Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Avete avuto problemi di organizzazione all'università?

13»

Commenti

  • SoylentGreenSoylentGreen Membro Pro
    Pubblicazioni: 702
    Raga sono in panico più totale :/
    Ho appena scoperto che milano BIcocca non è un distaccamento della Statale bensì un'università a parte e che mi sembra carente per quanto riguarda lo studio dei sistemi complessi,dite che se faccio il primo anno posso trasferirmi in statale senza problemi poi :/ ?
    Comunque mi ero iscritta in bicocca perchè credevo che la statale non mi faceva immatricolare tardivamente dato che per motivi famigliari  non ho ancora dato nessun esame forse dovrei contattarli e vedere se mi possono trasferire subito boh...
    comunque fisica in BIcocca è un bel posto pieno di prof che spiegano benissimo e pure simpatici se qualcuno vuole saperlo :)
    @wolfgang credi che possa avere problemi col dottorato ,sembra che fisica in bicocca sia carente in ambito complessità mi puoi dare un tuo parere da fisico m ;) ?

  • SoylentGreenSoylentGreen Membro Pro
    Pubblicazioni: 702
    RAga rispondetemi vi prego sono in panico più totale...essendomi immatricolata in ritardo e non avendo presentato l ISEE per via di mia madre che diventava aggressiva se frequentavo l università ed avendo problemi di comprendonio con tutto quello che è burocratico XD mi sono vista un acconto di mille euro circa come pagamento in ritardo com'è possibile? Comunque il 22 ho l incontro con l ufficio DSA dell uni e credo mi aiutino loro con tutto quello che c'è di burocratico almeno penso.RAga tranquilizzatemi perchè questa cosa  non mi fa dormire e stavo quasi per svenire quando l ho visto O_O

  • SoylentGreenSoylentGreen Membro Pro
    Pubblicazioni: 702
    All ufficio DSA mi hanno risolto il problema,comunque tanto per farvelo sapere in Bicocca non si paga manco la prima rata se avete una disabilità tra il 66 e il 100% :)
    IL mio problema era dovuto al fatto che essendomi immatricolata in ritardo non sapevano della mia disabilità XD

  • AdalgisaAdalgisa Andato
    Pubblicazioni: 1,793
    Un po' nel seguire i corsi..spesso li ssltavo anche perché ni e' sempre sembrato difficilissimo prendere appunti ..dopo un po'la mente iniziava a divagare. Pero' mi sono laureata molto giovane in modo brillante
    E' vero se è vero che è vero che..

    che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • SophiaSophia SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 5,902
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • DarkSoul988DarkSoul988 Membro Pro
    Pubblicazioni: 65
    Problemi di organizzazione non direi, anche se la mia università era particolarmente disorganizzata e spesso nessuno sapeva aiutarmi con il piano di studi e i corsi da seguire. Però sono riuscita a laurearmi in tempo senza grossi problemi e in modo brillante (laurea triennale più magistrale in Lingue). I problemi veri e propri semmai erano quelli sociali. Avevo solo un paio di persone con cui mi trovavo decentemente bene, ma non sono mai riuscita ad approfondire l'amicizia. Tra l'asocialità e i problemi di ansia sociale, non vedevo l'ora di terminare gli studi, e infatti studiavo come una pazza. Per fortuna quello universitario è un capitolo ormai chiuso della mia vita.
  • vera68vera68 Colonna
    Pubblicazioni: 1,344
    Parliamo del 1987.
    Non so se posso dire difficoltà organizzative. Ho letto nei commenti precedenti di difficoltà con le iscrizioni, piano di studi ecc.
    Allora era molto più semplice, la facoltà di matematica aveva poi nel biennio solo 8 corsi che erano obbligatori per tutti gli indirizzi. Credo che l'ambiente familiare che si respirava allora (oggi non so se è ancora cosi) mi abbia aiutato molto a non confondermi e a non sovracaricarmi. Pochi gli studenti (anche se io facevo ben poca amicizia) rapporto quasi personale con i professori (ho seguito corsi in cui eravamo in 6) mi ha permesso di sentirmi a mio agio.
    Tuttavia il primo anno ho avuto qualche difficoltà ad abituarmi al nuovo tipo di studio, stavo affrontando troppo cose nuove, ambiente e materie per cui sono andata in tilt. Ho avuto bisogno di prendermi un anno di tempo per abituarmi. In quell'anno ho seguito un corso solo, analisi infinitesimale, (perche era ciò che era più vicino a quanto fatto al liceo). Negli anni successivi avevo capito che mi creava confusione seguire corsi di cui non avrei dato l'esame, per cui seguivo 2/3 corso all'anno. Meno male che a matematica ci sono solo 15 esami perché se avessi scelto di fare veterinaria probabilmente avrei ancora da finire oggi. Sono uscita molto bene ed è sicuramente il ciclo scolastico che ricordo come meno stressante.
    Io sono riuscita a laurearmi perché HO POTUTO DARMI TEMPO. Io credo che questa possibilita oggi sia di fatto negata.

    SoylentGreenSophia
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online