Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Greta Thanberg

245678

Commenti

  • DomenicoDomenico Colonna
    Pubblicazioni: 3,740
    Per invidia, ND o NT che sia.
    mammaconfusa80TormalinaNera
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • ChristianChristian Membro Pro
    Pubblicazioni: 88
    Se avesse ascoltato i discorsi che fa ,invece di pensare all'aspetto estetico, avrebbe fatto più bella figura.....
    Di buono c'è che si parla di una bimba con la sindrome di asperger,che sta lottando per il bene di tutti
    mammaconfusa80TormalinaNera
  • ChristianChristian Membro Pro
    Pubblicazioni: 88
    Poco fa ho letto altri articoli su questa vicenda....dove descrivono la sindrome della bambina.....grazie Rita :-bd
    TormalinaNera
  • MelisandeMelisande Veterano
    Pubblicazioni: 199
    Il comportamento di chi l'ha paragonata ad un film horror è incommentabile, anche se si fosse trattato di una ragazzina neurotipica. Purtroppo le persone ormai si sentono sempre in dovere di commentare l'aspetto altrui: body shaming ovunque, critiche anche a bambini. Ho letto il post di scuse e non le ho trovate sincere sono scuse a metà, mai che si riesca a dire soltanto:chiedo scusa, ho sbagliato! Parlando dell'argomento in generale sono un po' divisa, da un alto è giusto che venga dato spazio ad una ragazzina che ha sicuramente una grande maturità intellettuale, direi superiore alla media. Dall'altra non so se questa sovraesposizione le possa fare bene, visti i commenti di certe persone, ovviamente tutto dipende da come lei vive la sua sindrome, calcolando che soffre anche di mutismo selettivo e di disturbi ossessivi compulsivi.
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722

    Greta, la differenza invisibile che cerca di salvare il mondo

    Attivista, Asperger, vi raccontiamo chi è e per cosa combatte


    Autore: David Vagni


    image


    Greta Thunberg, ragazza svedese di 16 anni, introversa, invisibile per la maggioranza della sua giovane vita, ha visto le luci della ribalta ad Agosto 2018, quando ha deciso di scioperare. La scorsa estate Greta si è seduta, da sola, davanti al parlamento svedese. Ha saltato la scuola, ha smesso di fare i compiti e il suo messaggio, scritto su un cartello, recitava: “sciopero scolastico per il clima”. Un messaggio breve, conciso, carico di significato.


    Chi è Greta?


    Continua a leggere>>

    Valenta
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 1,420
    @Melisande Greta comunque è stata grande nella sua risposta: “chi è sta qua?” è stata una frase efficacissima perché ha sottolineato la cosa che lei è famosa in tutto il mondo, mentre l’altra non la considera nessuno (infatti non ricordo neanche il suo nome e non ho voglio di andarlo a leggere)
    ChristianMelisandewolfgangMarco75
  • MelisandeMelisande Veterano
    Pubblicazioni: 199
    @Ronny, non sapevo della sua risposta, comunque fantastica, era l'unica risposta che si potesse dare a un commento del genere. In ogni caso ho ancora qualche perplessità, io farei fatica a gestire una valanga di critiche ora, se penso alla me di 16 anni penso che sarei crollata davanti a tutta questa esposizione. Comunque adoro il messaggio che manda è un ottimo esempio anche per motivare se stessi, anche se si è neurodiversi. Se lei fa queste cose a 16 anni posso farcela anch'io nel mio piccolo a superare le difficoltà del momento.
    wolfgang
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,722
    Breve riepilogo della disinformazione di questi giorni:
    1) Greta ha uno sguardo da horror (cit. diverse persone)
    R1) No, Greta ha uno sguardo determinato per il fuoco che gli arde dentro e poca espressività facciale, tipica di molti Asperger.
    2) Allora Greta è "malata", "soffre", etc. di "Asperger". (cit. la maggioranza delle testate giornalistiche)
    R2) No, Greta è Asperger / autistica. Non soffre per quello che è. Greta soffre per lo stesso male che combatte con la sua campagna: ignoranza, superficialità e miopia della società.
    3) Ma comunque se è Asperger è manipolata dai genitori, non può tenere realmente alla causa ambientale, non ha empatia! (cit. molti altri giornalisti)
    R3) In primo luogo, molti Asperger hanno empatia, provano dispiacere per il prossimo e lo provano anche in misura maggiore della norma. Spesso hanno difficoltà a leggere e manifestare i sentimenti, ma non hanno difficoltà a provarli. Detto questo, è tipico, come provato da ricerche e resoconti clinici scritti dai più grandi esperti al mondo, che molti Asperger hanno forti sentimenti per le cause comuni. La difficoltà a -manifestare- empatia per il vicino non comporta difficoltà a manifestarla per le grandi cause che anzi, spesso, abbracciano con forte determinazione. Empatia e compassione sono due concetti diversi.
    4) Si ok, non è malata, ci crede davvero, ma è comunque una bambina che dovrebbe andare a scuola! E' ossessionata ed i genitori la stanno sfruttando (cit. tanti altri giornalisti).
    4R) E' una bambina che è stata educata ad un problema serio. Quella bambina se non cambiamo qualcosa subito non avrà un futuro. Quella bambina sta perseguendo il suo obbiettivo. Ha il supporto dei genitori che magari grazie ai loro contatti sono riusciti a fargli avere la risonanza necessaria. Greta ha 16 anni, è molto intelligente, sono sicuro che la sua "carriera" non sarà rovinata da questa deviazione nel percorso scolastico.
    I genitori di quella bambina stanno facendo ciò che va fatto: trasformare gli interessi in attività fruttuose. E l'attività fruttuosa in questo caso è una causa comune. E' il bene comune.
    Ora per favore, tornare sul vostro blog, giornale, emittente televisiva, e prendere qualche minuto per riflettere su come una bambina autistica possa essere più saggia di voi.
    Non è lei ad essere malata. E' il mondo. Ed il mondo è malato a causa di chi spende il proprio tempo a commentare senza conoscere, ad attaccare il prossimo per difendere il proprio fragile ego ed il proprio stile di vita comodo. Non è Greta ad essere malata è la società ad esserlo, ed è malata di una malattia chiamata ignavia.
    rondinella61MelisandeNewtonChristiancameliaclaluikaravera68AJDaisyneoneroValenta
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    modificato 15 March Pubblicazioni: 10,722
    riot ha detto:
    e così scopriamo che il cambiamanto climatico è ormai scientificamente dimostrato essere una variazione ciclica dovuta a fattori del tutto naturali.altra cosa, invece, il problema dell'inquinamanto, questo si risultato prodotto delle attività umane, ma le due cose non sono più correlate.


    @Riot temo tu sia vittima della disinformazione. Il cambiamento climatico è ovviamente dovuto anche a cause cicliche ambientali (stiamo vivendo la fine di una piccola glaciazione), ma il
    rapido aumento delle temperature è certo che dipenda anche (e a sufficienza) dal contributo umano (referenze nell'articolo che ho scritto). Ma soprattutto, indipendentemente dalla parte legata al riscaldamento naturale, le politiche ambientali umane possono fare la differenza per arrivare al target di +2°C per il 2100. Mancare quel target significa avere problemi grossi, molto grossi per la sopravvivenza della nostra specie.
    Post edited by wolfgang on
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • OrsoX2OrsoX2 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 824

    Indipendentemente dalle polemiche, la figura di Greta Thunberg potrebbe fornire un'occasione da non perdere, soprattutto ai mezzi d'informazione, per fare in modo che un evento simbolico come questo porti anche alla diffusione della conoscenza sia dei problemi materiali degli appartenti allo spettro autistico e dei loro familiari, sia delle reali problematiche ambientali, con particolare riferimento a chi inquina dove, come, quanto, quando e perché.



    rondinella61ChristianMarco75
    ("Caducità delle umane cose!" - considerazione indifferentemente attribuibile a Umani e Non)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online