Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Andare dal medico

Quando avete un sintomo fisico, avete la capacità di individuare il medico che vi servirebbe, sapere quanto e se si deve pagare, chiamare per un appuntamento, sapere dove si debba entrare fisicamente eccetera? Io per nulla.
Sono andata autonomamente da un medico per la prima volta in vita mia la settimana scorsa -ho 21 anni- , per il resto per me questo è un problema abbastanza gigantesco che sinceramente non so come affrontare e ho pensato che in parte fosse causato anche dalla condizione autistica.
Premetto che mia sorella è sempre stata convinta di avere malattie letali, ed ha passato buona parte della sua vita dai quindici anni in poi nell'attesa di fare esami e visite per cose che poi si rivelavano leggere e diffuse anomalie (per esempio l'astigmatismo), quindi questo mi ha sempre spinta, vedendo l'ansia in mia madre, a tenermi i miei sintomi per me.
Però mi rendo conto ora che in realtà ho sempre avuto difficoltà a parlare dei miei problemi fisici e a far capire il livello di bisogno che avevo di andare dal dottore, cosa dannosa perché mi ritrovo ora ad avere decine e decine di fastidi che potevo risolvere anni fa e ora non so da quale iniziare. Per farvi un esempio stupidissimo, mi trascino da quattro anni una specie di eritema sul braccio e non so materialmente cosa dovrei fare, perché da sola non sono capace e se lo dico a mia madre magari mi risponde 'dobbiamo andare da un dermatologo' ma il fatto che poi dopo aver detto questa frase non chiami il suddetto medico e prenda un appuntamento mi getta nell'incomprensione perché non capisco se si aspetta che lo faccia da sola, se non vuole che ci vada, se chiamerà quando ha più tempo, se non ha capito che ho un fastidio fisico...
Insomma, in questo momento mi sembra una difficoltà insormontabile perché sono piena di dolori, infiammazioni e sintomi vari che mi stanno danno particolarmente fastidio, so che a lungo andare o mi abituo ai sintomi (come quando impari a memoria un concetto che non capisci) e faccio finta che non esistano più o la cosa mi guarisce spontaneamente perché magari era solo un'influenza. Mi guardo intorno e vedo che gli altri vanno spesso dal medico, quindi deduco che questo problema sia reale. Voi ce l'avete?
ValentaSophiarondinella61SirAlphaexaLudo

Commenti

  • BeatrizBeatriz Membro
    Pubblicazioni: 74
    Senti un po' tesoro ma perché non lo dici ai tuoi? O se proprio vai dal medico curante, ti fai fare l'impegnativa e via. I prezzi del ticket personalmente qui a Milano vanno dai 25 ai 50 euro, certo che se vai da un privato ti costa di più 100-150 euro. Meglio se vai accompagnata, io faccio sempre così perché da sola sono un disastro. Non è poi così grave sai.... però secondo me è meglio se ti fai vedere il problema che hai
    Blue_Soul
  • NewtonNewton Pilastro
    Pubblicazioni: 5,049
    Vai prima dal tuo medico di base, lui saprà indirizzarti, anche dirti che numero chiamare o a chi rivolgerti. Con il tempo, con l'esperienza diretta o di persone vicine (parenti, amici...), raccoglierai le informazioni che ti servono. Per esempio l'ultima visita che ho fatto non ho avuto necessità di passare prima dal medico perché mia sorella sapeva già dove rivolgersi e sono andata privatamente (se hai urgenza, vai sul privato, a volte i prezzo non sono neanche esageratamente alti rispetto al ticket. io tra pagare 36 euro di ticket e avere l'appuntamento avanti nel tempo, ho preferito pagarne 50 ed essere visitata dopo due giorni).
    Blue_Soul
  • Blue_SoulBlue_Soul Veterano Pro
    Pubblicazioni: 475
    È che il mio medico di base è un'impresa a contattarlo telefonicamente e mi viene il panico ad andare di persona allo studio perchè è affollato e non riesco ad attirare l'attenzione dei segretari, mi sento così incapace :( D'altra parte mia madre ha dei turni lavorativi rigidi e non è che si può mettere ad accompagnarmi lei come se avessi 8 anni. Forse devo fare una lista di tutti gli specialisti che dovrei consultare e spuntarne uno alla settimana? :D
  • EireneEirene SymbolVeterano Pro
    Pubblicazioni: 500
    Io ho la fortuna di avere un medico di base molto coprensivo, così ogni volta che ho un problema vado da lui e gli chiedo da chi si deve andare per risolvere questo o quel problema, se devo pagare il ticket, dove devo chiamare per prendere l'appuntamento. Ancora un po' e gli chiedo le indicazioni stradali! :°D

    Non c'è nessun'altro oltre a tua madre che può accompagnarti? :°|
    Sophia
  • Blue_SoulBlue_Soul Veterano Pro
    Pubblicazioni: 475
    Forse devo chiedere a mia sorella così a vedere lei il medico si spaventa e mi sta a sentire? :D
    Eirenemandragola77
  • DrMoodyDrMoody Veterano Pro
    Pubblicazioni: 348
    Hai due opzioni: andare privatamente oppure attraverso il SSN. Nel primo caso bastano le pagine gialle, trovi lo specialista che t'interessa (es., per l'eritema vai dal dermatologo), prenoti una visita e paghi (indicativamente dai 100 ai 150 €). Nel secondo invece devi necessariamente passare dal medico di base, che ti prescriverà una visita specialistica (sul ricettario rosso) che potrai effettuare privatamente (e allora come sopra) o nel pubblico (comprese le strutture convenzionate, es. S. Raffaele). Nel pubblico devi prenotare la visita al CUP (Centro unico prenotazioni) e il giorno della visita pagare il ticket (variabile a seconda della regione e dell'esame, diciamo dai 20 agli 80 €).
    Io ti consiglio la seconda opzione, anche perché il medico di base dovrebbe essere in grado di identificare il disturbo e indirizzarti dallo specialista più appropriato.
  • answer42answer42 Membro Pro
    Pubblicazioni: 136

    Se contattare direttamente il medico di base è difficile, prova a telefonare ai segretari e a dire che sei una sua assistita ed hai bisogno di fissare una visita. Già che ci sei fatti spiegare se sarà il medico a chiamare i prenotati dalla sala d'attesa; diversamente dovrai essere tu a chiedere agli altri pazienti se qualcuno è prenotato prima di te. La maggior parte dei medici di base ormai visita preferenzialmente su appuntamento, se vai direttamente in studio rischi di aspettare ore e ore senza risultato.

    Poi, una volta che sei dal medico, spiegagli che non hai mai fatto controlli e per quali motivi sei lì; se hai più di un problema da sottoporre anticipalo, comincia dalla cosa che ti sembra più importante e prosegui col resto. Verosimilmente se non ti ha mai vista ti chiederà se soffri di qualche malattia, se prendi farmaci, insomma la tua storia medica. Dopodichè dovrebbe visitarti e decidere se prescriverti qualche farmaco, se chiedere degli esami o una visita specialistica. I farmaci possono essere prescritti su ricetta "bianca" - e in tal caso in farmacia si paga il prezzo di mercato - o con impegnativa del servizio sanitario (ricetta "rossa") - e in tal caso si paga soltanto il ticket; questo dipende dal tipo di farmaco. Gli esami e le visite specialistiche sono tutti prescritti con impegnativa, quindi si paga soltanto il ticket, a meno che tu decida di farli presso strutture private non convenzionate; comunque non è detto che farli privatamente sia sempre più costoso del ticket, dipende dal tipo di esame. Un'ultima cosa: a seconda di dove abiti, la "ricetta rossa" potrebbe essere già stata sostituita dall'impegnativa su carta bianca, che vale comunque come prescrizione a carico del servizio sanitario. In ogni caso, se glie lo chiedi, il medico dovrebbe spiegarti cosa devi fare per prenotare l'esame.


    ValentaEirenealex_97
  • lunagattinalunagattina Veterano Pro
    Pubblicazioni: 316
    sono un disastro in queste cose pratiche.
    Ho 38 anni, ho avuto un tumore, si presumerebbe che fossi esperta, ma no.
    Tutte le volte devo controllare dove riceve il mio medico di base, devo farmi spiegare come fare per prenotare visite specialistiche ecc..
    E' una di quelle aree della vita a cui pongo poca attenzione.
    EireneSophiaBlue_Soul
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online