< Torna all'archivio delle news

Strade neurologiche e differenze di genere

Ci sono due strade neurologiche differenti in grado di spiegare le differenze di genere nelle condizioni dello spettro autistico?


di You Yang, Yiping Shen, Bailin Wu

Tradotto da David Vagni< Articolo originale: Are there two different neural pathways for gender differences in autism spectrum disorders? – A pilot study

Molti studi hanno descritto differenze nella prevalenza delle condizioni dello spettro autistico rispetto al genere, che è diagnosticato 4 volte più spesso negli uomini rispetto alle donne.




Comunque non esiste nessuna spiegazione definitiva per spiegare le differenze di genere nella diagnosi.


Nel tempo sono state elaborate diverse teorie per spiegare le differenze nella proporzione di diagnosi, come quella del cervello estremo maschile, che vede l'ASD come una iper-mascolinizzazione dei processi cognitivi tipici maschili; o il fatto che le donne siano sottodiagnosticate a causa dello stereotipo dell'autismo che si è creato a seguito delle prime diagnosi; meccanismi endocrinologici ed ormonali che riguardano lo sviluppo del cervello e spiegazioni genetiche.


Basandosi sugli studi precedenti, gli autori, ipotizzano che possano esistere due differenti strade neuronali nei ragazzi e nelle ragazze ASD. Analizzando qualità e numero delle CNV, variazioni nel numero di copie di un dato allele (gli alleli sono le diverse forme alternative di uno stesso gene), le hanno confrontate nella popolazione ASD maschile e femminile.


Lo studio ha evidenziato due strade neuronali significative ad indicare che differenti combinazioni genetiche possano essere responsabili del fenotipo maschile e quello femminile del'ASD. Questa differenziazione si spera possa portare ad interventi mirati.
Commenta questo articolo sul nostro forum.

< Torna all'archivio delle news

Ti è piaciuta la news? Fanne parola!