Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

L'autismo per la gente

Vi è capitato di leggere la lettera di una mamma di un bimbo autistico sulla rubrica di Concita di Repubblica? E i commenti? (oltre al fatto che l'argomento comunque interessa veramente poco dato il numero esiguo di commenti)

Io non ho parole, penso che fosse meglio quando gli autistici non venivano diagnosticati - a meno di non essere molto gravi e di avere problemi cognitivi!
Ma come si fa a fare una vera advocacy? Ma non era meglio non usare il termine "autismo" così fortemente connotato in maniera negativa?

Ma esiste un'altra parola nella lingua italiana capace di essere così diversamente interpretata come la parola autismo?

[c'è un unico commento che tenta di spiegare il concetto di neurodiversità, senza riuscire a convincere proprio nessuno]
Domitilla
«1345

Commenti

  • SirAlphaexaSirAlphaexa SymbolPilastro
    modificato 1 October Pubblicazioni: 3,268
    mamma_francesca ha detto:


    Ma come si fa a fare una vera advocacy? Ma non era meglio non usare il termine "autismo" così fortemente connotato in maniera negativa?

    Far parlare le persone autistiche, quando possibile.
    PimpirinariotOrsoX2
    Post edited by SirAlphaexa on
    "Chiedo rispetto dalle masse, sono un anticonformista nel comformismo"

  • NewtonNewton Pilastro
    Pubblicazioni: 5,173
    Nella lettera la signora parla "dell'autismo che le ha portato via il figlio", dunque immagino che si stia riferendo a un bambino con autismo non di livello 1 ma di livello 3 e in questi casi io il capisco pure di più i toni drammatici. Ma non sono sicura di aver capito il tema del topic.
    LisaLaufeysonBlackCrow
  • lizliz Membro Pro
    Pubblicazioni: 156
    i commenti sono imbarazzanti .. soprattutto quello che rimanda al film Rain Man.
    la lettera non mi sembra così tragica…. ho letto ben di peggio.

    poi come dice Newton bisogna vedere di cosa si parla in concreto per quel bambino
  • mamma_francescamamma_francesca Colonna
    Pubblicazioni: 1,451
    Ma si parla di un bimbo molto piccolo, quindi è difficile per ora dire se è un autismo severo o se con la crescita si dimostrerà un piccolo aspie.

    In ogni caso mi sembra evidente che chi ha in carico il bimbo non ha spiegato ai genitori cosa sia l'autismo e che lettere così non permettano una corretta informazione; l'autismo visto come "un ladro" e non come un funzionamento differente; l'autismo contro cui combattere.

    Il tema è sempre quello della percezione dell'autismo .... è sconfortante vedere cosa ne pensa la gente e anche constatare che gliene importa veramente poco.
    Nemo
  • mamma_francescamamma_francesca Colonna
    Pubblicazioni: 1,451
    Comunque ho riletto la lettera e non mi pare proprio che sia un bimbo grave ... infatti quando pensa all'adulto che verrà lo definisce meno "disinvolto" e chiacchierone, anche se poi chiede un lavoro "protetto" e semplice ... non so, se dovesse essere invece un autismo lieve, il modo di guardare della mamma  sarebbe grave; in ogni caso è un bimbo di tre anni con davanti un sacco di possibilità di evolvere.
    Per fortuna, almeno mantiene l'anonimato per la privacy del figlio .... altro motivo per cui non sono così certa che sia un autismo severo in modo inequivocabile.
    Domitilla
  • gufomatto79gufomatto79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 529
    A me la lettera non è sembrata terribile anzi realistica. Che i nostri figli siano ad alto o basso funzionamento a tre anni devono subirsi valutazioni periodiche, test e ore di terapie che provano tutta la famiglia. E tutto il tempo che passiamo su questo forum ne è la dimostrazione. La diagnosi alta o bassa che sia toglie la serenità ai genitori che da quel momento non vivono più niente come prima. Onestamente se io avessi una figlia nd capace di far tutto ma solo eccentrica, non avrei fatto alcuna valutazione e dormirei serena. Credo che la mamma abbia scritto la pura verità che condivido in tutto. I commenti lasciano il tempo che trovano, alcuni di gente davvero ignorante sia in senso letterale che metaforico
    Romulandersperanza82chiocciolinadad_guerriero
  • gufomatto79gufomatto79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 529
    Che poi a 3 anni sia tutto da scrivere è vero ma scusate io avrei tanto preferito un'altra diagnosi, questo è ciò che mi sgorga profondamente dal cuore e che non posso nascondere. Niente mi garantisce che mia figlia nt avrà una vita più felice e più piena della mia bimba nd ma non posso neanche confessare di aver mai più fatto una di quelle risate che facevo quando mi godevo la figlia nt. Cala un'ansia generale che a volte ti dà lo slancio a fare meglio, a volte ti paralizza per l'angoscia, per la paura del domani e del futuro ma come si fa a non provare queste sensazioni? Molte persone senza problemi non sono in grado di lavorare ok però io non posso fare a meno di avere un timore diverso per le mie figlie
    Romulandersperanza82chiocciolinariotrondinella61
  • NewtonNewton Pilastro
    Pubblicazioni: 5,173
    @mamma_francesca hai ragione, non so perché ma non avevo registrato il dato "tre anni e mezzo", forse il tono era talmente grave che automaticamente ho pensato a un bambino più grande non verbale con ritardo.

    Io  non so nemmeno perché diano delle diagnosi di quel tipo a quell'età: non sarebbe meglio rimanere generici, segnalando qualche disturbo dello sviluppo?
  • fairyfairy Membro Pro
    Pubblicazioni: 138
    Io vorrei spiegare ai miei che probabilmente lo sono e quando gli ho detto di frequentarli mi ha detto "ma che dici! Gli autisti non parlano! E poi sono superintelligenti!" per non parlare del fatto che la gente pensa che io "lo faccia di proposito". Mi fa incavolare parecchio.
    Nensi8kgsperanza82
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online