spostatelo.
    Icaro89AJDaisy
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online