Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Life is Strange (videogioco)

Qualcuno di voi ha giocato a Life is Strange? Ho finito ieri sera la mia prima partita completa (tutte e 5 le puntate) e sono ancora turbata. Penso ne inizierò una seconda.

Per chi non lo conoscesse, Life is Strange é una sorta di avventura grafica narrativa.
È un po' come se fosse una serie tv, in cui però si ha parte attiva e la storia evolve diversamente a seconda delle nostre decisioni.

In breve, la trama é questa.
Max, la protagonista che guidiamo, è una diciottenne appena tornata nella sua cittadina d'origine per frequentare un college privato. Durante una lezione ha una sogno/allucinazione in cui vede un tornado abbattersi sulla zona. Dopo poco, scopre di avere il potere di andare indietro nel tempo.
Dunque la storia é tutta basata sull'effetto farfalla.
Penso potrebbe piacere molto a chi ama film e serie tv, ma non immaginate un qualcosa molto sci-fi, tutto é incentrato sui rapporti umani e le scelte che si devono prendere.

Alcune scelte possono influire marginalmente, altre sono fondamentali e ti mettono addosso un carico di responsabilità pazzesco. Io mi sono più volte stupita delle mie.

Se qualcuno ci ha giocato, mi piacerebbe discuterne. Magari per gli spoiler scriviamo in carattere bianco così non roviniamo la storia (sarebbe davvero un peccato giocarci sapendo già le evoluzioni della storia).
Antonius_BlockE91Simone85EstherDonnellyOssitocinaDoorElenajPiu82
«13456710

Commenti

  • NewtonNewton Pilastro
    Pubblicazioni: 3,089
    @Antonius_Block penso ti piacerebbe, ci sono un sacco di citazioni e omaggi di film e serie tv. Inoltre ha una regia cinematografica e una bella fotografia, anche se il motore grafico non é eccezionale. Sono stati bravi a trasformare le carenze in stile. Per esempio, hanno scelto di usare texture dipinte a mano che danno un effetto impressionista più che realistico, riequilibrato da un uso fantastico delle luci. Ha decisamente stile.

    La storia penso piacerebbe molto a @ossitocina. Forse anche a @SirAlphaexa. Nel caso, sarei curiosissima di conoscere le loro scelte.
    Antonius_BlockSirAlphaexaOssitocina
  • Antonius_BlockAntonius_Block Pilastro
    Pubblicazioni: 3,405
    Il bello è che stavo per scrivere proprio che mi sembra un gioco interessante ma alla fine ho evitato per lasciare spazio a chi aveva giocato e voleva commentare. :))
    Newton
  • NewtonNewton Pilastro
    modificato September 2016 Pubblicazioni: 3,089
    @Antonius_Block ora il mio scopo é convincere tutti a giocarci! É troppo bello!
    Però davvero, se qualcuno lo ha già giocato scambierei opinioni volentieri, anche perché ci ho trovato un sacco di riferimenti culturali che mi solleticano.
    Il gioco in origine é uscito per il solo download suddiviso in puntate (lo stavano ancora programmando, dunque hanno diluito le uscite). Ora su Steam la prima puntata é gratis, può essere un incentivo alla prova. ;;)

    Edit: penso piacerebbe anche a @EstherDonnelly , se il suo nick non mente!
    Post edited by Newton on
  • Simone85Simone85 SymbolVeterano Pro
    Pubblicazioni: 1,826
    Che dire di questo videogioco? Assolutamente grandioso.
    Al di la dei problemi avuti con i finanziamenti e con lo sviluppo, il gioco regge anche col motore grafico Unreal Engine 3 e ad episodi.
    Il leit-motiv di questo gioco è il ritratto dei personaggi, e a riprendere il tutto è la giovane selfie-fanatica Max, l'unico personaggio da controllare.
    Quello che apparentemente sembrerebbe un selfie sfocato, un ritratto ideale degli abitanti di Arcadia Bay, inizierà pian piano a prendere sempre più forma fino a mostrare e cogliere la realtà delle cose.
    Ed è proprio lo stupefacente lavoro di introspezione ad essere il vero punto di forza del gioco, tutte le parti sci-fi dei viaggi del tempo e delle scelte diverse da dare sono un qualcosa di superfluo (poi capirete il perché).
    Stanno pensando di fare un Life is Strange 2, dovrebbe uscire dopo Vampyr. :)
    Newton
  • NewtonNewton Pilastro
    modificato September 2016 Pubblicazioni: 3,089
    Le scelte non sono superflue, per me. Ma non tanto ai fini della storia, quanto per il fatto che trovarsi a rendersi conto di avere il futuro dei personaggi in mano ( e pure il loro passato), esattamente come accade a Max, ha un impatto emotivo fortussimo. Questo potere ti fa rendere conto di quanto i personaggi siano diventati importanti per te, e di quanto le scelte di ognuno determinino le persone che siamo.
    Post edited by Newton on
  • riotriot Moderatore
    modificato September 2016 Pubblicazioni: 3,225
    io giocai a "Heavy Rain", che usa lo stesso effetto farfalla, e praticamante più che un gioco erano filmati a volte molto lunghi che potevano risultare noiosi perché fermano l'azione in corso.
    certo c'era la parte delle decisioni da fare, ma l'interazione da videogame era praticamente inesistente.

    Anche Life is Strange è organizzato così?
    auroraborealis
    Post edited by riot on
    "Gli stronzi e i disonesti vanno sempre avanti nella vita. Le persone per bene restano indietro."
    (Affermazione constatativa esistenziale di una mia conoscente).
  • SirAlphaexaSirAlphaexa SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 1,563
    E da tanto tempo che non tocco videogiochi al di fuori di Pokémon...ho messo prima altre priorità, economicamente parlando.
    Dato che la prima puntata e gratuita...perché no?
    Newton
    18.11.2016
    "Hai promesso di esserci - ma ora stai baciando un altro e io sono morto"
  • NewtonNewton Pilastro
    Pubblicazioni: 3,089
    No @riot é molto più vissuto, ci sono ovviamente anche delle scene filmate ma per la maggior parte del tempo devi fare delle cose, una minima parte di enigmi (ma non pensare ai classici punta e clicca come riferimento), parlare con le persone, spesso riavvolgere conversazioni e rifarle sulla base delle informazioni che hai carpito prima.
    Una parte fondamentale poi é l'eplorazione, l'ambiente é disseminato di oggetti, foto, disegni, elementi, canzoni che ti stanno raccontando i personaggi e la storia. L'interazione ti rende partepice, non é come guardare un film o leggere un libro-game.
    riot
  • Simone85Simone85 SymbolVeterano Pro
    Pubblicazioni: 1,826
    riot ha detto:

    io giocai a "Heavy Rain", che usa lo stesso effetto farfalla, e praticamante più che un gioco erano filmati a volte molto lunghi che potevano risultare noiosi perché fermano l'azione in corso.
    certo c'era la parte delle decisioni da fare, ma l'interazione da videogame era praticamente inesistente.

    Anche Life is Strange è organizzato così?

    Assolutamente no. Le scene d'azione in Life is Strange sono solamente due momenti in cui devi muoverti in maniera furtiva per non farti scoprire.
    Non ci sono mai i Quick time event!
    ;)
    riot
  • EstherDonnellyEstherDonnelly Pilastro
    Pubblicazioni: 1,952
    Ci ho giocato in tempo reale (ho aspettato mesi e mesi per ogni episodio senza fare full immersion) e mi è piaciuto tantissimo ma il finale mi ha lasciata male. Ora sono da telefono per cui non posso mettere in bianco il testo. Quando torno a casa argomento tutto
    Newton
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586