• Associazione Spazio Asperger ONLUS
  • Dona il 5x1000 C.F. 97690370586
Image Not Found

Categorie: articoli

Ripensare alla Teoria della Mente nello Spettro Autistico

Contrariamente a quello che le usuali Teorie della Mente potrebbero predire, i bambini in età scolare e gli adolescenti (6-20 anni) HFASD sembrano essere in grado di padroneggiare i principi teorici del ragionamento avanzato sugli stati mentali. Tuttavia, possono non riuscire ad applicare questi principi teorici durante le interazioni sociali quotidiane

Traiettorie dello sviluppo e “bloomer” nell´ autismo: un´intervista con Christine Fountain

L´autismo è una condizione che dura tutta la vita, ma si conosce poco riguardo la velocità ed i tempi con i quali i bambini sviluppano le loro capacità di funzionamento comunicatvo e sociale.
Utilizzando le valutazioni annuali di una larga popolazione di bambini autistici, uno studio ha descritto 6 traiettorie comuni di sviluppo dalla diagnosi fino ai 14 anni. Le traiettorie hanno rivelato una considerevole variazione, l´alto strato socio-economico e l´assenza di disabilità intellettuali sono forti predittori di una buona prognosi.

Rebecca Saxe: Come si forma il giudizio morale nel cervello

Spesso parliamo di teoria della mente, la capacità di capire le intenzioni delle persone che ci circondano, in questa presentazione fatta su TED da Rebecca Saxe, vengono spiegati alcuni dei meccanismi neurologici che portano allo sviluppo, con l´età, di questa capacità. Lungi dall´essere l´unica causa o direttamente trasportabile al caso dell´autismo spero sia comunque di interesse educativo e scientifico.

Partecipa alla ricerca online: percezione dei dettagli ed immagine globale

Questo esperimento misura il modo di percepire le informazioni visive; in particolare si propone di indagare se la visione globale ha il sopravvento sulla visione dei dettagli, o viceversa. Il test richiede circa 30 minuti ed un computer (no smartphone e tablet). I partecipanti possono vincere un buono Amazon di 30 euro.

Domande a Thomas Bourgeron: alla ricerca del doppio colpo nello Spettro Autistico

Per costruire un elenco definitivo dei geni che mostrano un legame con l´autismo – sono 65 e non è ancora finita – i ricercatori cercano mutazioni che ricorrono nei bambini con la condizione, ma non nei genitori e nei fratelli tipici. Quelle mutazioni rare e negative, però, sono uno solo dei pezzi del complesso puzzle genetico dell´autismo. Non spiegano, per esempio, perché ricorra in alcune famiglie o perché due persone con la stessa mutazione possano presentare caratteristiche completamente diverse.

Nuove scoperte genetiche suggeriscono che non esista un cut-off naturale per le condizioni dello Spettro Autistico.

Il 30% delle varianti comuni che predispongono geneticamente all´autismo influenzano anche le capacità sociali nella popolazione generale mentre nuove mutazioni rare sono presenti solo nel 19% delle persone con autismo e in oltre la metà dei casi sono presenti anche nei loro parenti non autistici.