Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Ansia da rientro a scuola

LibellulaLibellula Andato
modificato 8 September in Studio e lavoro
Ciao,

mia figlia ha avuto quest'oggi un crollo totale al pensiero di ritornare a scuola. Le viene proprio da rimettere. Le ho consigliato di non entrare nel gruppo whatsapp della classe perché secondo me le fa aumentare l'ansia. Inoltre per calmarla le ho promesso che andrò a parlare con la dirigente, visto che adesso  ha la diagnosi di ansia ufficiale che semmai la dirigente può informare gli insegnanti soprattutto i nuovi. Parlare per capire come aiutare mia figlia a superare al meglio quest'anno scolastico. Altra cosa che farò, è scrivere alla neuropsichiatra che le ha prescritto delle vitamine/integratori che dovrebbero aiutare a combattere ansia e insonnia. Le chiederò delle goccine per l'ansia, almeno per questo primo periodo perchè quegli integratori non sembrano aiutarla: il rientro a scuola dopo un periodo di vacanza per mia figlia è sempre stato un trauma. Infine informerò il terapeuta di questa crisi ma sicuramente lo farà mia figlia mercoledì quando ci andremo.

A voi è successo o succede? Parlo di una ragazza di 16 anni. Che strategie usavate per tenere a bada queste crisi?


SoleEireneWhoamiDoormarco3882EinsteinFenice2016amigdala
Post edited by lollina on
«13

Commenti

  • SirAlphaexaSirAlphaexa SymbolPilastro
    modificato 4 September Pubblicazioni: 1,563
    Io ai primi messaggi su whatsapp ho fatto una cosa: silenzia gruppo per 2/3 giorni, poi ho visto i messaggi e sbloccato il tutto. Lo faccio anche quando i messaggi iniziano a superare i 30/40 (quindi non solo durante questo periodo) e non coinvolgono me, per poi rileggerli con calma.
    Ricordo di aver letto i messaggi con le voci dei miei compagni coinvolti, sembrava che la mia mente volesse già "abituarmi" all'ambiente...

    Per il rientro invece, oh beh, dipenderà dal mio mood e personalmente non saprei prevederlo: spero solo di sorridere e salutare tutti con tranquillità, e evitare domande dei "cosa hai fatto?" "come hai passato quest'estate" e simili con semplici frasi; ma davvero, dipenderà tutto dal contesto in cui mi ritroverò. 
    LibellulaEinsteinamigdala
    Post edited by SirAlphaexa on
    18.11.2016
    "Hai promesso di esserci - ma ora stai baciando un altro e io sono morto"
  • pokepoke Neofita
    Pubblicazioni: 1,133
    Libellula, io odiavo la scuola. E rientrare dopo le vacanze estive mi provocava incubi notturni già nei primi giorni di agosto.
    Evitavo accuratamente perfino di passare nella via della mia scuola. Cambiavo strada se intravedevo compagni o prof.
    La mia strategia era solo pensare che avevo una scappatoia a quello stress, morire e che quindi c'era qualcosa di peggio alla scuola.
    Abitualmente la domenica avevo nausee e vomito durante l'anno scolastico.

    Io da madre ora posso solo consigliarti di farle fare attività (fuori dall'ambiente scuola) che le facciano associare settembre con qualcosa di piacevole.
    I miei figli fortunatamente non hanno avuto i miei problemi, ma ho sempre fatto coincidere questo periodo con attività di loro interesse.
    A proposito buona fortuna!
    Libellularondinella61EireneDoormarco3882EinsteinFenice2016amigdala
  • LifeIsLifeIs Veterano Pro
    Pubblicazioni: 746
    @Libellula
    Io dopo aver letto quanto hai scritto ho avuto un pensiero, e vorrei comunicartelo, anche se non ho alcuna esperienza nella crescita di un figlio.

    Io sento che metterla davanti a una scelta potrebbe aiutarla.

    Potresti chiederle cosa vuole fare, accennando anche alla possibilità di rinunciare ad andare a scuola.
    Lo scopo sarebbe quello di farle fare una scelta, che la spinga a trovare coraggio, il coraggio di affrontare la sua ansia per ottenere ciò che desidera.
    Essendo lei iper razionale, è probabile che farà una buona scelta.

    In questo momento non me la sento di dire altro, di pensare ad altro, ma per fortuna non ci sono solo io qui a poterti consigliare.

    Un abbraccio.

    Libellularondinella61mandragola77EinsteinFenice2016
    Ciò che scrivo non è mai una verità assoluta, ma solo quella che è la mia opinione personale al momento della stesura.
    Per comodità e per facilitare la lettura, potrei scrivere generalizzando e ponendo le mie idee come certezze, non lo sono.
  • UnconventionalLoverUnconventionalLover Veterano Pro
    Pubblicazioni: 687
    Mi succedeva sì...non ho mai trovato un modo per sconfiggere questo problema.
    Comunque, dovesse insorgere, spesso è anche a causa degli altri.
    Chi vuole andare in un ambiente di persone che non sanno quanto vali e che nei giochetti di squadra ti scelgono per ultimo? Questo era la normalità per me ai miei tempi.
    SirAlphaexaLibellulaValentaEirenemarco3882Einsteinenrichetta68romipor
  • LibellulaLibellula Andato
    modificato 4 September Pubblicazioni: 697
    Grazie a tutti! Ci fate sentire meno sole

    @LifeIs, sai che l'ho fatto! Le ho detto se volesse rimanere a scuola per un anno visto che dalla terza non è più obbligatorio andare a scuola. Ebbene, lei mi ha detto che sarebbe peggio, che si sentirebbe una fallita per come è fatta lei e quindi sceglie il male minore. 
    LifeIsEinsteinFenice2016romipor
    Post edited by Libellula on
  • MarcofMarcof Pilastro
    Pubblicazioni: 3,237
    Non so quanto è ansiosa ma forse lo supera qualche giorno dopo il rientro a scuola :)
    Einsteinwoodstock
  • pokepoke Neofita
    Pubblicazioni: 1,133
    Concordo con la scelta di tua figlia, @Libellula , in altri post ho letto che ha un qi alto, quindi interrompere gli studi la porrebbe in futuro nell'odiosa condizione di ricevere direttive da persone non brillanti.
    Vedo che in questi anni hai fatto un gran lavoro con lei, da quanto scrivi mi è sembrato che te lo riconosca. Sai il fatto che lei trovi in te una persona con cui può parlare è bellissimo. Per me non è un limite dialogare o nonologare con la propria madre, parlare ed essere compresi è quello che intendo essere amati. Sentirsi amati ci può far superare le difficoltà con meno ansia, perché ci fa sentire meno soli.

    LibellulaEirenerondinella61MikiEinsteinwoodstockFenice2016
  • EmilyTheStrangeEmilyTheStrange Colonna
    modificato 4 September Pubblicazioni: 1,331
    Capisco molto tua figlia.
    Io avevo l'ansia a mille, nausea, umore più negativo... l'idea della scuola mi toglieva il fiato, non volevo andare, non volevo vedere nessuno. Ed è più o meno lo stesso problema che ho adesso con l'università. Non riesco andare gestire tutte le informazioni date da un contesto scolastico e questo mi crea ansia. Ansia che mi blocca in anticipo, ansia che mi fa saltare le lezioni, ansia che non mi fa concludere nulla.
    L'idea che se fai qualcosa di diverso o sbagliato o buffo se lo ricorderanno per sempre e ci rideranno per sempre. L'idea di sbagliare davanti a tutti. L'idea di non riuscire mentre il resto ce la fa.
    Il maledetto "resto", gli stramaledetti "altri" che nella fott*ta ansia sociale stanno sempre in mezzo. Se devo contare tutte le volte che sono arrivata tardi di proposito per avere una scusa per non entrare proprio, le opportunità che mi sono preclusa da sola, la voglia di vivere solo nel mio guscio, da sola, lontana... non vivrei più. Con l'ansia sociale fai tutto da sola. E poi ci stai male perché sai che la causa sei tu. Semplicemente tu. Soltanto tu.
    Libellula, tu sei una brava madre.
    Non far portare mondo sulle spalle di tua figlia. Condividi il suo peso come già stai facendo. Sminuisci il suo senso di colpa. Rendila felice.

    Come strategie musica e disegno. E stimming. Ma comunque, qualche meltdown ci scappava.
    LibellulaEinsteinWhoamiFenice2016
    Post edited by EmilyTheStrange on
  • WhoamiWhoami Veterano
    Pubblicazioni: 267
    Come la capisco :(, è la stessa cosa che succedeva a me e mi succede tutt'ora, io adesso ho appena un anno in più di lei, quest'anno ho lasciato la scuola a metà e sto riprovando in una nuova che inizierò fra poco, l'ansia come al solito c'è ed è tanta, aumenta con l'avvicinarsi del primo giorno, l'unica cosa che posso consigliarti, se possibile, è di farle fare qualcosa oltre alla scuola che piace a lei, per lasciarsela alle spalle per un momento e rendersi conto che c'è altro oltre a quello, altrimenti diventa un incubo, ogni giorno costretta ad andare in un posto dove non vuole andare e non c'è via d'uscita, potrebbe essere un corso di qualcosa, uno sport, ad esempio a me sta aiutando teatro, mi fa ansia anche quello, ma allo stesso tempo mi fa stare meglio, l'importante però è che scelga lei.
    SirAlphaexaLibellulaEinsteinwoodstock
  • LibellulaLibellula Andato
    modificato 4 September Pubblicazioni: 697
    @EmilyTheStrange, le tue parole sembrano le sue. Te lo giuro sto facendo tutto il possibile per aiutarla a liberarsi da sensi di colpa e negatività che sente. Oggi le ho comprato un quaderno da disegno come piace a lei e adesso è nella sua tana (cameretta) a disegnare. Leggere di altri ragazzi che sentono e vivono il mondo come lei per me è importantissimo. Grazie al forum la capisco di più e la aiuto meglio. Non le risolvo i problemi; quelli purtroppo deve risolverli lei, ma io le sto accanto e la incoraggio a fare a modo suo. 

    @Whoami, prossimamente si iscrive al corso di canto che è da tempo che voleva farlo. Infatti anche @poke mi aveva consigliato di farle iniziare qualcosa di piacevole parallelamente all'incubo scuola. 

    E' dalla terza media che mi ha sempre chiesto homeschooling ma le ho spiegato che è meglio affrontarle le paure, con strategie varie, a modo suo, ma dopo forse si sentirà meglio se ci riesce a superare questo blocco. Io le concedo un bonus assenze mensile. Può stare a casa un giorno liberamente a sua scelta. Comunque lei mi ha sempre fatto tantissime assenze per l'ansia quindi con il bonus mensile almeno sa che può scegliere lei. Lo vede come un salvagente da usare al bisogno.
    EmilyTheStrangeEinsteinWhoamiFenice2016enrichetta68
    Post edited by Libellula on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586