• via dei Prati Fiscali 201, 00141 Roma
  • CF. 97690370586
  • info@spazioasperger.it

Odori. Una nuova via per la socialità

Intervista con Valentina Parma e Umberto Castiello. di David Vagni I problemi nelle interazioni sociali sono tra le caratteristiche più evidenti delle condizioni dello Spettro Autistico. Molti familiari riportano diversi casi di persone nello spettro che identificano i familiari attraverso l´odore del corpo portando a volte a comportamenti come l´annusare

La tombola degli odori: per sviluppare l´olfatto

Articolo di David Vagni Un gioco classico come la tombola ma guarnito da odori da riconoscere, adatto per bambini dai 4 anni in su. 30 barattolini profumati da annusare e da abbinare correttamente all´oggetto che emana quel profumo, raffigurato sulle cartelle di gioco: arancia e fragola, ma anche fungo e

Le porte della percezione

Articolo di David Vagni La percezione Le persone normalmente percepiscono solo un centesimo delle informazioni sensoriali che le colpiscono. Si stima che su circa 2.000 “pezzi” di informazione sensoriale che ci colpiscono ad ogni ciclo della percezione (ci sono circa 20-30 cicli al secondo), la persona media ne riceva coscientemente

Rebecca Saxe: Come si forma il giudizio morale nel cervello

Percepire i motivi, le convinzioni, i sentimenti delle persone che amiamo e degli estranei è un talento naturale dell´uomo. Ma come ci riusciamo? Rebecca Saxe ci parla del suo affascinante lavoro di laboratorio che svela come il cervello pensa i pensieri degli altri e ne giudica le azioni. Come sappiamo

Mary and Max

Autore: Marco Minniti Mary e Max, amici di penna il cui rapporto si protrae per oltre un ventennio, trasfigurato, rispetto al reale, quel tanto che basta per dargli una consistenza poetica. Una consistenza simile a quella percepita, e vissuta, da molti Asperger, ma anche da molti outsider neurotipici come la

Nel cervello autistico, la maturazione dei meccanismi per l´elaborazione dei suoni potrebbe subire ritardi

la corteccia uditiva si sviluppa piú lentamente nei bambini con autismo e questo potrebbe causare problemi allo sviluppo del linguaggio Autore: Ann GriswoldTraduttore: Olga FaticaArticolo divulgativo originale: Maturity of brain´s sound processors may lag in autism .  Articolo scientifico originale: Edgar, J. C., Fisk IV, C. L., Berman, J. I., Chudnovskaya, D.,

Aditi Ahankardass: un secondo parere sui disturbi dello sviluppo

Aditi Shankardass è una neurologa che lavora a cavallo di tre discipline appartenenti al campo: neurofisiologia, neuroanatomia e neuropsicologia. Ha lavorato a diversi livelli dalle neuroscienze cellulari a quelle cognitive. Al momento dirige il Laboratorio di Neurofisiologia dei Disordini della Comunicazione alla California State University.Buona parte del lavoro di Shankardass

LOAD MORE