Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Fantasie tiranniche

FabrizioVaderFabrizioVader Membro Pro
modificato 11 September in Politica, Filosofia e Religione
"Se il mondo fosse una dittatura con me al comando esso non sarebbe perfetto, ma migliore di com'è adesso sì". 

Quanto pensate sia vero applicato a ciascuno di voi?
Amaranthawolfgang
Post edited by lollina on
«1

Commenti

  • pokepoke Neofita
    Pubblicazioni: 1,133
    No, non auspico ad una dittatura neanche fosse presieduta da me. Il mondo è troppo complesso per essere gestito in modo equo da una sola persona.
    Malgrado l'esilio che il destino mi ha assegnato, credo che la varianza umana sia fonte di arricchimento. Ci confonde è imperfetta ed a volte ingiusta e miope, ma in questo disordine si ha l'illusione di essere liberi mentalmente, una dittatura di qualsiasi genere sarebbe solo una prigionia intellettuale, oltre che fisica.
    UnconventionalLoverValenta
  • MarcofMarcof Pilastro
    Pubblicazioni: 2,943
    Con me sarebbe peggiore per molti e migliore per alcuni.
  • luca95luca95 Membro
    Pubblicazioni: 67
    Molto probabilmente all'inizio farei il bene della popolazione, aiuteri i più poveri e sfortunati.
    Poi però la popolazione comincerà ad approffittare dei benefeci che può trarre dagli aiuti statali che ho messo in atto sotto il mio regime, quindi comincierò a valutare caso per caso, arrivando al punto di non credere più nella popolazione e farò leggi e ordinanze solo guardando gli interessi miei o delle mie aziende multinazionali... Oh cacchio siamo punto e a capo!!!
    UnconventionalLoverrondinella61
  • Marco75Marco75 Veterano Pro
    modificato 10 September Pubblicazioni: 591
    Per carità di Dio (o di chi per lui), no.
    Intanto, io non sarei capace a gestire alcunché. Riesco a malapena a gestire (male) la mia, di vita, figuriamoci un ipotetico governo mondiale. E poi, pur ammettendo la domanda per "gioco", ammetto di avere in realtà le idee tutt'altro che chiare su molte questioni.
    Ma soprattutto, c'è una questione di fondo: io credo fermamente nella democrazia. Credo che malgrado tutto il sistema del governo popolare, attraverso il suffragio universale, sia tuttora il migliore. Nessuna dittatura, pur illuminata, potrebbe funzionare, a mio avviso. Ma, sopra ogni cosa, sarebbe un sistema eticamente ingiusto.
    UnconventionalLoverValenta
    Post edited by Marco75 on
  • UnconventionalLoverUnconventionalLover Veterano Pro
    modificato 10 September Pubblicazioni: 580
    Se io fossi a capo della dittatura (se dunque avessi il potere di comandare la gente) ipoteticamente renderei un inferno la vita dei furbi e deidelinquenti.

    Se vuoi la risposta breve, sarebbe assolutamente un mondo peggiore.

    Come rispondevo l'altro giorno in un topic di Amelie, è vero che l'etica è concettualmente uguale per tutti. Ma per noi Asperger, a livello generale, ha una valenza estrema e rigida, quasi maniacale. Noi ci preoccupiamo talmente tanto ad attuare certi atteggiamenti (e a rimanere feriti dalla loro controparte negativa) che per una persona comune sarebbe troppo stressante adattarsi al nostro modo di essere.
    Dunque, è meglio che il mondo vada avanti per la strada della maggioranza. Sotto di me vi sarebbero troppe menti torturate dalle mie particolari esigenze.
    Marco75Valenta
    Post edited by UnconventionalLover on
  • vera68vera68 Membro Pro
    Pubblicazioni: 65
    Io ho vissuto la dittatura. La dittatura di chi ti vuole conformato a tutti i costi al suo ideale. E c'è riuscito così bene che crescendo ero così perfettamente adattata e conformata ( e profondamente frustrata) che sono diventata un dittatore anche peggiore. Sia verso di me che verso le persone intorno a me.
    No grazie. Io sono stata salvata dalla comprensione e dalla compassione ( nel senso più aulico di "patire con.."), sono stata salvata dal concedermi la possibilità di sbagliare e di essere perdonata, dal sentirmi amata comunque anche non perfetta o irrreprensibile.
    Marco75ValentawolfgangUnconventionalLoverrondinella61
  • AJDaisyAJDaisy Pilastro
    Pubblicazioni: 6,347
    Non mi piace aver a che fare con "la gestione delle risorse umane". Fatico con pochi, figuriamoci con il mondo intero.
    Mi stressa, non mi interessa proprio, quindi non uscirebbe nulla di buono e non è proprio alla mia portata.
    ValentaUnconventionalLovermandragola77SirAlphaexa
  • WhoamiWhoami Veterano
    Pubblicazioni: 251
    Non si arriverebbe mai al completo benessere in ogni caso e per te una cosa potrebbe essere meglio, ma sicuramente per un altro no, io poi troverei irrispettoso cambiare il mondo a mio piacere, anche se per il bene di altri, bisognerebbe cercare di cambiarlo tutti insieme, senza lasciare nessuno fuori
  • AmaranthaAmarantha Membro Pro
    Pubblicazioni: 103
    Si, tantissime volte ho pensato di voler essere "tiranna". Ma una tiranna benevola; vorrei semplicemente che la gente smettesse di pensare alle sciocchezze e vivesse nell'ottica della ricerca della conoscenza, della condivisione e della comprensione.
    Abolirei moltissime perdite di tempo (programmi spazzatura, competizioni modaiole, mode del momento, etc.) sostituendole con hobby e passioni che permettano di massimizzare i talenti di ognuno.
    Darei fortissima spinta al mondo delle Scienze (letteratura, matematica, fisica, biologia, etc.) al fine di raggiungere massima comprensione del nostro pianeta e dell'Universo.
    Punirei chi si fa beffe dei buoni propositi altrui, attuerei finalmente una giustizia equanime. Obiettivamente, vorrei mettere in atto tutto ciò che porterebbe alla creazione di un mondo più razionale, giusto, propositivo e orientato al futuro.
    FabrizioVader
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,142
    Se fossi dittatore i treni arriverebbero in orario! :D
    A parte scherzi, ci ho pensato tantissime volte in passato, ormai non ho più velleità di dominio assoluto. In ogni caso sarebbe sicuramente un mondo migliore :P 
    Preferirei il titolo di imperatore comunque e non eliminerei la democrazia, mi limiterei al diritto di veto e alla possibilità di gestire una parte di fondi per promuovere progetti di utilità sociale. Per prima cosa eliminerei la borsa, unificando moneta e stipendi, ridistribuirei il reddito e bandirei la produzione di armi letali. Poi passerei all'eliminazione della burocrazia, privatizzerei tutto e metterei il controllo statale rispetto alla qualità ed equità dei servizi su tutto.
    Un 20% del PIL alla ricerca scientifica e rispetto delle diversità, vabbè sto sognando... XD
    Diciamo che sarei felicemente imperatore per fare quello che va fatto, ma nessuno ha il coraggio o il tempo di fare.
    AJDaisymandragola77
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586