Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Dubbi .... paure


Buonasera,
Mi chiamo Anja e seguo il vostro forum da un po'. Ho un bimbo di quasi 2 anni seguito da una psicologa cognitivo comportamentale , perché io avevo notato che si relazionava in modo non consono alla sua età. Nonostante sia molto ,piccolo è stato visto da vari medici, ma quasi tutti mi hanno detto che il piccolo non ha nulla , ma io non mi sono data per vinta e ho cercato altrove. A 20 mesi ha cominciato questi incontri settimanali con questa dottoressa. Lei per ora non se la sente di fare una diagnosi , perché Lorenzo ha molti punti di forza , lei vede delle sfumature ,parlava di un probabile autismo ad alto funzionamento. Il mio bimbo da quando ha cominciato è migliorato tantissimo, ha cominciato a ripetere ( anche se la pronuncia nn è chiara), indica, saluta a volte ... ma spesso si fissa , nel senso ad esempio che ora risponde sempre no , il si non vuole dirlo anche se messo alle strette.
Non so se qualcuno ha esperienza con bimbi così piccoli , o qualcuno può raccontarmi come è emerso... sintomi o altro . Magari potrò sembrare stupida , vi prego di perdonarmi, ma per ora io vivo male , vorrei avere la certezza di riuscire a dare il meglio a mio figlio , di capirlo di stargli vicino ....
Se a qualcuno va di parlarne vi ringrazio immensamente.
«1

Commenti

  • claluiclalui Veterano
    Pubblicazioni: 233
    Ciao @loreste benvenuta. Io ho un bimbo di sei anni adesso ma quando ebbe la diagnosi aveva 2 anni e tre mesi. Lui non parlava, diceva solo i versi degli animali, interagiva poco con noi è praticamente niente con i coetanei, non si girava quando lo chiamavamo, giocava in modo anomalo con gli oggetti...potrei farti una lista enorme di "sintomi" ma era tutto il suo comportamento generale che ci ha portato a fare il percorso fino alla diagnosi.
    Se senti che c'è qualcosa che non va hai fatto bene a rivolgerti a degli esperti e a scrivere qui. Il bimbo però è davvero piccolo e se la psicologa parla solo di sfumature forse non ci sono ancora gli estremi per una diagnosi specifica.
    Ma cosa è che ti ha fatto preoccupare?Quali sono i comportamenti anomali che noti in tuo figlio?
    Mi sembri una mamma forte e combattiva e già questo è di grande aiuto al tuo piccolino!
    LibellulaAliceinW
  • loresteloreste Membro
    Pubblicazioni: 15
    Ciao! In primis grazie per avermi risposto , il confronto fa sentire meno soli.
    Il mio bimbo è il terzo e non so se sono io ad essere paranoica e super apprensiva , ma io ho notato delle diversità molto presto . Lui fin da piccolo rispondeva al sorriso , era vivace , di giorno dormiva poco , ma di notte tutto ok. Verso i 10 mesi io cercavo di interagire insegnargli a fare ciao a battere le manine .... ma lui nulla . Era interessato solo dal mondo che lo circondava . Lo sguardo lo ha sempre agganciato ma non imitava , e sopratutto non indicava. Ha raggiunto presto la sua indipendenza camminava a neanche 11 mesi ... in me c'era il tarlo del perché lui fosse così cocciuto da non voler imparare nulla. Ho fatto la mia prima visita da un grande neuropsichiatra , il quale mi disse che il bimbo non aveva alcun problema anzi che a momenti ero io ad averceli ... il bimbo era avanti nello sviluppo motorio è tutto il resto sarebbe arrivato poi.
    Ho lavorato tanto con mio figlio per catturare la sua attenzione per spronarlo ad indicare , per farlo parlare .... poi sono sprofondata nella disperazione, tutti contro di me .... ero l'unica a notare che ci fosse qualcosa che nn andava !!
    Beh ho girato vari medici , la neuropsichiatra dell ASL lo aveva preso in carico a 16 mesi ... ci vedevamo una volta al mese per fare il punto della situazione .... ma io ho cercato altrove e ho trovato questa psicologa cognitivo comportamentale che ha visto anche lei che qualcosa non andava . Come se ci fossero tratti : lui socializza , ride e gioca , usa i giochi in maniera appropriata , ma spesso si fissa....una cosa che fa spesso è mettersi a terra sdraiato con il faccino sul pavimento e fa andare le macchine .Mi capisce abbastanza anche se non ascolta, se gli faccio una domanda nn risponde .... tipo vuoi la pasta ... se la vuole piuttosto che dire si dice vuoi. Lui ha poca gestualità ... ciao con la mano oppure si o no con la testa nn lo fa .
    La dottoressa che lo segue ha detto che ha fatto tantissimi sviluppi e anche io li vedo .... però la paura di non sapere come crescerà è tanta anche se per lui io mi farò in quattro
    Libellularondinella61
  • lollinalollina SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 3,700
    @loreste da quel che scrivi sembri molto preoccupata. Credo che tu debba tentare di rasserenarti un po' per cercare di vedere le cose in modo più obiettivo possibile. L'ansia non ti aiuterà di certo a farlo.

    Il bimbo hai detto che ha 2 anni e in genere a questa età non è possibile fare diagnosi certe; il tuo bimbo è ancora troppo piccolo, bisogna lasciargli il tempo di maturare le competenze il cui sviluppo non è per tutti uguale. La cosa che sento di dirti è di non fare paragoni con gli altri tue due figli. Ogni bimbo è a sé stante ed il suo sviluppo non è detto che segua quello dei suoi fratelli, ma non per questo dovrà essere necessariamente deficitario.

    Sei una mamma attenta ed il tuo bimbo mi pare di aver capito che sia già seguito. Questo è molto importante, stai già facendo il possibile. Se emergeranno elementi rilevanti da dover prendere in considerazione vedrai che la psicologa se ne accorgerà. Per ora cerca solo di non farti prevaricare da pensieri negativi, il che potrebbe sicuramente rendere il vostro quotidiano molto difficile. I pensieri negativi influenzano il nostro stato d'animo e i nostri risultati più di quanto pensiamo.

    Ti lascio un link interessante dove potrai trovare le discussioni tra genitori presenti su questo forum, vedrai che troverai molte esperienze positive:
    vera68
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • damydamy Veterano
    Pubblicazioni: 844
    Ciao e benvenuta. Io sono mamma come te. Ho due bimbi. Il primo autistico ad alto funzionamento e disprassico verbale che con tanta difficoltà ha raggiunto il linguaggio verbale. Ho poi una piccolina di 20 mesi su cui ho riversato un po' le mie ansie a causa dei trascorsi col primo bambino. Le ho prenotato una visita npi che ha svolto proprio venerdì scorso che non ha evidenziato nulla di anomalo..tuttavia si riserva di osservarla ogni tre mesi per osservarne l evoluzione a causa della familiarità nello spettro.
    Questa premessa per dirti che ti capisco molto bene , però di vivere il tutto con serenità perché tuo figlio è molto seguito e poi dalle cose che racconti ha delle particolarità ma comunque parla, socializza..scusa se è poco..non ha nemmeno due anni! Diamogli il tempo di crescere.. comunque questo lo dico per prima a me stessa che sto continuamente a guardare mia figlia in modo troppo analitico.. i bimbi vanno guardati nel complesso è non sulle singole cose che fanno o non fanno . Ad esempio mia figlia aveva un m chat positiva, però dalla visita la npi ha visto tutt'altro. Fai bene ad indagare se non sei convinta però io credo che a due anni possono ancora cambiare. Ad esempio io ho un nipotino che ora ha 26 mesi e se lo vedevi sei mesi fa ti saresti preoccupata per probabilè autismo..se lo vedessi ora invece sembra un altro bimbo..ha avuto esplosione del linguaggio e si è aperto tantissimo..tutto ciò è accaduto nel giro di due mesi.. quindi tutto può accadere.
    Tu cerca di stare serena più possibile. Forza!
    lollinaLibellulaarabafenice83
  • loresteloreste Membro
    Pubblicazioni: 15
    Ciao damy, grazie per tutto il sostegno, sul forum un po' mi sento un po' a casa, posso parlare liberamente ,mi capite ....e poi c'è il confronto che vuol dire tanto.
    Con il tuo primo bimbo quando hai capito che qualcosa non andava?
  • damydamy Veterano
    Pubblicazioni: 844
    Allora diciamo che ora, col senno di poi, tanti atteggiamenti "bizzarri" hanno finalmente un senso ...all epoca lo notavo ma non davo loro il giusto peso, essendo primo figlio ed io completamente inesperta e all oscuro in materia autismo. Già prima dell anno lui non si girava se lo chiamavi o fuggiva lo sguardo...ricordo che mi mettevo a due cm dai suoi occhioni azzurri e lui non mi agganciata mai. Poi non ha mai indicato ma prendeva la mia mano e la buttava su ciò che voleva.. ( il pediatra diceva:"È il suo modo di indicare! " :(( ) poi non parlava. Zero parole. Neanche mamma e papà. Poi ricordo che era impossibile uscire con lui piangeva e strilla quasi sempre. Inoltre stereotipie motorie e lanciava i giochi invece di giocarci. In tutto questo il pediatra, col quale piangeva puntualmente ad ogni visita, diceva che era tutto ok che lui era un furbo che con l inserimento a scuola sarebbe cambiato. Idem la mia famiglia. La ponevano solo sul lato linguaggio, come se fosse l unico problema.."C'è chi ha parlato a sei anni e chi a dieci anni..." Io all inizio ci credevo come una stupida e mi tranquillizzavo. .ma poi facendo delle ricerche su internet trovai una check List coi sintomi tipici dell autismo e sette su dieci li aveva mio figlio. Aveva due anni e mezzo. Ho lottato contro tutti però alla fine abbiamo avuto visita diagnosi e iniziato terapie a tre anni. A casa ha lavorato tanto anche con me. Comunque ringraziando Dio ora sta meglio anche se il suo futuro è ancora incerto.. però non mi fascio la testa.. ho fiducia in mio figlio che è un bimbo intelligente e spesso mi ha stupito.
    Comunque mio figlio era completamente diverso dal tuo...lui aveva una forma di autismo abbastanza grave. Ora conserva alcune caratteristiche tipo la forte rigidità mentale e problemi relazionali però è "sceso" ad una forma lieve.
    Tutto è possibile. Io penso. L' impossibile è un limite solo della mente..ma non dell anima e neanche del cuore...per cui credi nel tuo bambino, al di là di qualsiasi cosa..sia lui nt o nd..credi in lui.
    lollinamandragola77arabafenice83MononokeHimerondinella61Libellula
  • loresteloreste Membro
    Pubblicazioni: 15
    Ecco leggendo te e tutta questa fiducia io mi sento davvero diversa.... sono pessima e non riesco a dare fiducia al mio bambino.E sono sicura che lui questa cosa la sente
  • damydamy Veterano
    Pubblicazioni: 844
    Noo non sentirti così sei una mamma attenta e presente. Ti consiglio di leggere questo libro "Come moltiplicare l'intelligenza del tuo bambino" di Glenn Doman. A me ha cambiato completamente prospettiva. Ti darà un coraggio e ti illuminerà. Poi fammi sapere :)
  • loresteloreste Membro
    Pubblicazioni: 15
    Ok afferrò la dritta ... lo compro subito grazie ☺️
    damy
  • gioiagioia Membro Pro
    Pubblicazioni: 183
    loreste ha detto:


    Buonasera,
    Mi chiamo Anja e seguo il vostro forum da un po'. Ho un bimbo di quasi 2 anni seguito da una psicologa cognitivo comportamentale , perché io avevo notato che si relazionava in modo non consono alla sua età. Nonostante sia molto ,piccolo è stato visto da vari medici, ma quasi tutti mi hanno detto che il piccolo non ha nulla , ma io non mi sono data per vinta e ho cercato altrove. A 20 mesi ha cominciato questi incontri settimanali con questa dottoressa. Lei per ora non se la sente di fare una diagnosi , perché Lorenzo ha molti punti di forza , lei vede delle sfumature ,parlava di un probabile autismo ad alto funzionamento. Il mio bimbo da quando ha cominciato è migliorato tantissimo, ha cominciato a ripetere ( anche se la pronuncia nn è chiara), indica, saluta a volte ... ma spesso si fissa , nel senso ad esempio che ora risponde sempre no , il si non vuole dirlo anche se messo alle strette.
    Non so se qualcuno ha esperienza con bimbi così piccoli , o qualcuno può raccontarmi come è emerso... sintomi o altro . Magari potrò sembrare stupida , vi prego di perdonarmi, ma per ora io vivo male , vorrei avere la certezza di riuscire a dare il meglio a mio figlio , di capirlo di stargli vicino ....
    Se a qualcuno va di parlarne vi ringrazio immensamente.

    Ciao! In quello che racconti mi sembra di rivedere un po il mio bimbo e la tua testimonianza mi conferma che non è troppo presto per noi agire ma nessuno vuole ascoltarmi!! E io sto iniziando a combattere da sola questa battaglia. Mio figlio ha appena compiuto 19 mesi anagrafici ( 18 corretti è prematuro). Si rapporta cosi cosi con i suoi coetanei nel senso che sulle prime è scostante poi magari a volte si incuriosisce e si avvicina ma solo dopo averlo conosciuto un po( può impiegarsi un intera giornata per intenderci. Idem con gli adulti.. Prima ne era terrorizzato.. Adesso se ci passa un intera giornata magari si scioglie e ci fioca. Ma non è questo a preoccuparmi di più.. Ci può stare come una componente caratteriale. Poi anche con noi si gioca interagisce ma... Odia i baci odia le coccole. Ciò che mi allarma molto è che non indica ne per interesse ne per chiedere.. Chiede con gli sguardi. Segue con lo sguardo ciò che indico io.. Mi pare capisca neanche la metà delle cose che FLI chiedo... Mi imita saltuariamente, quando ne ha voglia. E mio marito e i nostri parenti non vedono tutto questo.. Dicono che è presto.ma quale presto.. Conosco bimbi della sua età che parlano chiedono condividono. Lui è lontanissimo da tutto ciò. Come raccontato nel mio post il pediatra era attendista all inizio m ha consigliato si aspettare l inserimento al nido. Ma io forse troppo impaziente forse presa dalla paura di lasciar trascorrere troppo tempo un giorno con la scusa di un raffreddore sono tornata a parlare col pediatra e gli ho detto chiaramente che sono preoccupata e vedo che le cose non vanno. E così m ha proposto di compilare il test m chat... E indovina indovinello..ci indica alto rischio. Beh purtroppo io non avevo alcun dubbio. (/tra l altro l avevo già scaricato e compilato per conto mio a casa e quindi già lo sapevo). Finalmente almeno ho ottenuto di farmi prescrivere la visita neuropsichiatrica con logopedista e psicomotoricista presso l ASL della mia zona. Che è una delle poche fortunate senza lista d attesa anche per la riabilitazione e quindi dico io perché aspettare inutilmente.. Eppure nessun altro è d accordo con me.. Mi stanno dando per pazza ed esagerata mentre mio figlio ha un problema e forse agendo presto posso aiutarlo! Comunque a parte rutto questo sproloquio su di noi.. Come sta andando con tuo figlio? In bocca al lupo!
    damy
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586