Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Segreti e misteri dell'acqua

Pur essendo la sostanza più conosciuta, l'acqua ha molte proprietà curiose oppure inspiegate, ne sono state elencate più di 60. Io conosco queste:

Stando alla struttura e al peso molecolare, a temperatura e pressione ambiente dovrebbe essere aeriforme;
Negli organismi viventi forma due nanostrutture distinte;
Nel corpo esiste una forma dell'acqua molto benefica a carica negativa, con 3 atomi di idrogeno ogni 2 atomi di ossigeno, è più densa del normale ed è conosciuta come acqua EZ;
È un mistero il come faccia a fluire negli alberi alti (né capillarità né osmosi sono in teoria sufficienti);
È poco chiaro come facciano i microorganismi a nuotare attraverso essa, dal momento che a loro dovrebbe risultare densa come per noi lo è il cemento fresco;
Lo scienziato Viktor Schauberger notò che in acque molto fredde alcune pietre di forma ovale sono soggette a forze di repulsione e attrazione tra loro, esiste inoltre il fenomeno delle "pietre che camminano", di anche 100 kg, durante le notti gelide e umide, mistero ancora irrisolto dagli scienziati;
Può trasformarsi in ben 17 tipi di ghiaccio, di cui il più comune su questo pianeta è quello di tipo I, dalla struttura molecolare esagonale (mentre ad esempio la struttura molecolare del tipo III è cubica);
In condizioni estreme di temperatura e pressione, diventa superionica, dove gli atomi di ossigeno sono intrappolati in un reticolo solido mentre gli atomi di idrogeno sono liberi di roteare (non è difficile capire perché questa acqua conduce benissimo). Questo tipo di acqua potrebbe trovarsi su Urano o Nettuno;
L'acqua calda congela più rapidamente di quella fredda! I fisici lo chiamano "effetto Mpemba";
Facendo gocciolare acqua all'interno di due anelli metallici uniti con fili incrociati in due contenitori metallici, se i contenitori sono collegati ad asticelle con sfere di metallo si possono facilmente raggiungere i 100000 volt;
Facendo cadere delicatamente una goccia d'acqua sopra altra acqua, la gocciolina d'acqua continua a galleggiare sull'acqua ritardando la coalescenza

Se volete aggiungerne altri che magari non conosco fate pure!
rondinella61vera68WBorg_AndatoitSophia

Commenti

  • DomenicoDomenico Andato
    Pubblicazioni: 3,935
    Io sapeco solo che l'acqua è l'unico composto chimico dove (vediamo se riesco a dirlo bene) il minor volume non coincide con lo 0 termico (lo raggiunge circa a -4). Però confesso che la mia fonte non è proprio delle migliori (un episodio di MacGyver :)) )
    Autistico
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • AutisticoAutistico Veterano
    modificato 13 January Pubblicazioni: 246
    Domenico ha detto:

    Io sapeco solo che l'acqua è l'unico composto chimico dove (vediamo se riesco a dirlo bene) il minor volume non coincide con lo 0 termico (lo raggiunge circa a -4). Però confesso che la mia fonte non è proprio delle migliori (un episodio di MacGyver :)) )

    Eh già, dimenticavo: l'acqua ha il punto di anomalia a 4ºC (non -4), a quella temperatura ha la densità massima ed è il motivo per cui il ghiaccio galleggia (dal momento che si espande del 9%). A 4ºC è anche più facile che si verifichino gli effetti che aveva notato Schauberger e che le sostanze si solubilizzino più velocemente
    Domenicorondinella61Sniper_Ops
    Post edited by Autistico on
  • CoscienteCosciente Neofita
    Pubblicazioni: 29
    Wow, fantastico, questa è una di quelle scoperte piacevoli tipo come nascono le diverse marche di mele.
    Autistico
  • AutisticoAutistico Veterano
    modificato 25 February Pubblicazioni: 246
    Mi sono ricordato ora di un'altra insolita caratteristica dell'acqua (ne ha veramente tante!): se una goccia viene compressa tra due fogli di grafene si trasforma in un solido dal reticolo cubico, ciò succede anche in materiali nanoporosi cellulari e all'interno di alcune proteine. Questa caratteristica spiega alcune cose riguardo i comportamenti delle biomolecole, ad esempio è probabile che alcune proteine di membrana (una sorta di porte molecolari che collegano l'interno e l'esterno della cellula) blocchino l'entrata e l'uscita delle sostanze proprio generando questo solido particolare
    Domenicorondinella61Sophia
    Post edited by Autistico on
  • neoneroneonero Andato
    Pubblicazioni: 150
    Mi è stato detto che l'acqua sorgiva, passando nei fiumi eccetera oltre ad assimilare i sali minerali ecc. cambi anche a livello molecolare dando benefici di vario tipo.Ma non ho mai approfondito non quanto ci possa essere di vero.
    Autistico
  • AutisticoAutistico Veterano
    Pubblicazioni: 246
    @neonero sì l'acqua di sorgente è molto benefica, anche se dipende da quale sorgente dato che ognuna ha una composizione diversa, è benefica sia per gli elementi disciolti, sia per altri motivi.
    neonero
  • AutisticoAutistico Veterano
    Pubblicazioni: 246
    Mi è tornata in mente ora un'altra curiosità

    All'interno del nostro pianeta, a 600 km di profondità, è presente una quantità d'acqua enorme, pari a 3 volte l'acqua presente sulla superficie terrestre (inclusi gli oceani). Quest'acqua è presente però in una forma particolare, è immagazzinata nella ringwoodite, un minerale in grado di incorporare l'acqua nella sua struttura molecolare
    Sniper_Opsrondinella61
  • Sniper_OpsSniper_Ops Mastro Libraio
    Pubblicazioni: 883
    BlueRingwoodite.jpg

    La Ringwoodite... :x :x
    Autistico
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online