Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Sostegno psicologico al Distretto sanitario. Molti dubbi.

Buonasera, quando ho scritto qui per la prima volta mio figlio, aspie quattordicenne, era in terapia presso la NPI della nostra citta' perche', per la sua enorme rabbia repressa, sentiva le voci che lo incitavano alla violenza. La psicologa che l'ha seguito ha fatto un ottimo lavoro ed ora lui sta bene ed e' abbastanza sereno. Purtroppo pero' la dott. sostiene che il ragazzo vada seguito costantemente ma non piu' in NPI, perche' a suo dire non possono farlo, bensi' privatamente o da una psicologa del Distretto sanitario (una sorta di consultorio familiare che ha un settore "adolescenti").
Il mio dubbio pero' e' relativo al fatto che, non potendo permettermi un terapista privato, dovrei affidarlo a qualcuno che vede un sacco di ragazzini con problemi diversi e che probabilmente di Asperger non sa molto. Insomma non vorrei che, invece di aiutarlo, potesse crearli dei problemi, o farlo sentirei piu' " strano" o, peggio, malato. Jack sa di essere aspie e non ha paura di questo. Che ne dite?
giovannaAndato_52

Commenti

  • Andato_52Andato_52 Andato
    Pubblicazioni: 969
    Il mio dubbio pero' e' relativo al fatto che, non potendo permettermi un
    terapista privato, dovrei affidarlo a qualcuno che vede un sacco di
    ragazzini con problemi diversi e che probabilmente di Asperger non sa
    molto

    Appena ho letto questo spezzone ho subito pensato che hai maledettamente ragione. Sarebbe meglio che Jack venga seguito da uno specialista dello spettro
  • enrichetta68enrichetta68 Membro Pro
    Pubblicazioni: 155
    @UnconventionalLover , ti ringrazio per la risposta, il problema e' che non saprei a chi rivolgermi. Purtroppo so bene per esperienza che la psicoterapia in privato ha dei costi esorbitanti.
    Andato_52
  • giovannagiovanna Colonna
    modificato July 2016 Pubblicazioni: 3,900
    Potresti vedere se si trova bene con uno psy pubblico, magari perche' e' bravo di suo, perche' ha tanta esperienza, perche' ha visto tanti ragazzi, perche' si instaura un buon rapporto.
    L' importante e' che il bimbo si senta a suo agio e ci vada volentieri, non sia un peso, d' altra parte ce lo mandate voi, non puo' sceglierselo da se il primo.
    Secondo me bisogna provarli, i terapeuti, non ci si imbiffa subito.

    Ne potra' provare piu' d' uno, magari.

    Intanto un uomo o una donna cambia gia', l' uomo gli chiede subito come va l' amore, di certo.
    enrichetta68
    Post edited by giovanna on
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online