Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Tutto può succedere... ma anche no.

123457»

Commenti

  • MarkovMarkov Pilastro
    modificato July 2018 Pubblicazioni: 9,295
    Poi l'altro aspetto che mi piace, e che trovo più importante rispetto al (possibile?) errore di avergli messo alcuni tratti pesanti*, è che il ragazzo è ben inserito nel contesto dove vive. Ottiene per quel che dà, all'altezza di una società che lo capisce per com'è. 
    Nei film degli adulti si vedono asperger come quelli che ho descritto sopra, e che riescono a lavorare o ad esser super-quotati in una maniera molto inverosimile, nella realtà quasi sicuramente viene richiesto più adattamento per raggiungere certi livelli professionali, e molto di più (purtroppo).
    Vengono inseriti nel loro contesto di vita con un contrasto che sembra photoshoppato :)



    * in realtà mi sembra più apparenza, credo l'etichetta venga già rimarcata un po' più del dovuto…


    Edit: ah no, ricordo pure alcune sfumature realmente pesanti, specie per le ossessioni.
    Post edited by Markov on
  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 1,420
    @Markov è vero, nei film spesso esagerano molto i comportamenti inappropriati. Anche questo credo che rientri nelle aspettative del pubblico, perché se fai un asperger credibile a 30 poi la gente non ci crede che è asperger appunto perché "non sembra asperger"
    Markov
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 9,295
    Basterebbe mostrare le difficoltà della vita adulta, nei bambini le mostrano in modo realistico. Secondo me sotto sotto tale scelta è perché nei bambini non sembra drammatico, viene l'idea che tanto sono piccoli ed è solo temporaneo. Mentre forse negli adulti non possono sfruttare il fattore crescita.
  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 1,420
    @Markov secondo me perché per molti vale l'equazione asperger = malattia infantile
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 9,295
    Oggi all'università ho sentito delle ragazze che parlavano di questo film. Mi ha fatto molto piacere. Il discorso era tipo: "c'è il ragazzino autistico, cioè no, non è proprio autistico, è asperger…".
    Non ho capito esattamente quanti si trovano favorevoli a questo stereotipo, ma dal mio punto di vista credo sia proprio quello che mi para di più il c*lo, per dirlo in termini schietti :D 
    Cioè, fa passar l'idea: 'Se uno sembra troppo fragile e confuso abbi rispetto e dagli tempo, esistono persone così, tutto può succedere' :D
    Nemo
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 9,295
    Ho visto altre puntate, mi sta piacendo sempre di più il personaggio di Max... Anche per le cose non esplicite... Tipo, nelle questioni di famiglia non interviene manco per sbaglio, come a voler dire: "aoh che du' palle che siete", e ha ragione, i suoi parenti sono di una neurotipicità fastidiosa... di quelle dove si aggiunge pure la totale assenza di equilibrio e di pianificazione.

    Poi fa uscite troppo forti, tipo "Poi ci pensiamo non è una risposta, anche se in genere significa di no", il tutto sempre con la sua prosodia magicamente impoverita della terza stagione :D

    Poi sì, para il c*lo pure a chi ha comportamenti simili nella realtà, e lui lo para per davvero. Odia apertamente di farsi toccare e i suoi parenti lo rispettano, o chiedono il permesso per abbracciarlo. Passa il messaggio che sia una cosa normale. Max è decisamente compreso!
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 9,295
    Allora altre due cose che mi sono piaciute.

    Il fotografo. Mi piace perché ha un carattere molto stabile. Inizialmente quando la signora arriva in ritardo lei si giustifica e lui le risponde tipo: "qua non ci interessiamo alla vita privata dei dipendenti". Si comporta come a voler dire: "avevo già capito che tu sei omologata e io sono sfigato, ma qua pensiamo solo a lavorare".
    E poi col tempo si rivela invece un tenerone, molto più equilibrato dei vari neurotipici della serie che sono tutti come un capriccio d'aprile :D

    Altra scena bella di Max, quella dove fa le foto all'omologatessa con la sua amica... Dice: "a me piace fotografare i dettagli, come i difetti sulla tua faccia" (con la sua solita voce da nd vero). Quanto l'ho stimato quella volta! Trolla proprio su un aspetto che mi fa sorridere :)
    Max non poteva capire che per lei l'estetica è tutto, evidenzia proprio la differenza tra mente e materia...
  • AdalgisaAdalgisa Andato
    Pubblicazioni: 1,793
    Non ho mai visto questa serie tv a dire il vero.provero' a vederne qualche puntata
    E' vero se è vero che è vero che..

    che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • MarkovMarkov Pilastro
    modificato August 2018 Pubblicazioni: 9,295
    Hanno messo su YouTube lo spezzone migliore del film!

    ---

    Max e l'Omologatessa

    dal minuto 6:00.


    ---

    "Comunque… tudidifetti nonehai" --- L'amore hai tempi degli Asparagi.


    Giusto ieri @Elenaj chiedeva come ci si innamora.
    Post edited by Markov on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online