Noi desideriamo un mondo in cui la diversità nel modo di percepire e rapportarsi con la realtà sia messa a frutto della società e non emarginata. Per questo ci impegniamo nella diffusione della ricerca, nella condivisione di informazioni, nell'ascolto di testimonianze e nel supporto delle persone, famiglie e professionisti. Abbracciamo la neurodiversità e valorizziamo le persone nello spettro autistico. Questa è la nostra missione.


In evidenza

Ultimi articoli pubblicati

Ecco cosa faccio quando mio figlio ha un meltdown in pubblico

immagine articoloConcentrandosi sulla causa principale delle loro azioni, i genitori si rendono conto che i bambini con autismo stanno comunicando. Il bambino deve sapere di essere al sicuro e che lo aiuterai a superare questo flusso di emozioni in quanto spaventa anche lui... [continua]

Attwood: il metodo per tenere il conto delle proprie energie

immagine articoloTrish vive nel Queensland con il marito e le sue tre vivaci bambine. Hanno tutte meno di dieci anni e due di loro sono autistiche come il padre. Lo scorso anno Trish ha partecipato a un convegno per approfondire come vivere una vita piena quando qualcuno in famiglia e nello spettro autisti... [continua]

Ultime news

VOTA Non siamo farfalle. Il progetto di inclusione sociale per giovani adulti nello Spettro

immagine articoloVota online il progetto per far vincere il finanziamento destinato a 12 ragazzi nello spettro autistico tra i 18 e i 28 anni e le loro famiglie.... [continua]

Audizione parlamentare, investire sullo spettro autistico

immagine articoloAudizione parlamentare sullo spettro autistico. Portavoce Davide Moscone. Proposta di Spazio Asperger e ProgettoAutismoFVG appoggiata da ANGSA e dal comitato UNITI PER L AUTISMO.... [continua]

Ultimo video

Un articolo a caso

Si deve spiegare la diagnosi di Asperger

immagine articoloLa risposta immediata è sì. L´esperienza clinica indica che è estremamente importante che la diagnosi venga spiegata il più presto possibile e preferibilmente prima che inappropriati meccanismi compensatori si siano sviluppati. Il bambino è quindi più probabile che raggiunga l´auto... [continua]