Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Rifiuti zero, raccolta differenziata, inquinamento…..

2»

Commenti

  • riotriot Moderatore
    modificato October 2015 Pubblicazioni: 6,079
    Io non trovai nessuna difficoltà ad iniziare la differenziata quando posizionarono i cassonetti appositi in città (Roma).
    La faccio a casa e al lavoro. La fa anche il mio compagno, attento come me a non gettare mai nulla a caso.

    Rimango sconcertato quando vedo quello che fanno altri cittadini: cartoni gettati nel cassonetto del non riciclabile quando il cassonetto apposito è accanto, oppure pacchi di giornali chiusi dentro buste di plastica e poi gettati dentro alla differenziata della carta.

    Ma la questione vera è questa: alcuni anni fa per lavoro mi recai presso il mostruoso impianto inceneritore di Malagrotta gestito da privati, ovviamente a spese del comune, e vidi con orrore che la differenziata finiva "indifferenzialmente" a bruciare insieme ai rifiuti non riciclabili. Cioè la vanificazione totale dell'impegno dei cittadini di una intera metropoli!
    maxwax67rondinella61
    Post edited by riot on

  • GiusiGiusi Membro Pro
    Pubblicazioni: 85
    Comunque a proposito di ecologia sto usando dei prodotti a base di microrganismi, cioè gli addetti dell'ecosistema alle pulizie, sia per la casa che orto giardino animali e rigenerazione dell'acqua e mi ci trovo bene e pulisco di più casa senza sensi di colpa per l'ambiente... Ovviamente ho preso il codice per venderli a mia volta anche se con le difficoltà che ho a comunicare riesco ben poco nell'impresa! Per chi fosse interessato il sito dove trovare info è www.ecopassaparola.net/giuseppinaonorati :\">
    maxwax67
  • rondinella61rondinella61 Pilastro
    Pubblicazioni: 1,597
    riot ha detto:


    Ma la questione vera è questa: alcuni anni fa per lavoro mi recai presso il mostruoso impianto inceneritore di Malagrotta gestito da privati, ovviamente a spese del comune, e vidi con orrore che la differenziata finiva "indifferenzialmente" a bruciare insieme ai rifiuti non riciclabili. Cioè la vanificazione totale dell'impegno dei cittadini di una intera metropoli!

    @riot  Spero tu abbia denunciato al comune questa ignobile cosa! Che è poi la cosa che ho sempre intuito, sospettato e temuto :(
  • GiusiGiusi Membro Pro
    Pubblicazioni: 85
    Ecco l'asino casca, credo che sotto sotto sia quello che temiamo tutti, la differenziata in Italia è business, obbligato dalla comunità europea, ho sentito dire che in una cittadina il comune ha provveduto a tagliare alberi in alcune piazze, ripiantandone altri giovani, per raggiungere le quote richieste di umido!!! Ma chi sono i normali? Io sono felice di non esserlo, aspie o no!!!
    maxwax67
  • maxwax67maxwax67 Membro Pro
    Pubblicazioni: 98
    Purtroppo l'idea che, alla fine, buona parte (se non tutto) di quanto differenziato vada a finire in discarica o incenerito o seppellito in qualche landa desolata sta lentamente prendendo piede anche nelle mie convinzioni.

    Ma io non voglio rassegnarmi, e se ho in mano una bottiglietta vuota, se in zona non c'è un singolo bidone della plastica, la schiaccio, me la metto in tasca e la porto a casa.

    Sono "scemo" così.......non so che farci.
  • Andato46Andato46 Senatore
    Pubblicazioni: 5,160
    rondinella61 ha detto:

    riot ha detto:


    Ma la questione vera è questa: alcuni anni fa per lavoro mi recai presso il mostruoso impianto inceneritore di Malagrotta gestito da privati, ovviamente a spese del comune, e vidi con orrore che la differenziata finiva "indifferenzialmente" a bruciare insieme ai rifiuti non riciclabili. Cioè la vanificazione totale dell'impegno dei cittadini di una intera metropoli!

    @riot  Spero tu abbia denunciato al comune questa ignobile cosa! Che è poi la cosa che ho sempre intuito, sospettato e temuto :(
    Di Malagrotta si sapeva benissimo...
    riot
  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 6,079
    @rondinella61 ai tempi la giunta comunale era presieduta da Alemanno. e con questo ho detto tutto.
    poi, dopo un lungo contenzioso tra gestore della discarica ormai supersatura che aveva acquistato terrene agricoli per il nuovo insediamento, comune che prevedeva un insediamento in tutt'altra area e cittadini interessati dai nuovi siti che protestavano e bloccavano i lavori, sembra che il riciclo abbia finalmete ripreso ad essere effettuato.
    denunciare a chi? ai corrotti e conniventi? ti prendono per fesso...tanto la cosa era già di pubblico dominio (ci fu un netturbino che lo disse in un video finito in TV).

    @maxwax67 assolutamente d'accordo sul non rassegnarsi per la differenziata anche se non se ne conoscono le sorti finali: è comunque una questione di educazione civica.
    rondinella61maxwax67

  • AJDaisyAJDaisy Andato
    Pubblicazioni: 11,172
    @Ullastro "
    Concludo dicendo che - mio malgrado - buona parte delle iniziative "green" mi sembrano soltanto una moda o - peggio - un business strutturato per fare profitto grazie alla "sensibilità" di coloro che si dichiarano attenti a questi temi."

    Come quei negozi "bio" che vendono vini senza solfiti che arrivano dall'Ungheria e birre della nord Westfalia; trasporto = 1100km...
    Ullastromaxwax67
  • Meshuggah86Meshuggah86 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 705
    Sempre attento anche se so per certo che in molti posti la mondezza viene rimescolata e bruciata. Io ho fatto la mia parte.
    Re-motivate me, I'm all there is to be - An omnipotent being so complete in my diversity
  • pokepoke Andato
    Pubblicazioni: 1,721
    Da me c'è la differenziata porta a porta, ed ovviamente anche se viene raccolta nel giardino condominiale, la separo bene. I primi tempi utilizzavo l'apposita app, in quanto non tutta la plastica dev'essere gettata nella plastica.
    Ma aggiungo che il sistema è strutturato male. In quanto nel quartiere non vi è la raccolta dell'olio usato (ed essendo un posto isolato, si capisce che è necessario prendere l'auto, quindi si mettono in difficoltà chi non ha auto e si inquina in quanto costretti a prendere il mezzo privato).
    Gli imballi spesso sono misti, e diventa pericoloso se si hanno handicap fisici, separare bene.
    Le isole ecologiche non rispettano gli orari, e spesso hanno i container colmi impedendo l'eliminazione dei rifiuti.
    Questo per dire che se tu comune mi strutturi un siatema, li devi far funzionare, non puoi impedirmi di smaltire correttamente e poi farmi multe, pee regole che non si possono materialmente rispettare.
    A monte si dovrebbero fare contenitori con un solo materiale, facilmenfe smaltibili.
    Poi ne avrei da dire sullo smaltimenti dei rifiuti da giardino, ma diventerebbe rocambolesco.
    maxwax67
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online