Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Salve a tutti

2»

Commenti

  • OndivagoOndivago Neofita
    Pubblicazioni: 4
    @Piu82
    Capisco il senso di tutto il discorso, e onestamente lo condivido. Giunta a questo punto, e pienamente aperta, intellettualmente parlando, all'accettazione della cosa, quel "senza fretta di concludere" acquisisce ben altro peso, immagino, nella tua vita che non il suo eventuale contrario.
    Giusto dunque darti e dare (al tuo terapeuta) del tempo per meglio arrivare ad una diagnosi che sarà, a quel punto, ben ponderata da entrambe le parti e certamente, cammin facendo, già parzialmente metabolizzata, qualunque sia il suo esito, che non "fresca" di stampante e carica di potenziali arrabbiature come capitato a me, ovvero passando da un giorno all'altro da "potenzialmente asperger" (come mi venne detto all'inizio dell'indagine, blandamente) alla certezza di esserlo.
    Ad ogni modo un in bocca al lupo per il tuo percorso e spero di continuare a leggerti, aggiornandoci magari se credi circa l'evoluzione celle cose.
    Per molti potrebbe essere da spunto sul come affrontare la cosa, diciamo coi giusti tempi e non precipitare le cose in cerca di una "soddisfazione" immediata che poi dopo, magari, non fa che lasciare solo più amaro in bocca.

    @Pavely e Lollina
    Grazie veramente di cuore a entrambi.
    P. è stato veramente un piacere leggere le tue righe e mi hanno lusingato non poco, devo dirti. Ricevere apprezzamenti fa sempre piacere :)
    Su caratteristiche quali: maturità, delicatezza, profondità, etc... onestamente preferisco lasciar giudicare agli altri se esse possano essere caratteristiche che a me effettivamente si addicano (gradendo, evidentemente, in caso di feedback positivo) ma circa il resto del tuo post, ovvero la parte relativa alla rabbia, bhè lì forse invece posso dirti che il discorso è un po' diverso e forse posso parlarne in prima persona a ragion veduta...

    Come forse avrai potuto intuire Pavely, anche se non l'ho scritto in modo conciso nei post precedenti, la rabbia è più nel mio caso un'emozione/sentimento non eterodiretto, ma che tendo piuttosto a direzionare verso me stesso... anzi, direi quasi esclusivamente.
    Da lì la frustrazione ed il diffuso sentimento depressivo vissuti per anni ed anni prima che ne iniziassi a decifrare i codici, di questo "sentimento", e di come essi agivano sulla mia persona. Inutile dire che le cose vanno ben meglio da quando c'è consapevolezza... Se ripenso al passato, alla mia pre-adolescenza ad esempio, quasi mi spavento a ricordare tutti quei grigi su grigio che dipingevano spesso e volentieri il mio umore e che altrettanto spesso giungevano facilmente anche al nero nei momenti di massima tensione/confusione circa me, gli altri, le cose,...tutto più in genere, appunto. Ma vabbè...

    Ad ogni modo credo che di nulla ci si liberi per sempre e pur con occhi diversi sono cose (e caratteristiche) che permangono, anche in parte, per cui sì Pavely, in effetti adesso "voglio" e lavoro affinchè quelle qualità che citi nel descrivermi prevalgano non come comoda maschera da auto-affibiarmi ma affinchè possano effettivamente appartenere al mio modo di essere. O almeno me lo auguro, ci terrei veramente tanto.
    Piu82lollina
  • pokepoke Neofita
    Pubblicazioni: 1,133
    @Ondivago
    Super B E N V E N U T O !!!!

    Grazie per le tue bellissime parole :-)
    Quasi non riesco a connettere le idee.

    Ho la mente affollata di sensazioni, ti sorrido e taccio!
  • patapummpatapumm Membro Pro
    Pubblicazioni: 48
    :) ciao 
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586