Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

È morto mio padre ed ho riscoperto di avere sentimenti

Ciao a tutti! È più di una settimana che non apro il forum, perché qualche giorno fa è morto mio padre all'improvviso per un infarto. Era tantissimo che non piangevo e, grazie a lui, in questi giorni ho pianto, ho detto a mia madre che le voglio bene, ho pianto per non poterle stare accanto a causa del decreto. Non è vero che noi Aspie non abbiamo sentimenti. I nostri sentimenti sono come imprigionati ed aspettano il momento di essere liberati. Forse siamo più sensibili ed è per questo che reprimiamo tutto
Cuore_sanguinanteBlunotteValentaTatSniper_Opsvera68NewtonleilailsensodellombraLisaLaufeysonclalui

Commenti

  • Matt971Matt971 Membro
    Pubblicazioni: 41
    mi dispiace. da schizoide (sospetto aspie, ma non credo), è così anche per me: non ho la minima idea di come possa elaborare un lutto perché i miei genitori sono ancora vivi, la cosa mi terrorizza, come mi terrorizza il futuro. spero tutto il bene possibile per te.
    BlunotteHoney
  • vera68vera68 Pilastro
    Pubblicazioni: 2,113
    È come una diga che crolla. E fa paura.
    Io avevo mio padre morente ma cosciente e io facevo le parole crociate accanto a lui anziché dirci le ultime parole. (15 anni fa)
    Ho vissuto tutto come un film, di cui io ero spettatrice. Al funerale avevo un sorriso stampato in faccia come se fossi stata a un ricevimento. Completamente staccata dalla mia realtà. La Vera con i sentimenti, la fatica, la paura, era sepolta dentro di me. A parlare ed agire un surrogato finto, il solo che poteva reggere il mondo fuori.
    Ho realizzato solo molti mesi dopo, grazie alla visione di un film la cui fine ricordava la fine di mio padre.
    Ti sono vicina @Honey.
    HoneyBlunottedavid
  • MadHatterMadHatter Membro Pro
    Pubblicazioni: 54
    Mi dispiace tantissimo per la tua perdita.
    Per il resto a volte è difficile riuscire a mostrare le proprie emozioni in questo caso oppure è proprio in queste situazioni che le nostre emozioni finalmente esplodono.
    Ho visto molte persone reagire alla morte di una persona cara molto tempo dopo l'avvenimento (a volte dipende dall'accettazione) e altri invece che tiravano tutto fuori quando succedeva un evento emotivamente forte.
    Io per esempio sono una persona che tende a tenere tutto dentro finché non accumolo troppo e allora esplodo. Il problema è che non riesco a far uscire i miei sentimenti a poco a poco. E' una cosa che più o meno però riesco a gestire, ma delle volte faccio fatica a mostrare certe emozioni.

    Qualche mese fa io ho perso mia nonna, una persona stupenda che consideravo come una seconda madre e in quel momento sono esploso anch'io, ma solo quando ho visto la sua salma (prima di vederla ero molto calmo).

    Mi dispiace ancora per la tua perdita. Spero che tu stia bene.
    BlunotteHoney
    Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto. -- Edgar Allan Poe
  • HoneyHoney Veterano
    Pubblicazioni: 256
    Grazie a tutti!!!! Di cuore
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online