< Torna all'archivio delle news

Conferenza: Screening, diagnosi e Intervento precoci per favorire il progetto di vita di persone con Autismo


28 marzo 2015. Lugano, Svizzera. In occasione della giornata mondiale dell´autismo


Lugano
sabato 28 Marzo 2015,
Palazzo dei Congressi, ore 09.00-13.00



Il 28 marzo 2015 nell´ambito delle celebrazioni in Ticino della Giornata Mondiale dell´Autismo, la Fondazione ARES, l´associazione Autismo Svizzera Italiana «asi» e i membri della Tavola Rotonda del Canton Ticino per i problemi dell´Autismo, propongono un denso programma di appuntamenti dai contenuti scientifici, divulgativi e ricreativi.



OBIETTIVI

  • Promuovere una corretta conoscenza dell´Autismo
  • Facilitare la diagnosi precoce
  • Promuovere un intervento precoce e adeguato (secondo le attuali evidenze scientifiche)
  • Favorire la valorizzazione e l´inclusione nelle nostre collettività, nelle scuole e nel mondo del lavoro, di persone con Autismo


RELATORI

  1. Dr. Evelyne Thommen, (Professeur EESP- Lausanne, Institut de pédagogie curative de l´Université de Fribourg). Presentazione progetto
    « Campanelli Rossi e Verdi» per lo screening precoce nell´autismo
  2. Dr.ssa Aldina Venerosi (Ricercatrice, Istituto Superiore di Sanità - I) ,
    Dr. David Vagni (Vicepresidente Spazio Asperger ONLUS, Ricercatore CNR-Roma e Lab. Di Neuroscienze, Scuola di Scienze dell´Apprendimento, Università LMU, Monaco –D-)
    « Linee guida per il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti »
  3. Prof. Giacomo Vivanti (Research Fellow La Trobe University Olga Tennison Autism Research Centre (OTARC) VIC, Australia,
    « Autismo: Etica dell´intervento / Implementazione di interventi efficaci»


WORKSHOP

Ore 14.30 – 16.30


SALA A. - “Asperger a Scuola”
Emmanuelle Rossini Drecq - Docente e ricercatrice DSAN - SUPSI
Christian Fischer - Pedagogista Fondazione ARES
“Asperger a Scuola”: chi sono? Come promuovere la loro inclusione sociale ? Numerosi ragazzi con una sindrome di Asperger vivono delle situazioni di esclusione sociale. Se importanti sforzi sono stati fatti nell´ambito dell´intervento precoce, rare sono invece le iniziative che sono indirizzate a ragazzi dell´età delle scuole medie. Eppure questi ragazzi, nonostante il loro potenziale cognitivo, incontrano delle situazioni di forte disagio sociale e difficoltà di apprendimento nel loro percorso scolastico. La promozione dell´integrazione scolastica è un principio fondante della scuola media ticinese. Lo sviluppo e la presentazione della mostra itinerante, creata e sviluppata dai ragazzi con Asperger e dai loro famigliari, partirà proprio da qui e auspichiamo possa permettere ai docenti e ai coetanei di meglio conoscere e quindi meglio interagire con i ragazzi con Sindrome di Asperger.


Sala B. - “Autismo e Sport”
Massimo Aureli - Presidente Associazione Autismo e Sport
Emanuela Rocci, Silvia Chieregato - psicologhe Associazione Autismo e Sport
“L´attività sportiva per i disabili mentali, oltre al beneficio fisico, affina le loro capacità quali l´autonomia, l´autosufficienza, le relazioni sociali, l´attenzione e stimola la continuità dell´impegno. L´obiettivo primario diventa quello di favorire ed accrescere, nel soggetto, una maggior autostima, tale da conferirgli sicurezze e motivazioni sufficienti per indurlo a credere nelle proprie potenzialità. Come strutturare le attività e con quali tecniche educative possiamo agevolare le persone con Autismo nelle pratiche sportive?


È possibile riservare separatamente il proprio posto per la conferenza ed i Workshop scrivendo a
centrodoc@fondazioneares.com


Altre iniziative ed eventi nei giorni della giornata mondiale dell´autismo: SITO UFFICIALE DELL´EVENTO



Commenta questo articolo sul nostro forum.

< Torna all'archivio delle news

Ti è piaciuta la news? Fanne parola!