Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Guardarsi negli specchi e parlare all'immagine riflessa

Questa discussione è stata creata dai commenti divisi da: Qual'è la caratteristica principale che vi ha fatto capire che vostro figlio era "diverso"?.
La vita è troppo breve per ignorare le incomprensioni. 
«1

Commenti

  • lalla76lalla76 Membro
    Pubblicazioni: 27
    Scusate, avrei bisogno di un vostro parere...mia figlia, 3 anni e con diagnosi di spettro autistico di livello 1, ha una vera fissazione per gli specchi e per tutto ciò che riflette la sua immagine, vetrine dei negozi, sportelli delle macchine...quando siamo per strada cammina sempre girata verso le vetrine, a casa abbiamo uno specchio nell'ingresso e si piazza lì davanti a disegnare e giocare, sempre compiacendosi nel guardarsi... spesso fa lunghi e incomprensibili monologhi sempre allo specchio. Secondo voi e che voi sappiate è una caratteristica legata all'autismo o no? Ho provato a chiedere alla npi e alle psicologhe con cui fa aba, ma hanno sempre eluso la domanda...
    rondinella61Simone85
  • daviddavid Veterano Pro
    Pubblicazioni: 562
    lalla76 ha detto:

    Scusate, avrei bisogno di un vostro parere...mia figlia, 3 anni e con diagnosi di spettro autistico di livello 1, ha una vera fissazione per gli specchi e per tutto ciò che riflette la sua immagine

    Il mio parere è che nello sdoppiamento Dell' Immagine si può confermare che la voce del mio spirito esiste per esclusione: quello allo specchio sono io ,ed è così perché lo vedo, quella voce che resta dentro è quella che ascolto nei pensieri.
    Il fatto di poter vedere la mia immagine è la sicurezza che esisto nei due luoghi interno ed esterno.
    Ora posso usare la mia immagine come un amico immaginario cercarlo anche fuori casa e trovarlo, è un gioco bellissimo e funziona sempre.
    Intorno ai tre anni anche i miei figli hanno scoperto le loro immagini e tornano a giocarci volentieri.
    riotWBorglalla76mandragola77loconi
  • Simone85Simone85 Veterano Pro
    modificato November 2016 Pubblicazioni: 2,787
    lalla76 ha detto:

    Scusate, avrei bisogno di un vostro parere...mia figlia, 3 anni e con diagnosi di spettro autistico di livello 1, ha una vera fissazione per gli specchi e per tutto ciò che riflette la sua immagine, vetrine dei negozi, sportelli delle macchine...quando siamo per strada cammina sempre girata verso le vetrine, a casa abbiamo uno specchio nell'ingresso e si piazza lì davanti a disegnare e giocare, sempre compiacendosi nel guardarsi... spesso fa lunghi e incomprensibili monologhi sempre allo specchio. Secondo voi e che voi sappiate è una caratteristica legata all'autismo o no? Ho provato a chiedere alla npi e alle psicologhe con cui fa aba, ma hanno sempre eluso la domanda...

    Si è sovra-stimolata e ora lo ricerca, secondo me.
    E col tempo potrebbe sviluppare, anzi pare che ha già sviluppato, una serie di stimming e stereotipie legate a questo evento di sovra stimolazione che se lo porterà dietro per molto tempo (per tutta la vita). 
    Questo potrebbe anche metterla a disagio spingendola a creare un disturbo di personalità, cioè una personalità finta volta ad inibire le sue stranezze per proteggersi dallo stress sociale.

    Si, penso che sia legata all'autismo.

    davidvera68
    Post edited by Simone85 on
  • lalla76lalla76 Membro
    Pubblicazioni: 27
    Quindi andrebbe interrotta mentre lo fa?
  • Simone85Simone85 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 2,787
    lalla76 ha detto:

    Quindi andrebbe interrotta mentre lo fa?

    È impossibile. Se non sarete voi a interromperla lo faranno comunque i suoi coetanei quando la prenderanno in giro.
    E lei si ritroverà penso nella stessa situazione in cui mi sono ritrovato io, a furia di ansia e stress (sia a casa che fuori) ho finito per sviluppare un disturbo della personalità evitante che mi ha spinto a frenare e inibire le stranezze in pubblico. 
    Mio fratello gemello invece ha sviluppato un disturbo molto più grave e invalidante, a 20/21 anni.

    Io però ho avuto la sfortuna di non aver ricevuto nessun supporto psicologico da piccolo. Con una terapia adeguata le cose potrebbero essere diverse.
    Lo specifico eh. Un disturbo della personalità la farà sembrare più normale possibile, ma quella che emergerà sarà solo una personalità di facciata. Sarà una personalità carente di stimoli (zero studio e zero attività sociale) ma "non strana".

    Lei avrebbe bisogno di imparare a controllare questi suoi impulsi non con un trauma ma con la giusta terapia. E sarà difficile perché l'impatto con gli altri bambini prima o poi arriverà, dovrà essere psicologicamente preparata.
    lalla76giovannavera68loconikatriss
  • giovannagiovanna Colonna
    Pubblicazioni: 3,900
    Lei chi?

    Ma sei uno psichiatra?
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • lalla76lalla76 Membro
    modificato November 2016 Pubblicazioni: 27

    Da un anno fa ABA, alcuni aspetti sono migliorati ma questo mi sembra addirittura peggiorato...



    Post edited by lalla76 on
  • giovannagiovanna Colonna
    modificato November 2016 Pubblicazioni: 3,900
    Simone85 ha detto:

    lalla76 ha detto:

    Quindi andrebbe interrotta mentre lo fa?

    È impossibile. Se non sarete voi a interromperla lo faranno comunque i suoi coetanei quando la prenderanno in giro.
    E lei si ritroverà penso nella stessa situazione in cui mi sono ritrovato io, a furia di ansia e stress (sia a casa che fuori) ho finito per sviluppare un disturbo della personalità evitante che mi ha spinto a frenare e inibire le stranezze in pubblico. 
    Mio fratello gemello invece ha sviluppato un disturbo molto più grave e invalidante, a 20/21 anni.

    Io però ho avuto la sfortuna di non aver ricevuto nessun supporto psicologico da piccolo. Con una terapia adeguata le cose potrebbero essere diverse.
    Lo specifico eh. Un disturbo della personalità la farà sembrare più normale possibile, ma quella che emergerà sarà solo una personalità di facciata. Sarà una personalità carente di stimoli (zero studio e zero attività sociale) ma "non strana".

    Lei avrebbe bisogno di imparare a controllare questi suoi impulsi non con un trauma ma con la giusta terapia. E sarà difficile perché l'impatto con gli altri bambini prima o poi arriverà, dovrà essere psicologicamente preparata.



    Non penso che si possano fare previsioni @simone85
    Tu non sei lei, e inoltre non mi sembra giusto sparare consigli di terapie adeguate.
    Forse e' giusto limitarsi alle proprie esperienze sperando che siano utili al prossimo, insomma.

    Chiamo @riot
    Post edited by giovanna on
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • Simone85Simone85 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 2,787
    @giovanna.
    In questo caso la mia risposta è proprio data dalle mie esperienze.
    Pure io ho sviluppato una serie di stereotipie gravi da piccolo, a tre anni. E ora a 31 non le ho risolte affatto, per essere mitigate sono mitigate ma continuano ad essere presenti.
    Poi lalla76 può comunque non leggere i miei interventi, ma questo a me non mi vieta di provare ad aiutarla con tutto il cuore.



    lalla76
  • mamma_francescamamma_francesca Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,083
    Ma la terapista ABA come si comporta riguardo a questa fissazione?

    (non credo che la fissa per gli specchi sia specifica dell'autismo, semplicemente quello che è specifico dell'autismo è il fatto che qualsiasi cosa piaccia diventa un "tormentone" e una "fissa", il punto non è il cosa ma il come; e comunque per me bisogna cercare di smussare tutte le fissazioni favorendo sempre la flessibilità, se la terapista non sta lavorando in questo senso io le chiederei spiegazioni)
    lalla76
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586