Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Teoria della mente autistica

Che non abbiamo una buona ToM direi che è abbastanza assodato. Chi più chi meno, e chi riesce più o meno a sopperire in altri modi.
Ed è altrettanto assodato che la maggior parte degli NT manchino di teoria della mente autistica.

Quello che mi chiedo, però, è se noi stessi aspie abbiamo sviluppano una teoria della mente autistica oppure il fatto di constatare di non capire mai gli altri ci abbia allontanato anche dalla comprensione degli altri asperger e autistici.

Io ho tanto l'impressione che avendo riscontrato spesso di aver capito male, frainteso, aspettato tutt'altro, mi abbia portato a non mettermici neanche, per cui anche con le persone più simili a me mi viene comunque da non riuscire a capire emozioni, pensieri ed intenzioni. Se li capisco meglio, secondo me, molto è dovuto al fatto che sono generalmente più espliciti, cioè verbalizzano quello che pensano, non si aspettano che io lo capisca.
AmeliePhoebeMikiSoleZenzeroEstherDonnellyriotiMoodFrancescoMonica76
«13456

Commenti

  • Andato34Andato34 SymbolAndato
    Pubblicazioni: 4,027
    Due stelle agli estremi di una galassia possono essere molto più lontane fra loro di quanto siano lontane dal centro della galassia. I neurotipici sono vicini al centro della galassia, gli aspie sono agli estremi della galassia umana, ma solo raramente sono sullo stesso estremo.
    Andato46AmelieMalinalliPhoebewolfgangZenzeroEstherDonnellyEirene
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • WandaWanda Veterano Pro
    Pubblicazioni: 374
    @Elanor, ho letto la tua discussione ma non ho capito cosa si intende per teoria della mente autistica.
    E' la mancanza di teoria della mente o è una teoria della mente "diversa"? Se hai tempo e voglia potresti spiegarmelo? :)
  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    @Wanda sì, intendevo teoria della mente "diversa". Ovvero per quel che ho capito molto del nostro deficit di ToM è dato dal fatto che alcune cose che ci piacciono alla maggior parte degli NT dà fastidio e viceversa. Per cui noi non abbiamo una buona teoria della mente NT, perché di fatto ci aspettiamo cose diverse. Allora potremmo capire meglio quella autistica, visto che di fatto forse per alcuni aspetti siamo più vicini. Ma mi pare che io difetti anche in quello. Per quello mi chiedevo, per chi ha conosciuto altri aspie, se loro se la cavano meglio.
    Wanda
  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    @alessiodx quindi una maggiore vicinanza che permettere una migliore comprensione tra i diversi aspie è per te un presupposto sbagliato, giusto?
    Allora diventa normale non capirsi e, anzi, sono normali pure maggiori incomprensioni.
    PhoebewolfgangAmelieEstherDonnelly
  • WandaWanda Veterano Pro
    modificato October 2015 Pubblicazioni: 374
    Ah ok... da quel che avevo letto credevo che la carenza di teoria della mente fosse proprio la difficoltà ad attribuire pensieri, sentimenti ed emozioni ad un'altra persona, a prescindere che questa sia nt o nd (o meglio, arrivarci razionalmente, quindi con uno "step" in più rispetto agli nt). Quindi penso sia normale che tu difetti anche in quello... @Elanor , no? Tra l'altro un conto è, eventualmente, comprendere meglio un nd perchè si provano le stesse sensazioni e perchè è più diretto (quindi basarsi su una comprensione razionale), un altro è comprenderlo (o quantomeno considerarne l'individualità distinta dalla propria) istintivamente perchè si ha la ToM...
    FabrizioVader
    Post edited by Wanda on
  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    @Wanda ho spostat qui perché mi sembra in topic :)

    Cmq per quel che ho capito tra NT ci si capisce e hanno più ToM anche perché proiettano i loro pensieri negli altri, e non razionalmente ma istintivamente. Noi invece dobbiamo farlo razionalmente perché istintivamente non c'arriviamo, ma ci dovrebbe risultare più istintivo con chi è più simile a noi.
    Wanda
  • WandaWanda Veterano Pro
    Pubblicazioni: 374
    (Hai fatto bene a spostarlo :) ). Interessante!! Credevo che però la difficoltà degli nd fosse proprio una mancanza della comprensione istintiva che le altre persone possiedono pensieri, ricordi, gusti, emozioni propri, che ne guidano le motivazioni e le scelte, diversi dai nostri, a prescindere dal comprenderli (abilità in cui spesso sono carenti anche gli nt). Giungere a questo assunto basilare è un pensiero razionale e non una consapevolezza istintuale, per un nd.
    Ti torna? Per questo mi sembra normale che la teoria della mente (che, per come l'ho sempre intesa è abbastanza diversa dalla comprensione dell'altro) scarseggi anche con un altro nd.
  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    Io ho capito che è un po' entrambe le cose. Che in parte è un sapersi mettere nei panni degli altri perché così ci sentiremmo noi. La parte istintiva secondo me non manca del tutto a noi ND, infatti molto sono molto empatici, "sentono" le emozioni altrui su di sé.
    WandaAmelieEstherDonnelly
  • AmelieAmelie Pilastro
    Pubblicazioni: 5,371
    Io ho capito che la ToM è l'empatia cognitiva, mentre il sentire le emozioni altrui dipende dall'empatia affettiva (il "soffrire con", non il comprendere i suoi pensieri).
    E' corretto?
    Andato46EstherDonnelly
  • Andato46Andato46 Senatore
    modificato October 2015 Pubblicazioni: 5,160
    Sì, dovrebbe essere così. Ma era per dire che secondo me non siamo privi della parte istintiva, semplicemente non funziona perché noi in quelle situazioni proveremmo cose diverse.
    Amelie
    Post edited by Andato46 on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online