< Torna alla pagina degli articoli

Aspie o NT? I pro e i contro di fingersi neurotipici

di Maja Toudal (articolo originale Aspie or NT? The Pros and Cons of Acting Neurotypical)

Traduzione di David Vagni

Ciao, sono Maja e vivo a Copenhagen, Danimarca. Ho 25 anni e sono una donna diagnosticata con la Sindrome di Asperger. Sono una cantante e cantautrice e una studentessa.

Ho sempre saputo di essere differente è ho iniziato ad imparare le abilità sociali ben prima di essere diagnosticata. Quando avevo 12 anni, ho realizzato di voler essere parte del mondo ed ho iniziato a mimare ed imparare le abilità sociali dagli altri. La maggioranza delle mia abilità sociali, non di meno, derivano dalla messa in scena, come un personaggio teatrale.

Molti altri aspie dicono che mi confondo troppo seguendo il volere della società NT, comportandomi come fossi un NT. Io, ovviamente, non penso sia così, solo perché mi comporto da NT nelle situazioni che lo richiedono. Ma iniziamo dall´inizio...




Cercherò di tenere la mia storia breve, in modo da arrivare subito al punto. Come molti altri aspie, mi sono resa conto fin dall´infanzia di non essere come gli altri bambini. Mi sentivo differente, strana, e realmente mi sentivo come atterrata sul pianeta sbagliato. Per tutti gli altri, aspettarsi che mi comportassi come loro sembrava naturale, e per me, impossibile. Sono sicura che ogni aspie sa cosa significa.


Penso di aver realizzato questo la prima volta quando avevo tre o quattro anni.


Non sono mai andata in scuole speciali, o ricevuto alcun aiuto. Non sono stata diagnosticata fino a quando non ho avuto 16 anni. Così, non solo gli altri si aspettavano che mi comportassi normalmente, ma anche io me lo aspettavo. Non è stato prima dei 12 o 13 anni che ho realizzato che dovevo realmente lavorarci sopra, se volevo raggiungere l´obiettivo. Inoltre, è iniziato in quel momento, il mio desiderio di entrare a far parte della società, dopo anni di bullismo da parte di compagni ed insegnanti.



"That moment" dal suo primo album "Live, Acoustic & Stripped"


Quindi ho iniziato a lavorarci sopra. Osservavo, provavo a ripetere quello che facevano gli altri, e fallivo miserabilmete.


Quando avevo 17 anni fui invitata a partecipare ad un gioco di ruolo che era molto focalizzato sul modo di recitare un personaggio. Ed è stato li che ho realmente imparato qualcosa.


Io vedo la situazione come il parlare due lingue. Per usare una metafora. Io parlo Danese ed Inglese. Il danese è la mia lingua madre, è il linguaggio con il quale sono cresciuta. Il danese è una buona lingua da parlare, perché anche se è una piccola nazione, è dove vivo. I parenti di un piccolo numero di persone che parlano danese, preferibilmente parlano danese. E molti di loro non conoscono l´inglese molto bene.


Ma molte persone nel mondo parlano inglese, e molte di loro non hanno idea di come dire una sola parola in danese. Nonostante ciò, poiché parlo inglese molto bene, sono in grado di scambiare idee con le altre persone che parlano inglese ed essergli amica. Sono in grado di tradurre il danese per loro, e - per quelli che vogliono imparare - sono in grado di insegnargli un po´ di danese.


E´ esattamente la stessa cosa con il linguaggio "NT" e "aspie". Ci sono molti aspie nel mondo, ma la maggioranza delle persone sono NT. Quello che voglio fare nella mia vita è raggiungere gli NT ed insegnargli un po´ di "aspie".


Sono consapevole che molte persone nello spettro, hanno avuto orribili esperienze con gli NT, e molti vedono le persone non-autistiche come orribili. Vogliamo evitarle per quanto possibile. Ma la ragione per la quale abbiamo avuto orribili esperienze con gli NT, non è necessariamente perché loro sono orribili. E´ semplicemente perché abbiamo difficoltà a comunicare.


E questo è quello che sto facendo. Ho imparato a comunicare con i neurotipici. Questo gli da benefici - perché sto pian piano insegnando un nuovo linguaggio che permetterà di rendere alcune situazioni (o molte) più semplici, perché ora iniziano a capire un po´ di quello che sta succedendo. E porta benefici anche a me - perché sono in grado di comunicare quello che voglio e quello di cui ho bisogno. Sono in grado di avere amici anche tra loro.


E gli amici NT che ho, hanno imparato a parlare un po´ di "aspie", così non sono più obbligata a parlare "NT" tutto il tempo se non voglio.


Quindi non si tratta di conformarsi allo stile di vita NT, ma di imparare a comunicare. E essere capace a comunicare, rende la mia vita molto più semplice.



Maja Toudal ha iniziato a scrivere canzoni quando aveva 9 anni e ha prodotto il suo primo album un anno fa.
Commenta questo articolo sul nostro forum Consulta i nostri professionisti

< Torna alla pagina degli articoli

Ti è piaciuto l'articolo? Fanne parola!