Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Sono preoccupata per mio bambino di 18 mesi.

gioiagioia Membro Pro
Buongiorno a tutti, sono nuova e sono arrivata in questo forum perche molto preoccupata per il mio bimbo. Lui ha 17 mesi corretti ( nato prematuro alla 36esima con un grave ritardo di crescita per gestosi, infatti pesava un chilo e mezzo). Ma dopo 12 GG di terapia intensiva ha recuperato appieno ed è iniziata la sua vita in famiglia. Fino a qualche mese fa non ho notato nulla di particolarmente strano nel suo sviluppo ha lallato a sei mesi seduto da solo più o meno nello stesso periodo ,ha detto mamma e papà verso i nove mesi ( anche se non credo lo dicesse con cognizione di causa ancora quello è arrivato più in la).. Ha cartonato molto tardi circa a 11 mesi quando cioè contemporaneamente ha iniziato anche a camminare e a 12 mesi camminava già da solo. Adesso che ha 18 mesi però noto fortemente il divario con i suoi compagni. È rimasto a mamma, papà e pappa e forse in questi giorni il verso del gatto ma non sempre lo fa solo quando vede il gatto in un video della vecchia fattoria. Ma quello che mi preoccupa di più è che non indica e non fa alcun gioco simbolico. Non mangia da solo ne con le mani ne con le posate ( ma questo credo un po per pigrizia perche CN le mani un paio di volte ha mangiato poi non ha voluto più farlo cosi come sa bere dal bicchiere senza becco da solo senza bagnarsi ma l ha fatto un paio di volte e non ha voluto più). Con i suoi giochi sa giocare ( ex sa spingere le macchinine sa pigiare i tasti giusti per sentire una determinata musichina, ha una finta TV e USA perfettamente il telecomandino. Alcune cose invece le butta tipo i mattoncini per esempio gioca a buttarli e a sentirne il rumore non ha mai provato ad impilarli. Nel fioco mi coinvolge spesso anzi direi quasi sempre. Del tipo fa suonare il suo giochino e poi mi guarda perche devo cantargli la canzoncina. Diciamo che gioca da solo se proprio gli piace il gioco dieci minuti ma poi torna a cercarmi. Gli piace molto giocare con me e il papà a cucu setteteea rincorrersi a fare una specie di nascondino e il girotondo.. Quello gli piace da impazzire. Spesso viene e porge la mano e capiamo subito che vuole fare il girotondo. Gli piacciono i salti col papà insomma ci coinvolge tanto nei suoi giochi. Non sfugge lo sguardo. Eppure.. Eppure ha qualcosa che mi suona strano non ama le coccole se provo a dargli un bacio mi scanza. Non mi sa indicare ciò che vuole.. Se vuole qualcosa la guarda e piagnucolare finché non la prendo ( non mi sembra neanche abbia triangolazione nello sguardo nel senso che guarda solo l oggetto desiderato e non me). Se io col dito gli indico un oggetto e gli dico( cos è quello? Lui segue con lo sguardo e guarda l oggetto giusto. Se gli dico " facciamo le bolle di sapone? Lui corre dritto in camera davanti alla mensola dove le tengo riposte e le guarda e piagnucolare finché non le prendo. Quindi capisce qualcosa di quel che gli dico ma se FLI do un comando semplice tipi" prendi la pallina? " non la prende. Se FLI dico " usciamo? " lui felice corre in braccio e guarda la porta. Con gli altri bimbi.. Dipende. Predilige i grandi e soprattutto bimbi che conosce già( tipo i cuginetto che però vede molto raramente e il vicino di casa). I bimbi della sua età lo incuriosiscono gli sorride ma soprattutto le bambine che corrono subito a fargli una carezza le scanza. Ha avuto un lungo periodo di paura dell estraneo.. Piangeva con qualunque estraneo si avvicinasse. A 15 mesi gli è passata ed ora se qualcuno lo saluta in genere sorride e gli batte le manine ( a proposito non sa fare ciao.. Il ciao lo collega al batti mani e batte le mani anche quando gli si dice " bravo"). Preciso anche che il bimbo ha pochissimo modo di socializzare perche viviamo lontani da casa non abbiamo familiari ne parenti e pochi amici con cui ci vediamo di rado. Per questo motivo l ho iscritto al nido inizierà a settembre e spero che questo sia un ottimo stimolo. Spero che tutto ciò stia accadendo solo perche non ha abbastanza stimoli. Il pediatra ovviamente s e detto preoccupato dalle piche parole dal non indicare e dalla mancanza di gioco simbolico soprattutto... Per la poca reciprocità nelle coccole dice che potrebbe anche essere semplicemente un fatto caratteriale. Ma mi ha consigliato di aspettare l inserimento al nido e vedere come va prima di consultare un neuropsichiatria. Ma io dentro di me vedo che qualcosa non va... Forse sono solo fissata ma questi sintomi ci sono! Ah dimenticato. Ama aprire e chiudere le porte e svuotare i cassetti ma non so se considerarlo gioco ripetitivo perche di solito se richiamo l attenzione su un altro gioco riesco a distrarlo. Scusate tanto la lunghezza del post... Cosa mi dite secondo voi i miei timori sono fondati?
«1345

Commenti

  • claluiclalui Veterano
    Pubblicazioni: 161
    Ciao benvenuta. Non sono un medico, solo una mamma, ma da come descrivi il tuo piccolo non mi sembra ci siano grandi motivi di preoccupazione. Una mia amica ha avuto un bimbo prematuro come il tuo e per lo stesso motivo. Il bimbo è cresciuto in maniera non lineare, non proprio da manuale insomma, ma non ha assolutamente nulla di patologico. Ha dovuto fare solo un po' di logopedia verso i 4 anni...
    Tra l'altro il tuo è davvero piccino...aspetta, iscrivilo al nido e cerca di stare serena. più in là potrai valutare meglio la comparsa di eventuali problematiche.
  • DrMoodyDrMoody Veterano
    Pubblicazioni: 164
    Benvenuta! Se il pediatra ti ha detto di aspettare, aspetta.
  • lollinalollina SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 3,609
    Benvenuta :)
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • gioiagioia Membro Pro
    Pubblicazioni: 123
    clalui ha detto:

    Ciao benvenuta. Non sono un medico, solo una mamma, ma da come descrivi il tuo piccolo non mi sembra ci siano grandi motivi di preoccupazione. Una mia amica ha avuto un bimbo prematuro come il tuo e per lo stesso motivo. Il bimbo è cresciuto in maniera non lineare, non proprio da manuale insomma, ma non ha assolutamente nulla di patologico. Ha dovuto fare solo un po' di logopedia verso i 4 anni...
    Tra l'altro il tuo è davvero piccino...aspetta, iscrivilo al nido e cerca di stare serena. più in là potrai valutare meglio la comparsa di eventuali problematiche.

    Grazie mille. Si questa cosa della prematurità io me la ripeto spesso. Anche perché a volte ho l impressione che si tratti proprio di una sorta di " ritardo globale" cioè non fa tantissime cose che non fanno ancora i suoi compagni. Per intenderci a vederlo dimostra i suoi 18 mesi solo per l altezza ma per il modo in cui gioca e si comporta in generale sembra molto più piccolo. È anche molto prudente come bimbo ( questo va bene eh sono molto tranquilla almeno nel senso che non scende mai le scale se prima non arrivo io a dargli la mano non si arrampica un granché sui mobili ( anche se un paio di volte l ho trovato sul tavolino da te ma di solito non si avventura mai in cose che non sa.).. Mi pare che esplori poco ecco. Se dopo l inserimento al nido la situazione non migliora non esitero a farlo vedere. In questo periodo lo osservo molto e mio marito mi rimprovera ma ripeto a me questo suo non indicare questo suo non imitare e il modo in cui scansa le mani dal viso se gli fai una carezza non mi tranquillizzano. Cioè è un po paradossale.. Lui cerca sempre il contatto fisico ci sono giorni in cui starebbe sempre in braccio e poi rifiuta le coccole.
  • gioiagioia Membro Pro
    Pubblicazioni: 123
    lollina ha detto:

    Benvenuta :)

    Grazie mille!
    lollina
  • gioiagioia Membro Pro
    Pubblicazioni: 123
    DrMoody ha detto:

    Benvenuta! Se il pediatra ti ha detto di aspettare, aspetta.

    Ciao grazie. Si certo per il momento aspetto... Aspetto l inserimento al nido e la sua reazione ai bambini coetanei. Ripeto so come si comporta con i bimbi più grandi che conosce già e li adora ci gioca e con loro si diverte tantissimo. Ma leggevo da qualche parte che alcuni Bambi i con questo tipo di problemi sanno relazionarsi con bimbi più grandi e adulti ma non con i suoi coetanei. Ecco nei confronti dei coetanei a volte mo sembra scostante. Forse ho letto veramente troppe cose sto andando nel pallone dovrei smetterla di testare mio figlio in ogni cosa per un po e rimandare tutto a settembre! Probabilmente avendo avuto cosi tanti problemi in gravidanza e nei suoi primi giorni di vita sono nata come mamma apprensiva che più apprensiva non si può.
  • gioiagioia Membro Pro
    Pubblicazioni: 123
    Voi siete esperti in materia.. Secondo voi a che età è possibile fare dei primi test primi esami?/non dico avere una vera diagnosi ma almeno avere dei primi riscontri ed iniziare eventualmente una qualche forma di educazione specifica? Scusatemi non ne so proprio nulla. Immagino come tutti voi non avrei mai pensato di dovermi interessare ad un argomento simile. E sto cercando di farlo con lucidità adesso che non abbiamo ancora nessuna certezza . sto cercando di entrare nella ottica di idee che probabilmente dovremo seguire in maniera differente nostro figlio anche se mio marito per adesso sembra non accorgersi di nulla e non capire le mie preoccupazioni. So che iniziare con i giusto metodi educativi quanto prima può permettere ai bambini un buon recupero. Insomma non voglio perdere tempo prezioso se ce ne sarà bisogno. Il nido inizierà a settembre.. Credo che daremo un paio di mesi per vedere come va anche perche l inserimento di sicuro non sarà facile visto che è molto molto legato a me. Quindo quello che vi chiedo è a circa 20/21 mesi in caso sarà già possibile fare degli esami e iniziare eventualmente una qualche " terapia" se cosi si può dire passatempi il termine o ci sarà da aspettare un tempo.minimo tipo due anni?
  • Pubblicazioni: 181
    Credo che con psicomotricità puoi già iniziare anche se secondo me ha solo 18 mesi...calcola che ho due amiche con bimbi di 25 mesi che non dicono una parola e loro sono tranquille (forse sbagliano loro, per carità)...ma il pediatra che lo visita cosa ne pensa?
  • Pubblicazioni: 181
    Scusa ho letto solo adesso...la tua pediatra è attendista. Aspetta l'inserimento al nido e se dopo tre mesi non vedo nessun miglioramento inizia a muoverti, almeno io farei così.
  • gioiagioia Membro Pro
    Pubblicazioni: 123
    mammaconfusa80 ha detto:

    Credo che con psicomotricità puoi già iniziare anche se secondo me ha solo 18 mesi...calcola che ho due amiche con bimbi di 25 mesi che non dicono una parola e loro sono tranquille (forse sbagliano loro, per carità)...ma il pediatra che lo visita cosa ne pensa?</blockquote
    Come dicevo sia io che il pediatra non siamo molto allarmati dal non parlare quanto invece dal non indicare e dalla mancanza di gioco simbolico. Non ha proprio alcuna gestualità
    comunicativa non so se mi spiego.. Non indica non fa no con la testa non fa ciao (/o meglio per lui il battere le mani corrisponde sia a" ciao" che a " bravo"). Il pediatra lo conosce fin da quando piccolissimo è stato dimesso dalla tin e per il momento non si è sbilanciato. Ovviamente mi ha avvisata che questi sono tutti sintomi riconducibili allo spettro ma che bisogna anche considerare la sua prematurità seppur di solo un mese, potrebbe comunque farsi che su alcune cose il bimbo resti un pico indietro. E siccome il Bimbo ha avuto anche fin ora poca possibilità di relazionarsi con molte altre persone sarebbe bene vedere prima la reazione inserendolo in un contesto diverso. Ma io ... Io sento intuiscono che qualcosa non va e vorrei non perdere del tempo prezioso ecco!

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586